Ho bisogno di capire se sono sempre io che sbaglio con il mio compagno

Inviata da Caterina · 24 mar 2021

Salve a tutti mi chiamo Caterina, la mia è una situazione un po’ complicata che con gli anni mi ha portata a non saper nemmeno più spiegare correttamente, non riesco più a fare dei discorsi in cui poter essere capita ma ci provo..
sono cresciuta praticamente senza una figura paterna, andava, veniva, prometteva e spariva.. cosa che mi ha fatto soffrire terribilmente, all’età di 11 anni mia mamma si accompagna ad un uomo fantastico che mi ha cresciuta come fosse mio padre e da questa relazione è nata mia sorella, io la amo da impazzire ma allo stesso tempo provo un po’ di frustrazione nel vedere come è cresciuta lei e come sono cresciuta io.
Tutto questo l’ho vissuto come se io fossi un peso o un problema O addirittura uno sbaglio, quindi a 18 anni fui andata a convivere con un ragazzo (stavamo insieme già da 2) allontanandomi per ben 50km da casa dei miei genitori, volevo crearmi la mia indipendenza la mia famiglia e credevo molto in quello che facevo.. con gli anni la relazione andò in fumo, io stavo insieme ad una persona che non era quella che avevo conosciuto, mi umiliava per ogni cosa, mi offendeva per ogni cosa, mi maltrattava continuamente, e se sotto effetto di stupefacenti mi violentava
Io ero ormai talmente distrutta psicologicamente che non ero più in grado di capire quale fosse la cosa giusta da fare, che mi creavo io come problema principale di tutto, tantè che decisi di fare un passo enorme convinta di poter dare una svolta alla relazione, quel passo è stato nel comprare Una casa da ristrutturare, ho fatto il mutuo, e ho fatto anche dei finanziamenti per 2 macchine ( una a testa) con la scusa che io lavoravo distante.. iniziano i lavori di ristrutturazione in casa nuova, dove noi purtroppo ci vivevamo dentro perché non c’erano le possibilità economiche di vivere da un’altra parte avendo anche tre cani, e una mattina torno a casa e ricevo il ben servito, mi ha tradita più e più volte, e aveva deciso di andarsene lasciandomi senza macchine, senza soldi perché aveva prelevarlo tutti i soldi dal mio conto, e con mutuo e finanziamento da pagare
Io mi sono trovata a morire dentro di me a non saper come affrontare tutta una situazione più grande di me e in più a vivere in una casa che era un cantiere, al freddo , senza acqua, senza cibo.. i miei non potevano aiutarmi e quindi ho dovuto vivere lì per ben 2 anni, fino a che non ebbi conosciuto il mio attuale compagno, un imprenditore, uno che sa il fatto suo, ci siamo innamorati subito l’uno dell’altra, e mi ha ridato la vita che ogni donna dovrebbe meritare, una casa, un pasto caldo, acqua per lavarsi ecc ecc
Sorge un’altro problema, io ovviamente da 3 anni a questa parte soffro di carenza di autostima, ho la convinzione di essere un eterno sbaglio è quello che mi è successo mi porta ad avere degli atteggiamenti alle volte aggressivi, ma quando discuto con lui, mi fa sentire un eterno errore, mi dice che mi mantiene, che mi ha dato una casa perché prima vivevo in un tugurio, che sono una stupida, che non ho mai concluso niente nella vita, e in più che non sono in grado di gestire un negozio, quel negozio (centro estetico) che avevo tirato su con i miei sudori e le mie forze, e quando 5 mesi fa sono rimasta incinta lui ha pensato che la scelta migliore fosse quello di chiuderlo perché non mi portava a niente ma solo a debito.. mi disse di staccare la spina di fare ciò che più mi faceva felice e di non pensare a niente se non rilassarmi.. lo ascoltai, chiusi il negozio, e anche oggi mi rinfaccia che sono a casa a non fare niente, che lavora solo lui, che io campo da 2 anni grazie a lui e che in casa non ho mai portato un euro, che non faccio niente ecc ecc/. (Consideriamo il fatto che in casa siamo in 2+3 cani e pulisco spaccandomi la schiena tutti i giorni tutto il giorno pur di avere tutto pulito e in ordine), non apprezza quello che faccio e ogni litigata è buon motivo per rinfacciarmi tutto e per dirmi che vive male con me da quando mi ha conosciuta
Io sono triste; non so più come comportarmi o come reagire, non ho amici e non ho supporti da nessuno.. vorrei solo ritrovare la felicità interiore che merito , considerando anche che, non ho più possibilità di crearmi una mia indipendenza visto le pendenze grosse che mi ha lasciato il mio compagno, e quindi sono una persona senza lavoro senza casa e senza auto.. quella che ho, me la da solo per motivi essenziali , altrimenti ad ogni litigata mi ritira le chiavi e non mi da la possibilità di muovermi

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 24 MAR 2021

Cara Caterina, si rivolga ad un centro ASL della Sua zona territoriale o a delle strutture pubbliche che abbiano dei centri psicologici, per essere accolta, contenuta e guidata, e darsi la possibilità di svincolarsi da situazioni che Le portano tanto malessere e disagio.
Le auguro tanta serenità.
Dr.ssa Amanda D'Ambra.

Dr.ssa Amanda D'Ambra Psicologo a Torino

1615 Risposte

872 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 30000 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18800

psicologi

domande 30000

domande

Risposte 102150

Risposte