Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Ho bisogno d'aiuto?

Inviata da Morena Bertoli · 8 apr 2015 Terapia di coppia

Ho scoperto un tradimento da parte di mio marito,sono distrutta ma voglio riuscire a superare...ma non riesco a vedere la strada giusta per farlo.C'è qualcuno che può darmi un consiglio?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Morena,
certamente il momento che sta attraversando è uno dei più dolorosi e stressanti che possa capitare. Una soluzione a scatola chiusa e valida per tutti purtroppo non c'è.
Il primo consiglio che mi viene da darle è quello di "sfruttare" le sue amicizie, sia per un supporto emotivo che per un confronto di idee. Se tutto ciò non le basta allora il consiglio è di rivolgersi a un professionista, che certamente potrà aiutarla a trovare la sua "strada giusta".
Un caro saluto.
Dott. Andrea Tommasini

Dott. Andrea Tommasini Psicologo a Bologna

1 Risposta

2 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Morena,
in un momento del genere capisco sia difficile trovare la strada giusta ma credo che, con l'aiuto di un terapeuta familiare, potrebbe avere un sostegno indispensabile, magari tentando di coinvolgere suo marito nel tentativo di affrontare insieme un percorso di coppia.
Saluti.

Dr. Giovanni Tempesti

Dr. Giovanni Tempesti Psicologo a Poggibonsi

35 Risposte

15 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buonasera Morena,
nonostante il difficile momento lei già riesce a dire che vuole affrontarlo e questo credo che sia già un passo molto importante.
Credo sia fondamentale che parli apertamente a suo marito e che emergano chiare le intenzioni di entrambi, Questo non sarà facile e probabilmente nemmeno un passaggio veloce. emergeranno tanti sentimenti contrastanti.
Inoltre non si focalizzi tanto e solo sul tradimento, ma cercate di interrogarvi insieme sul vostro rapporto, sulla vostra storia.
Ritengo che una terapia di coppia potrebbe aiutarvi ad affrontare questo momento, anche per capire quante risorse ci sono da parte di entrambi, per rivedere il vostro rapporto con il sostegno di un esperto che vi aiuti anche ad affrontare e gestire le emozioni.
Cordiali saluti
D.ssa Ilaria Di Nasso - Pisa

Dott.ssa Ilaria Di Nasso Psicologo a Pisa

14 Risposte

7 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gent.ma Morena,
mi colpisce della sua richiesta d'aiuto la parolare superare. Mi son chiesto: superare cosa? Forse superare nel senso di cercare di andare oltre il tradimento di suo marito? Superare nel senso di "lasciar passare" i sentimenti legati allo scoprire di non potersi fidare del suo partner? Probabilmente questo evento può essere un'occasione per riflettere su quale può essere la sua strada giusta e può pensare di rivolgersi a un professionista che possa aiutarla in questa crescita personale.
Distinti saluti,
dott. Caruso Nicola

Dott. Nicola Caruso Psicologo a Napoli

7 Risposte

3 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Morena, il momento che stai vivendo è molto difficile, ma credimi, è superabile! La mia ricetta per te è questa: molto amore per te stessa, centratura sui tuoi progetti di vita, che possono essere raggiunti anche senza di lui, voglia di vivere, un pizzico di umiltà per imparare la lezione che la vita ti ha proposto, tante amicizie...e se non bastano, un buon terapeuta che ti prenda per mano, almeno fino a quando non sarai fuori da questa "selva oscura". Se vuoi puoi scrivermi ancora, con vero affetto
dr.ssa Anna Agresti
Psicoterapeuta Prato

Dr.ssa Anna Agresti Psicologo a Prato

54 Risposte

75 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Carissima Morena, innanzitutto occorre che parli con suo marito per capire insieme cosa sta succedendo alla vostra coppia. Poi, dovrete cercare di scoprire se c'è motivazione da parte di entrambi a lavorare per il vostro benessere. Se individuerete questa intenzione, allora sarà necessario scegliere uno psicoterapeuta di coppia che vi guidi in un percorso di cambiamento.
Spero di esserle stata d'aiuto.
Dott.ssa Culcasi

Dott.ssa Maria Concetta Culcasi Psicologo a Trapani

69 Risposte

15 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Morena,
di certo questo è un evento che ha destabilizzato il vostro equilibrio familiare. Si dia il tempo per "digerire" l'accaduto e far abbassare il livello emotivo prima di prendere qualsiasi decisione. E' fondamentale che lei si confronti con suo marito e che insieme cerchiate di capire quali dinamiche possono averlo portato a infrangere la promessa che vi siete scambiati. Condividete emozioni e visioni legate a quanto successo e le prospettive che avete rispetto al vostro futuro.
Potreste anche valutare l'intervento di uno psicologo che possa fare da facilitatore per aiutarvi ad affronatre questo delicato momento.
Un saluto.
Dott.ssa Serena Tosato

Dott.ssa Serena Tosato Psicologo a Bologna

7 Risposte

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Morena
coraggio! Mi sembra che sia una situazione molto delicata e da affrontare con calma e sicurezza. Rifletta bene dentro di sè su questa situazione e cerchi di "metabolizzarla" per quanto possibile.
Un tradimento può significare cose molto diverse ma è giusto che lei, prima di prendere una decisione si confronti seriamente col suo partner per comprendere a fondo "l'entità" della cosa.
A quel punto, possibilmente con le idee chiare, prenda delle posizioni in merito.
Se non riesce a raggiungere queste che ho chiamato "idee chiare" si faccia aitutare da un consulente psicoterapeuta individuale o familiare.
Cordialmente
Dott.ssa Ceccucci Silvana psicoterapeuta in Ravenna

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

6849 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Il tradimento del partner è uno degli eventi più delicati da affrontare nella vita. Se si tratta di un avvenimento sporadico e non abituale, si può valutare la possibilità del perdono. Sembra molto difficile ma in realtà non lo è. Occorre guaradare dentro di sé e domandarsi se l'amore è più forte della delusione. Diversa è la situazione se la cosa è abituale. In questi casi il rapporto entra il più delle volte in forte crisi. La sua non è a mio avviso una situazione patologica. Tutti soffriamo di fronte a questo tipo di avvenimenti. Come reagire? Se ancora ama suo marito,ed è disposta a perdonarlo, deve parlare con lui e con fermezza dirgli che non accetterà altri episodi di questo tipo. Non necessariamente occorrono cure particolari, perchè si tratta di una situazione da affrontare nella vita che capita a molti. Certo, se lei sente la necessità di un sostegno, può rivolgersi ad uno psicologo. Ma la cosa più importante è che trovi dentro di sé la forza per reagire e pretendere il rispetto che merita come persona e come moglie.

Dott. Sergio Rossi Psicologo a Spoleto

190 Risposte

96 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno Morena
Potrebbe essere utile rivolgersi ad uno psicoterapeuta di coppia, al fine di affrontare questo momento difficile, con suo marito,. Questo è un momento doloroso ed è come affrontare un lutto: la perdita di una idea di partner e di relazione. Quindi va data la giusta rilevanza ed è sbagliato chiudere tutto in un cassetto.
In bocca al lupo

Dott. Alessio Orlando Psicologo a Ferrara

43 Risposte

94 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Morena, darle un consiglio su un evento cosi'doloroso e personale sarebbe altamente riduttivo oltre che superficiale. Ritengo sia importante cercare di comprendere cosa sia realmente accaduto tra lei e suo marito perche'un tradimento e'innanzitutto legato al tradimento di un progetto della coppia, del legame che vi unisce e per questo non puo'non riguardare una riflessione sulla ""salute del matrimonio"". Per tali ragioni credo sarebbe utile, nel rispetto dei suoi sentimenti feriti e della fase che attraversa, considerato che non fornisce molti elementi sull'accaduto, provare a coinvolgere il suo partner chiedendo una consulenza per se e/o per entrambi. Le auguro di trovare la forza per affrontare la questione non perdendo di vista i suoi desideri.
Cordiali Saluti Dott.ssa Laura Amato Palermo

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Morena, scoprire un tradimento è senza dubbio un evento doloroso che provoca sofferenza e fatica. Forse un modo per superare questa difficile situazione è proprio quello di non affrontare il tutto da sola, di farsi aiutare da un terapeuta e di trovare un tempo e uno spazio all'interno del quale esprimere e comprendere ciò che sente.
Un caro saluto.
Dott.ssa Alessandra Guerrieri

Dott.ssa Alessandra Guerrieri Psicologo a Bergamo

5 Risposte

1 voto positivo

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Morena, se ha scritto in questo sito probabilmente ha già un'idea di come fare a superare questo momento. Forse deve solo scegliere il professionista al quale rivolgersi e fissare un appuntamento. Come molti altri momenti di "crisi", anche il tradimento può essere un'occasione per iniziare un percorso personale in cui cercare delle risposte adeguate ai propri bisogni psicologici. Un caro saluto. Dott. Massimo Perrini

Dott. Perrini Massimo Psicologo a Roma

86 Risposte

137 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Morena,
perdonare non sempre è facile e probabilmente richiede dei passi precisi. Una consulenza da uno psicologo da cui può andare anche da sola dovrebbe però risolvere il problema. Se poi non si riuscisse potrebbe essere necessaria una consulenza o terapia di coppia.
Le segnalo anche un mio articolo sul perdono che può trovare sul mio sito professionale. Cordiali saluti

Valentina Sciubba Psicologo a Roma

1054 Risposte

714 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20800 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16100

psicologi

domande 20800

domande

Risposte 80550

Risposte