ho bisogno di qualche consiglio

Inviata da angela · 29 apr 2021

sono una ragazza di 20 anni e ho
avuto sin da adolescente problemi di ansia (ora gestita un po’ meglio), bassa autostima, instabilità emotiva e tendenze autodistruttive, suicidarie ecc... sono stata seguita da vari psichiatri e psicologi in passato, ma non sono mai stata capace di “connettermi” genuinamente con nessuno di loro, mi sentivo distante (o forse erano loro distanti? non lo so), non sono mai riuscita a percepire in nessuno di loro “calore”. Ho sempre avuto l’impressione come se non gliene fregassero poi più di tanto.
dai 16 anni in poi sono stati anni molto turbolenti per me, c’è stato un breve periodo di “calma”, circa mezzo anno, ma ultimante sento che sono vicina a crollare di nuovo. Vorrei parlane con qualcuno, ma non ho amici, non posso confidarmi con la mia famiglia e allo stesso tempo non riesco a fidarmi dei professionali... non so cosa dovrei fare.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 30 APR 2021

Buonasera Angela,
è giovanissima e nel massimo delle sue potenzialità. Socialmente il concetto di crollo e di crisi, rimandano solo a qualcosa di negativo come qualcosa da evitare, da temere o da scongiurare. In realtà le cose non stanno proprio così noi sappiamo che nella crisi c'è anche la possibilità di rinascita anzi io direi addirittura che proprio grazie alla crisi qualcosa di nuovo può nascere, germinare, sbocciare.
Crolli, ricadute e fallimenti portano con sé anche il simbolo dell'opportunità ognuno di noi almeno una volta nella vita ha sentito il peso del "fallimento", non fa sconti a nessuno neanche a noi professionisti, ma è grazie anche a quei fallimenti che siamo qui a parlarne. I fallimenti precedenti portano con sé l'opportunità di trasformazione e di rinnovamento, accolga queste sue fragilità, debolezze, instabilità emotive è solo dagli anfratti più bui che può nascere luce. RI-cominci a riparlarne di nuovo questa volta con chi vuole "connettersi" con lei e le fa sentire "calore", sono le emozioni quello che contano.
Dott.ssa Silvana Censale

Dott.ssa Silvana Censale Psicologo a Prato

158 Risposte

69 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

30 APR 2021

Cara Angela, ho letto con attenzione la tua richiesta e mi dispiace per il tuo disagio che riferisci nella gestione della tua ansia e nei rapporti con gli altri.

In parte l'età dai 16 anni, è di per sé molto complicata, si attraversa uno sviluppo fisico e psicologico che rende difficile capire chi siamo e come confrontarci con le persone che ci circondano.
Penso potrebbe farti molto bene qualche colloquio psicologico con un professionista, proprio perchè scrivi di sentire il bisogno di confidarti in modo costruttivo con qualcuno che possa anche aiutarti a trovare i tuoi punti di forza!

Se desideri, contattami in privato e fissiamo intanto una telefonata conoscitiva.

Ti faccio un grosso in bocca al lupo e ti auguro una buona giornata!
Drssa Giorgi Giulia

Drssa Giulia Giorgi Psicologo a Viareggio

70 Risposte

23 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

30 APR 2021

Cara Angela,
mi dispiace che non hai potuto riscontrare il calore che stavi cercando negli psicologi/psichiatri; l'empatia e la capacità di sintonizzarsi con il paziente sono la base essenziale per un buon rapporto terapeutico.
Partiamo dall'inizio: scrivi che dai tuoi 16 anni hai cominciato un periodo turbolento con bassa autostima, instabilità emotiva e tendenze autodistruttive. Questo doloroso periodo potrebbe derivare dall'impossibilità di confidarti con la tua famiglia e per il fatto che non hai amici con cui parlare? Hai avuto o hai tuttora una relazione sentimentale?
E' fondamentale approfondire l'origine del tuo malessere nell'intreccio dei tuoi rapporti familiari, amicali, sentimentali e scolastici/universitari, in modo da ridefinire i significati degli eventi che hai vissuto da un'altra prospettiva, la quale possa far riaffiorare le tue risorse ineplorate. Rimango a tua disposizione per qualsiasi chiarimento.

Dott.ssa Orefice Francesca.

Dott.ssa Francesca Orefice Psicologo a Bologna

759 Risposte

269 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

30 APR 2021

Cara Angela, lei è molto giovane e lo era ancora di più quando è stato il momento di interfacciarsi con vari professionisti, coi quali purtroppo non ha trovato una "connessione" e li ha sentiti distanti. Non è mai facile fidarsi degli estranei, ancora di più se si è giovani e per di più se nelle mani di questi estranei dobbiamo riporre il nostro disagio e la nostra vulnerabilità. Il suo bisogno di parlare è tanto, se ad oggi non dispone di persone a lei vicine che possano ascoltarla, la invito a dare un'altra occasione ai professionisti, magari scegliendone lei uno in prima persona. Chissà che questa volta non rimanga sorpresa...

In bocca al lupo!

Dr.ssa Elia Andreoli

Dottoressa Elisa Andreoli Psicologo a Carpi

9 Risposte

2 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

30 APR 2021

Cara,
Il solo fatto che lei stia scrivendo a noi è l'espressione di un suo bisogno di condividere... però probabilmente non con un amico che, comunque, è sempre una risorsa meravigliosa, bensì con una/un professionista che la sappia ascoltare e vedere nella sua forma e che sappia sintonizzarsi sul suo malessere per aiutarla ad armonizzarsi ed uscirne.
Mi sentirei, perciò, di suggerirle di ricercare un nuovo professionista e di lasciarsi guidare in questo dal suo istinto, provando ad usare (proprio come si dice delle cose più istintive) "la sua pancia".
La sua è un'età delicata e aver passato molti anni nella sofferenza che racconta l'ha sicuramente segnata, ci vuole il tempo che le sue ferite possano rimarginarsi.
Le auguro di trovare la sua via di armonia e realizzazione.
Restando a disposizione per qualsiasi ulteriore necessità o chiarimento, la saluto cordialmente.
Dott.ssa Verusca Giuntini

Dott.ssa Verusca Giuntini Psicologo a Firenze

116 Risposte

114 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 34650 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 20600

psicologi

domande 34650

domande

Risposte 118250

Risposte