Ho fatto la scelta giusta, ma non sono felice

Inviata da Grace. 7 mar 2018 1 Risposta  · Orientamento scolastico

Buonasera,
sono una ragazza che ha da poco effettuato il cambio di facoltà universitaria.
Anche se si tratta di un percorso lungo, mi sento molto appagata dal punto di vista accademico e professionale, prendo un sacco di appunti, studio ciò che mi piace e vivo con la consapevolezza che farò il mio lavoro preferito, mentre prima scelsi la facoltà per la pura necessità di iniziare a lavorare quanto prima a causa della mia situazione familiare difficile e mi trovai male, mi sentivo molto stretta, anche lo studio sembrava difficoltoso a causa della disorganizzazione della facoltà.
Il punto è che da quando frequento la nuova facoltà...piango ogni giorno, circa quattro volte al giorno.
Perché?
L'unico motivo per cui non avrei lasciato la mia vecchia facoltà erano i miei colleghi. Era una facoltà piccolina e con loro avevo instaurato una splendida amicizia, sembravamo una famiglia, la famiglia unita che mi manca tanto. Quando informai loro della mia decisione erano molto dispiaciuti, ma al contempo felici per me e la mia scelta giusta e coraggiosa.
La facoltà che frequento adesso, invece, è più grande, dispersiva, c'è sempre un continuo via vai di gente...ognuno sta per i fatti suoi o al massimo in gruppetti. Fortunatamente ho ritrovato un amico di vecchia data che frequentava già e mi sta aiutando a gestirmi, ma ciò non mi basta.
Non sono una ragazza che soffre di problemi di attaccamento eccessivo, la mia migliore amica frequenta un'altra facoltà, ho avuto una lunga relazione a distanza, quando mi sono diplomata non ho avuto tutti questi problemi.
Nessuno però sa quanto possano mancarmi i miei vecchi colleghi, voglio loro un bene immenso, faccio di tutto per vederli dopo l'università e oggi dopo averli visti ed essermene andata mi sono commossa troppo.
Cosa posso fare per superare questa situazione così spiacevole? Cosa c'è dietro? Nemmeno loro sanno che mi sento così.

famiglia

Miglior risposta

Gentile Grace,
ogni cambiamento si configura come una fase di transizione, che spesso impone di lasciare luoghi e persone conosciute,creando talvolta un senso di smarrimento e depressione.
Lei è certamente una ragazza piena di risorse, che saprà progressivamente inserirsi nella nuova facoltà e raggiungere gli obiettivi sperati.
Gli amici, che le hanno dimostrato affetto ed approvazione per la sua scelta, le rimarranno vicini, anche se non potrà godere della loro presenza quotidiana.
Se il disagio dovesse permanere, si conceda un supporto psicologico per superare questa fase delicata.
I miei migliori auguri
Dott.ssa Vanda Braga

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Domande simili:

Vedi tutte le domande
Non so se ho fatto la scelta giusta...

2 Risposte, Ultima risposta il 12 Agosto 2017

Ho fatto la scelta giusta per il mio futuro?

5 Risposte, Ultima risposta il 10 Febbraio 2019

Voglio un figlio, ma forse ho fatto delle scelte sbagliate?

7 Risposte, Ultima risposta il 29 Giugno 2014

Dubbi, insicurezza ed ansia: come fare la scelta giusta?

7 Risposte, Ultima risposta il 08 Febbraio 2016

Tradimento o semplice amicizia? Scelta giusta o sbagliata?

1 Risposta, Ultima risposta il 17 Luglio 2018

scelta giusta o meno?

6 Risposte, Ultima risposta il 14 Settembre 2017

Tradimento confessato... Paura di aver fatto scelta sbagliata

4 Risposte, Ultima risposta il 04 Novembre 2017

Come fare la scelta giusta

2 Risposte, Ultima risposta il 23 Maggio 2018

Ho lasciato il mio ragazzo ma non so se ho fatto la cosa giusta

2 Risposte, Ultima risposta il 27 Aprile 2017

Come sapere se si è fatta la scelta giusta?

8 Risposte, Ultima risposta il 31 Ottobre 2017