Ho bisogno di aiuto da qualche esperto

Inviata da Francesco Zenoni · 20 ago 2017 Crisi adolescenziali

ho già inviato la domanda in privato ma chiedo aiuto anche qui.
Salve, sono un ragazzo che da qualche anno ha problemi in famiglia, non parlo con loro, mi comporto in modo (mi rendo conto anch'io) davvero pessimo sia a scuola che fuori, sono stato bocciato il primo anno di superiori, fumo sigarette ed altro (anche se sto smettendo perché non la ritengo una cosa intelligente) .
L'altro giorno la goccia che ha fatto traboccare il vaso, quella che penso abbia fatto perdere anche l'ultima briciola di fiducia che avevano in me, mi hanno scoperto a rubare in un supermercato, non so per gente l'ho fatto davvero, avevo anche i soldi ma ho fatto così. Certe volte non so spiegarmi perché faccio certe cose e non riesco a capirlo. Loro mi danno quadi tutto ciò che chiedo o di cui ho bisogno, non posso lamentarmi e infatti mi dispiace quando faccio queste cose. Ora ogni volta che mi guardano è uno sguardo di disprezzo e io sono stanco di sentirmi profondamente triste. Voglio cambiare, vorrei dirgli che mi dispiace e che sarò un figlio, una persona migliore ma a parte il fatto che non mi crederebbero del tutto, non riesco proprio a dirglielo. Ho amici con cui parlo di questi problemi ma nessuno mi può aiutare davvero a risolverli, chiedo aiuto dunque a voi e se neanche così riuscirò non so davvero più cosa fare.
Il mio morale non è mai davvero al top da almeno 2 anni anche de tutti i problemi persostono più o meno da 4, le mie mani tremano e sono sempre stressato, non so se questo c'entra ma penso di sì, sento che è una delle conseguenze della mia vita mal condotta. Nel mio paese si è sparsa la voce che ero uno spaccino, altra cosa che ho fatto per motivi così stupidi che neanche possono essere paragonati alle conseguenze disastrose che avrebbero avuto sulla mia famiglia.
Chiedo solo aiuto.
Grazie in anticipo spero vivamente in una risposta.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 21 AGO 2017

Gentile Francesco,
l'adolescenza è un periodo della vita già di per se stesso complicato sotto diversi aspetti.
Purtroppo, le difficoltà aumentano quando non vi è, come nel tuo caso, un buon rapporto emotivo-affettivo con i genitori e questo indipendentemente dalla soddisfazione dei bisogni materiali.
Se tu davvero hai la volontà ma non la capacità di uscire da questa situazione e migliorare come persona, puoi chiedere ai tuoi genitori di sostenerti per un adeguato percorso di psicoterapia personale che potrebbe anche essere integrata, se loro si rendono disponibili, da una terapia familiare.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7458 Risposte

20925 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Crisi adolescenziali

Vedere più psicologi specializzati in Crisi adolescenziali

Altre domande su Crisi adolescenziali

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 28950 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18350

psicologi

domande 28950

domande

Risposte 99050

Risposte