Ho bisogno di sfogarmi

Inviata da Marina Napoli · 30 apr 2018 Terapia di coppia

Buongiorno!
Anziché limitare le considerazioni al mio diario,questa volta desidero scrivere/parlare a chi per certo so che mi aiuterà.
Ho 24 anni, impegnata a distanza da tre anni. Studio all’università e studio teatro. Ultimame Ho messo in scena “Lo zoo di Vetro”bdi Tennesse Williams, impersonando Laura (breve descrizione per chi non lo fonosce) una ragazza tutta casa e ansia sociale,appassionata della sua collezione di animaletti di vetro, sofferente per l’abbandono del padre mai superato, morbisa verso il fratello,braccata dalla madre che vuole a tutti i costi scovarle un marito, che effettivamente c’e...i due si scambiano un bacio (sulla scena c’e stato!) ma lui la molla in quanto impegnato.
Ora, il punto è questo.
Credo di essere fortemente attratta dal mio partner sulla scena.
Premesso che riconosco non essere una cosa di ora, ma fin da quando ho iniziato la mia relazione sono sempre stata gelosa dei miei spazi e della mia rete amicale!
È importante per me fantasticare e essere considerata da altri...è importante per me essere attratta costantemente dal nuovo, dal bello, dal
Proibito perché la trovo una linfa! Linfa sia per me come persona,sia per la relazione che vivo. Tutto questo bene perché Ho sempre tentuto separate le fantasie dalla vita reale per me soddisfacente e piena di progetti per il futuro che ovviamente e grazie a Dio coinvolgono il mio partner. Il problema qual è? È che mi sto fissando con questa nuova persona,partner di lavoro,col quale abbiamo cominciato a sentirci anche al di fuori,non so se per nostalgia di palcoscenico,o per un’ affinità elettiva percepibile anche da chi ci sta intorno. Il bacio sulla scena ci siamo tacitamente concessi di darcelo “vero” non alla “francese” ma non era uno “stampo” normale. E posso dire che su questa cosa è stato lui a trascinarmi in quanto all’inizio temevo molto questo scambio. Ora aspetto mi scriva...cerco di attirare la sua attenzione, tranquillizzandomi quando so che è con la sua ragazza perché in quel momento per me non rappresenta un pericolo.
Questa persona completamente diversa dal mio partner e fisicamente culturalmente,tranne che per una “solidità” che negli uomini ho sempre amato...ho sempre desiderato accanto a me l’uomo “quercia” e lo riscontro nel mio partner, ma lui mi attrae. Mi attrae tanto. Anche mentalmente!
Sarei ipocrita se dicessi che tutto ciò non mi porta a fare confronti che non si reggono perché il mio LUI è DIVERSO e basta.
Questo potrebbe essere la spia di qualcosa che manca nella relazione? Si, credo.
Maggiore condivisione di mondi, forse...condivisione di “emozioni” non nulla, ma spesso insufficiente che tuttavia non mi tange perché so che oggi è così e non per colpa nostra, domani sarà diverso perché se tutto va come deve ci avvicineremo e potremmo scoprire di noi nuove cose. Per ora ci si vede una volta a settimana.
Per esempio io sono molto gelosa del mio teatro e spesso tendo a tenerlo fuori, questo lo riconosco. Oppure non parlo molto di lui perché poi non vorrei che qualcuno poichè sa ! Che sono impegnata magari non ci prova privandomi della bellezza del gioco della seduzione.
Questa cosa mi genera ansia (ma per DNA credo che l’ansia mi appartenga..mia nonna,mia madre...) perché temp che un domani possa compromettere la mia storia. Mi
Sento in colpa per desiderare un altri, mi sento in colp per provare attrazione per un altro o per condividere uno scambio di idee con l’altro (il quale ha 30 anni...il mio ragazzo 28) e mi sento male al pensiero che un domani esco di casa ed incontro qualcuno che mi faccia perdere la testa! Non tradirei,credo...ma se lo facessi...? Io non voglio perdere il mio ragazzo! Non posso,perché non c’e Niene che si sia esaurito con lui, anzi...come se tutti fosse ancora in divenire. Riconosco che sia una cosa un po’ incerta anche perché centrati come siamo sul futuro...io presa da audizioni nei teatro che sto tentando, tesi, ultimo esame,la voglia di studiare che non c’è perché vorrei dedicarmi solo al teatro, lui con la musica e i suoi studi!
Insomma...riconosco ci sia un po’ di caos! Ma la presenza di quest altro mi spaventa! Mi eccita e mi spaventa!

Chiedo scusa la lunghezza..non so neanche cosa ho scritto!
O meglio,ho “vomitato” tutto!

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 3 MAG 2018

Carissima, essere impegnata con qualcuno e sentirsi attratti da un altro o provare una particolare simpatia per un altro, può capitare a tutti. Il discorso è questo: quanto il suo rapporto con questo suo collega potrebbe sfociare in qualcosa di importante? Questa persona la vede come la persona con cui condividere il resto della sua vita o come una storia che ha un inizio, ma anche una fine.? Pensi al suo attuale ragazzo a cosa condivide con lui, a ciò che vi unisce. Un rapporto a distanza è difficile si sa, ma può durare quando si tratta di due persone che si rispettano ed hanno a cuore il loro rapporto. Quanto è alto il prezzo per concludere il rapporto attuale e iniziarne un altro con questo suo collega? Sono domande che bisogna porsi quando si decide di intraprendere una nuova "strada" dal punto di vista sentimentale. Si ricordi che poi, le scelte di questo tipo si ripequotono sulla nostra vita. La voglia di nuovo o una simpatia, solo perché vicina invecie che lontana, non bastano per iniziare una storia stabile, che ci dia ogni giorno della vita quel sostegno e la voglia di sopportarsi nonostante le difficoltà.
In bocca a lupo.
Dott.ssa Barbara De Luca

Dott.ssa Barbara De Luca Psicologo a Catanzaro

463 Risposte

218 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24700

domande

Risposte 88200

Risposte