Ho bisogno di un aiuto?devo farmi curare?

Inviata da Immacolata · 12 dic 2016 Terapia di coppia

Ho bisogno di un aiuto, non so se andare da uno psicologo o un terapeuta di coppia, non so nemmeno se siano la stessa cosa. Intanto io ho un forte problema con mio marito riassumo brevemente: io e mio marito siamo sposati da quasi 3 anni ma già abbiamo tantissime incomprensioni tanti problemi che purtroppo io non riesco a sopportare non dico è colpa sua ma non ci riesco. Mio marito ,è un bravissimo marito cerca nel suo piccolo di non farmi mancare nulla economicamente ma quando si parla di attenzioni quelle sì mi mancano ma non dico che lui non me ne dia ma mi mancano a volte ci metto due ore per farmi bella per lui ma lui non mi nota nemmeno un giorno andammo ad un matrimonio e lui si mise la giacca del vestito del nostro matrimonio io lo guardai e gli dissi sei stupendo mentre io mi ero messa il vestito della nostra promessa di matrimonio e lui non mi disse nulla tutti i suoi colleghi quando mi guardavano facevano apprezzamenti tranne la persona per cui mi ero vestita così (mio marito) è questo è successo un anno fa per farmi abbracciare glielo devo chiedere o dobbiamo litigare. Ma il nostro problema non è solo questo, ho un gran difetto purtroppo sono molto gelosa mio marito fa il carabiniere quando l'ho scelto cioè quando ho scelto di stare con lui sapevo che mestiere faceva ma non sapevo che avrebbe dovuto lavorare con donne lo so che le donne esistono so che le colleghe esistono ma ciò non vuol dire che a me non possano dar fastidio allora l'altro ieri gli ho chiesto di aiutarmi perché ho un forte problema non riesco nemmeno a pensarci mi viene da piangere perché purtroppo sono troppo gelosa ma non perché escono di pattuglia insieme sì sono gelosa comunque ma è sopportabile, quando invece fanno servizi tipo coppiette no quello non riesco a sopportarlo io non l'ho scelto non sapevo che lui avrebbe fatto anche questo tipo di servizio quindi mi sento tirata in inganno lui quando mi ha sposata sapeva che io fossi così cioè gelosa io non lo sapevo che lui avrebbe dovuto fare questo altrimenti ci avrei pensato avrei visto se potevo o non potevo sopportarlo invece ora me lo devo far piacere per forza devo sopportarlo ma non ci riesco gli ho chiesto una mano l'ho implorato di aiutarmi non in maniera dolce questo è vero io sono un po' impulsiva quando sono arrabbiata ma gli ho chiesto una mano gli ho detto ti prego aiutami cercando di fargli capire che mi da fastidio che lui faccia servizi tipo coppetta con le colleghe, ma lui ha detto che me lo dovevo far piacere, io gli ho chiesto c'è una cosa che ti darebbe fastidio se io la facessi? Ma lui mi ha detto che non gli darebbe fastidio nulla e poi non ha fatto altro che darmi la colpa come fa sempre ogni volta che litighiamo lui dice che la colpa è sempre mia. Poi si è arrabbiato lui dicendomi che aveva bisogno di andare da uno psicologo però a differenza sua io gli ho chiesto quale fosse il suo problema è l'ho ascoltato. Non gliel'ho risolto ma almeno l'ho ascoltato. Ieri sera invece parlando gli ho di nuovo chiesto aiuto ma lui continuava semplicemente a capire solo le cattiverie non cercava di capire quale fosse il mio problema dove gli stavo chiedendo aiuto nulla di tutto questo pensava solo alle cattiverie io non ce l'ho fatta mi sono alzata e ho detto ora basta e me ne sono andata di casa alle 2:00 di notte dalle scale sentivo lui piangere sono risalita ho bussato lui mi ha aperta e si è chiuso in bagno e continuava a piangere io gli ho chiesto di aprirmi ma lui mi ha detto stronza vattene io continuavo a dire ti prego aprimi quando poi mi ha detto di nuovo vattene sto meglio se te ne vai allora li sono uscita dalla porta e mi sono in camminata nel nulla dopo un po' lui mi ha raggiunta con la macchina dicendo sali torniamo a casa io gli ho chiesto se salgo e torno a casa tu cercherai per una volta di capire che problema ho? Ma lui ha detto comunque che io andandomene di casa avevo rovinato tutto automaticamente la colpa per l'ennesima volta è stata mia io lo amo con tutta me stessa ma non ce la faccio più scusatemi per come mi sono spiegata forse non si capisce nulla infatti in questo momento nella mia testa non si capisce nulla ho bisogno di un aiuto

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 13 DIC 2016

Gentile Immacolata,
qual è l'aiuto che vorrebbe da suo marito? In realtà non mi sembra che lei abbia chiaro cosa lui possa fare, a parte ascoltarla, e neanche suo marito mi sembra in grado di sostenerla e rassicurarla.
Credo che rivolgersi a un professionista sia la scelta migliore per uscire dalla confusione mentale e farle mettere a fuoco meglio la situazione.
Le faccio tanti auguri
dott.ssa Lucia Rinaldi

Lucia Rinaldi Psicologo a Roma

92 Risposte

155 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 23750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16900

psicologi

domande 23750

domande

Risposte 85850

Risposte