Ho buttato via la mia vita e sono distrutto

Inviata da Giulio · 14 ago 2020

Ho poco più di 30 anni e mi sono reso conto di aver buttato via la mia giovinezza, sbagliando tutte le scelte , non coltivando passioni e abbandonando le relazioni di amicizia che potevo creare. Ho sempre avuto un carattere particolare; a volte socievole e a volte molto chiuso. Ma dalle scuole superiori le cose sono peggiorate: ero molto complessato per non essere alto (sono di statura media), nonostante avessi un aspetto normale (anzi, mi hanno sempre detto che sono un bel ragazzo). Il problema è stato che ho iniziato a perdere i capelli a 17 anni e da lì è cominciato un inferno. Stavo male e pensavo solo ai capelli e alla ricerca di cure su cure. Ero sempre irascibile e ho iniziato a mettere da parte tutto, anche lo studio. Ho scelto una facoltà di comunicazione in un'università privata per paura del test d'ingresso in altri Corsi e facoltà: avevo paura che se non fossi passato in un'altra facoltà a numero chiuso sarei rimasto indietro e non sarei più riuscito a cambiare ambiente e farmi nuovi amici. Il problema è che il problema dei capelli è peggiorato e nonostante ciò continuavo a fare cure deleterie anche per l'umore. Avevo una ragazza al tempo, ma ho rovinato la relazione perché ero sempre ossessionato dai capelli. Poi a 21 anni i miei genitori mi hanno portato da uno psichiatra che non ha insistito per farmi fare psicoterapia, ma mi ha dato degli antidepressivi che ho preso fino a 6 mesi fa. Quel medico al tempo mi disse che i farmaci erano curativi! Mi sono fidato nonostante su internet leggessi non fosse così. Il problema è che gli antidepressivi hanno spento il senso di disperazione, lasciando solo senso di vuoto. Non ho risolto i problemi di autostima e ho abbandonato tutti i conoscenti e amici che avevo. All'università spesso non uscivo perché mi vedevo troppo stempiato e mi sentivo male quando vedevo i miei coetanei. Poi Ho fatto un master in una nuova città e mi sono trovato abbastanza bene... pensavo che la vita sarebbe migliorata, ma tornato nella mia città mi sono ritrovato solo di nuovo e ho cominciato a rinchiudermi nei videogiochi. Ho voluto fare un'esperienza di studio all'estero del tutto inutile al posto di concentrarmi sul lavoro e sul costruire una vita in Italia. All'estero avevo tante ragazze e amici e pensavo "succederà anche in Italia". Ma non è successo. In più continuavo a passare ore allo specchio pensando solo ai capelli. Mi sono ritrovato a 26 anni a fare un lavoro super precario come adesso, ma negli ultimi 5 anni non sono riuscito a trovare una relazione fissa e non ho più creato amicizie significative. Andavo avanti con un lavoro precario e solitario, organizzando viaggi all'estero per colmare carenze che avevo qui. All'estero sembrava che le persone mi apprezzassero di più... vedo che i miei compagni del liceo hanno avuto una vita piena e mi sento male: persone con cui avrei potuto mantenere un amicizia si sono sposate e ora alcuni hanno anche figli. E io mi trovo a 31 anni senza nulla. Sto male al pensiero della mia età. Adesso ho ricominciato ad uscire un po', ma tutte le volre che conosco qualcuno sto male vedendo la vita che hanno gli altri e che avrei potuto avere. Mi sento malissimo perché mi sarebbe bastato fare psicoterapia e rasarmi a zero per avere una vita diversa. Sarebbe bastato essere più socievole e crearmi più amici. Seguire una passione magari e scegliere una facoltà migliore... Ero un bel ragazzo E non mi mancava niente... Eppure non l'ho voluto vedere. Adesso mi sento finito e non so più come fare. L'unica cosa che vorrei e riavvolgere il tempo, ma non potendolo fare vorrei solo stare a letto. Non so come accettare il mio passato... Vorrei avere una relazione e tanti amici. Vorrei una vita normale e mi sembra troppo tardi. Do spesso la colpa ai miei genitori di non aver corretto i miei comportamenti... mio fratello ha avuto una vita migliore e ha sempre fatto scelte giuste... Ho cominciato un percorso di psicoterapia, ma dopo 3 mesi ho ottenuto 0 risultati. Cosa dovrei fare?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 28950 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18350

psicologi

domande 28950

domande

Risposte 98950

Risposte