Non puoi recarti in nessun centro?
Trova uno psicologo online
Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Ho 23 anni e mi vergogno di me

Inviata da Gin96 il 29 gen 2020 Relazioni sociali

Ciao.
Sono un ragazzo di 23 anni ... dovrebbero essere gli anni più belli giusto? Beh per me non è così!
Non ho amici con cui passare le giornate, non ho amici con cui parlare via messaggi! Ho una migliore amica che mi sta accanto da 7 anni e un altra che mi sta accanto da un anno circa! Non so se soffro di depressione, molte volte me lo chiedo, mi pongo questa domanda, delle volte penso di sì delle altre penso di no! Perché come frequento un po’ di più queste due mie amiche allora sto bene! Quando capita che non le sento perché anche loro hanno la loro vita allora la sto male mi sento solo! Mi sento perso! Non ho un lavoro non riesco a trovarlo nonostante lo cerchi! Ero fidanzato due anni e mezzo ma 7 anni fa mi son lasciato a causa della mia adolescenza! Ora fatico a trovare l’amore!
Sono un ragazzo che piace dare mille attenzioni ma anche riceverle! Mi piace parlare,chiacchierare, scherzare.. come un po’ a tutti piace! Però io ci metto amore in ogni cosa! Vengo spesso preso poco sul serio e la gente si approfitta di questa mia bontà! Mi vergogno nel raccontarmi nel raccontare i miei problemi quindi lo faccio qua in forma anonima... vorrei trovare l’amore vorrei avere degli amici con cui passare le giornate o sentirli ma niente di tutto ciò forse perché non amo il calcio(?) ho avuto amici in passato ma me la sempre messa in culo! Scusate il termine! Ho scoperto che mi criticavano e ridevano di me alle mie spalle! Ci son stato male quando l’ho scoperto e pur di non perderli ho provato a perdonarli e andare oltre! Poi piano piano la cosa è andata a finire anche con loro... mi vergogno perché vedo che tutti escono, tutti vanno a ballare, tutti si organizzano e io mai nulla sempre a casa... a piangere a pensare e entrare sempre di più nella mia depressione! Ormai ho 23 anni e non so nemmeno come interagire a nuove amicizie.. tutti hanno già il loro gruppo... non so se sto sviluppando una depressione o è solo che mi servono delle amicizie affianco per superare questo e non pensarci

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Salve,
spesso i problemi legati alle relazioni sociali derivano da forte introversione e/o bassa autostima. Lei racconta di non avere amicizie (eccezion fatta per due amiche) ma, al contempo, non fa nulla per "trovarne" di nuove. Il consiglio che posso darle è quello di essere più intraprendente, ossia uscire di casa. Potrebbe inizialmente uscire con le sue amiche per entrare nella cerchia delle loro amicizie, oppure andare in posti dove è più facile conoscere gente nuova. Inoltre lei ha citato il calcio come motivazione di "non legame" con altre persone. Sui social (come ad esempio forum, Facebook ecc..) ci sono molti gruppi in cui si ritrovano persone che hanno in comune una certa passione. Segua una sua passione ed entri in qualche gruppo. Vedrà che i discorsi, che coinvolgeranno la vostra passione in comune, verranno da sé.

Cordiali saluti

Dott. Emmanuele Rosito

Dott. Emmanuele Rosito Psicologo a Guglionesi

119 Risposte

299 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Il primo passo per reagire alla tua condizione l'hai compiuto proprio scrivendo questo post, ma come immaginerai non è sufficiente. Perciò ti invito a non fermarti e trovare il coraggio di parlarne con qualcuno. Per quanto sia intensa la tua sofferenza, puoi sicuramente con un aiuto.

Dott.ssa Michela Guerra Psicologo a Manfredonia

22 Risposte

5 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Sembrerebbe che tu ti dia già per vinto ("ormai ho 23 anni")...
Invece non è così. Con l'aiuto di uno psicologo sono sicura che tu possa riuscire a potenziare le tue abilità sociali, così da riuscire a intrecciare nuove relazioni, e soprattutto superare il senso di vergogna.
Forse non lo immagini, ma ci sono tante persone, anche giovani come te, che vivono la tua stessa sofferenza. Il non parlarne con altri impedisce di scoprire che non si è gli unici.
Ognuno ha bisogno di trovare la propria strada e il confronto con gli altri che (apparentemente) non hanno problemi è inutilmente penalizzante.
Con il giusto aiuto, magari riuscirai a dare valore ai tuoi punti forti, le tue passioni... e partire da lì per creare nuove e stimolanti occasioni di incontri.

Dott.ssa Gina Pelle Psicologo a Città Sant'Angelo

10 Risposte

7 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Relazioni sociali

Vedere più psicologi specializzati in Relazioni sociali

Altre domande su Relazioni sociali

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16050

psicologi

domande 20750

domande

Risposte 80400

Risposte