Ho bisogno di aiuto terapeutico?

Inviata da Tania · 3 ago 2021

Salve vorrei iniziare un percorso terapeutico a 16 anni mi sono innamorata di un ragazzo di cui mi ha fatto tanto male psicologicamente mi ha fatta sentire sbagliata perché si vergognava di me. Ora ho 23 anni pensavo di aver superato tutto fino a poco tempo fa. Ci siamo rivisti e ci siamo baciati o riprovato le stesse sensazioni di 16 anni. Ma lui ora è sparito e mi ha detto di non cercarlo più e nato in me di nuovo il senso di essere sbagliata. Piango dal niente quasi tutti i giorni l'unica cosa che voglio e passare a letto e non alzarmi la mattina sto male troppo non riesco a superare tutto quanto. Vi chiedo un aiuto

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 15 AGO 2021

Gentile Tania,
purtroppo non è stata una buona idea quella di riavvicinarsi ad un ragazzo che già in passato l'aveva delusa e ferita, tanto più che quella dolorosa esperienza non è stata poi elaborata e quindi, per il basso livello di autostima, lei ha continuato a sentirsi sbagliata e a svalutarsi.
Il consiglio è di non sprecare altro tempo e intraprendere al più presto un percorso di psicoterapia preferibilmente cognitivo-comportamentale per ricostruire la sua autostima e gestire con nuove e migliori risorse la prossima relazione sentimentale e, in generale, la sua vita.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7625 Risposte

21294 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

14 AGO 2021

Buongiorno Tania,
Lei è già sulla via della comprensione proprio perché si rende conto di avere bisogno di aiuto, e chiedere aiuto è una dimostrazione di forza, di coraggio. Penso che iniziare le darebbe una grande mano a comprendere questi suoi sentimenti e ad abbandonare l’idea di sentirsi sbagliati…esattamente per cosa?
Probabilmente approfondire tutto con un terapeuta la aiuterà a trovare tante risposte.

Gramaglia Dr. Giancarlo Psicologo a Torino

739 Risposte

345 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

5 AGO 2021

Carissima Tania,
la sua richiesta di aiuto è molto forte e certamente il dolore provato è tanto.
Oltre al dolore traspare anche sfiducia, insicurezza e delusione che purtroppo possono accompagnare le prime relazioni amorose, quando ancora non ci si conosce così bene, non si è ancora "forti" sulle proprie gambe e si sta ancora imparando a relazionarsi in ambiti diversi da quelli conosciuti.
Un sostegno con un professionista potrebbe aiutarla a ritrovare serenità, a recuperare risorse e vitalità e ad aumentare una consapevolezza che le permetta di cercare belle persone per vivere bei rapporti nei quali lei si riconosca e riconosca l'altro e dove entrambi volete la reciproca realizzazione come persona ed essere umano.
Sono a disposizione.
Un caro saluto
Dott.ssa Stefania Barbaro
(ricevo anche on line)

Dottoressa Stefania Barbaro Psicologo a Milano

661 Risposte

195 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 AGO 2021

Cara Tania,
sei in un momento di profonda fragilità emotiva, le prime esperienze sentimentali rappresentano in parte un imprinting che influenzeranno le future relazioni. Perché le sensazioni che provi sono così negative e perché ricerchi un uomo che già ti ha delusa e rifiutata? Questa è la domanda che devi porti per approfondire i tuoi bisogni interiori. Quando stai con quel ragazzo o con altri ragazzi cosa provi? Riesci ad essere te stessa o cerchi di adeguarti a come lui vuole che tu sia? Forse nel tuo passato c'è un vuoto, una mancanza di un contenimento affettivo valido che non ti ha permesso di sviluppare la fiducia di base sulla quale costruire la propria identità femminile e l'autostima necessaria a proteggersi da chi ci può far del male. Probabilmente un sostegno psicologico potrebbe esserti di aiuto. Un abbraccio.

Dott.ssa Giulia Pesce Psicologo a Savona

15 Risposte

2 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 AGO 2021

Buonasera Tania,
il sentirsi sbagliata dev'essere qualcosa che lei ha appreso nelle sue prime relazioni affettive e che ritorna a galla con questo ragazzo. Mi sembra molto sano il suo desiderio di iniziare un percorso terapeutico. Le sarà di aiuto potersi confrontare, in uno spazio sicuro, con qualcuno che saprà ascoltarla e condurla a ritrovare la fiducia in se stessa. Occorre proteggersi da chi, approfittando della nostra fragilità, ci svaluta e ci disorienta. Le auguro il meglio e resto a sua disposizione, anche online. Dott.ssa Franca Vocaturi

Franca Vocaturi Psicologo a Torino

397 Risposte

185 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 AGO 2021

Buongiorno Tania,
la terapeuta Virginia Satir diceva "non permettete alle visioni limitate degli altri di definire chi siete". In un rapporto ci possono essere aspetti non graditi dall'altro, ma certo in entrambe le direzioni. Ognuno dei due partner può imparare qualcosa e migliorare, senza arrivare a vivere una relazione sbilanciata.
Può essere utile cercare un supporto da un/una terapeuta per capire e superare alcuni aspetti della relazione e gestire alcuni vissuti emotivi correlati.
A disposizione, le faccio tanti auguri.
Dott. Giovanni Iacoviello

Dott. Giovanni Iacoviello Psicologo a Bergamo

162 Risposte

112 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 AGO 2021

Buongiorno Tania,
mi dispiace per questa sofferenza. Ha radici lontane, ma è nuovamente intensa. L’essere rifiutati, svalutati, può generare molto dolore. Sentirsi “sbagliata” ne è conseguenza.
Sembra si sia aperta una vecchia ferita, mai rimarginata davvero.
Ha fatto molto bene a scrivere qui. Riconoscere di aver bisogno di aiuto ed attivarsi per cercarlo è già un ottimo punto di partenza.
Un esperto La aiuterà a dare la giusta dimensione e collocazione a quanto accaduto, sia in passato che adesso, in modo da recuperare la sua serenità e migliorare l’autostima, dunque anche il relazionarsi.
Sono a disposizione per aiutarLa (ricevo anche online).
Le auguro il meglio!
Buona giornata,
Dr.ssa Annalisa Signorelli

Dott.ssa Annalisa Signorelli Psicologo a Belvedere Marittimo

482 Risposte

690 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 AGO 2021

Cara Tania,
alla luce della tua narrazione, rivedere quel ragazzo ed essere rifiutata ancora dopo che ti aveva fatta sentire "sbagliata" già una volta, ha fatto nuovamente riemergere il senso di inadeguatezza e abbattimento che avevi già sperimentato a 16 anni.
Sono a tua completa disposizione, anche online, se vorrai intraprendere un percorso psicologico per poter riattivare le tue preziose risorse e approfondire la conoscenza di te stessa rispetto alle tue relazioni significative.

Dott.ssa Francesca Orefice.

Dott.ssa Francesca Orefice Psicologo a Bologna

545 Risposte

180 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 AGO 2021

Salve Tania,
Quando una storia non va non c’è mai uno solo dei due che è “sbagliato”.
Dal Suo racconto si evince uno stato di malessere che si trascina negli anni e di sicuro prendersi uno spazio per capire che cosa c’è in gioco potrebbe esserle d’aiuto.
Se vuole può scrivermi,
Saluti e buona estate!

Dottoressa Forino

LeggerePsicologicamente - Studio di Psicologia Psicologo a Roma

6 Risposte

2 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 AGO 2021

Gentile Tania,
vorrei tanto per cominciare ringraziarla per aver scritto e per essersi aperta in questo "luogo" sicuro.
I primi amori sono quelli che, in un modo o nell'altro, ci segnano per la vita e se lei sente il bisogno di approfondire se stessa è giusto che vada da qualcuno che la possa aiutare ad affrontare la situazione, iniziare un percorso psicologico non vuol dire necessariamente stare male ma semplicemente chiedere una mano in qualcosa che da soli non siamo capaci a fare, non è una questione di età né di situazione ma qualcosa di strettamente personale.

Cordialmente
Dott. Matteo Agostini

Dott. Matteo Agostini Psicologo a Roma

14 Risposte

7 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 AGO 2021

Buongiorno Tania,
lei parla di una prima esperienza amorosa che l'ha fatta soffrire e che ha fatto nascere dentro di lei l'idea dannosa "di essere sbagliata". Le prime esperienze amorose ci espongono molto e spesso non abbiamo le difese sufficienti per poterci proteggere quando, come in questo caso, ad essere lesa è la nostra autostima e la concezione che abbiamo di noi stessi. Queste sensazioni spiacevoli, se proseguono anche ad oggi, potrebbero limitare le sue possibilità di vivere esperienze gratificanti e positive anche nel futuro. Provi a considerare la possibilità di intraprendere un percorso terapeutico personale, per riscoprire il suo valore in quanto persona, e dipendere sempre meno dal giudizio altrui.
Le auguro il meglio
Valentina

Valentina Iacuzio Psicologo a Inzago

3 Risposte

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 AGO 2021

Cara Tania,
è molto positivo che lei sia riuscita a cogliere il desiderio di essere aiutata a superare questa fase di malessere profondo.
Sicuramente, il ricordo traumatico di questa relazione passata è ancora molto vivo in lei, motivo per cui si riattivano, poi, le stesse emozioni vissute in precedenza.
Può essere molto utile lavorare su questo per sciogliere quei nodi che sente come limitanti e liberare tutte le risorse che ha già dentro di sé.
Resto a disposizione
Un caro saluto,
Dott.ssa Federica Beglini

Dott.ssa Federica Beglini Psicologo a Milano

76 Risposte

57 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 AGO 2021

Buongiorno Tania,
Mi dispiace per come tu ti possa sentire.
Tuttavia sei giovane e hai tempo per trovare un ragazzo che non ti faccia sentire inadeguata.
Resto a disposizione se vorrai fare qualche consulenza per gestire questa situazione che ti ha procurato disagio.
Buona giornata.
Cordiali saluti.

Dott.ssa Margherita Romeo


Dott.ssa Margherita Romeo Psicologo a Roma

1136 Risposte

326 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

4 AGO 2021

Buongiorno Tania,
Sei nel pieno della giovinezza e puoi fare della tua vita una meraviglia, partendo da un sano concetto di te. Non permettere che i giudizi degli altri ti definiscano e ti rinchiudano in uno schema. E per questo occorre che tu scopra i tuoi talenti, costruisca progetti e orienti le tue azioni verso i tuoi obiettivi.
Lasciati aiutare se senti che tutto questo non riesco a farlo da sola.
Rimango a disposizione e ti auguro il meglio
Dott.ssa Oriana Parisi

Dott.ssa Oriana Parisi Psicologo a Bari

701 Risposte

413 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 30600 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 19050

psicologi

domande 30600

domande

Risposte 105050

Risposte