Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Hho bisogno di aiuto: soffro di insonnia, ansia e depressione

Inviata da Giada il 20 mag 2014 Depressione

Buonasera a tutti,
sono una ragazza di 25 anni. Vi scrivo perchè ho problemi di sonno: fino a 2 anni e mezzo fa circa dormivo benissimo, non ho mai avuto alcun tipo di problema. Negli ultimi anni però i problemi che ci sono un po' sempre stati (tutto fuori che quelli riguardanti il sonno) si sono ingigantiti: la difficile situazione in famiglia, dove ho sempre litigato con mia madre, affetta di depressione e con un carattere irascibile; l'incomprensibilità in famiglia nei confronti miei e dei miei problemi, sensazioni, stati d'animo, sofferenze, anche dopo l'ultima delusione amorosa; una delusione amorosa avuta nel 2011 (l'ho lasciato io ma perchè mi sono resa conto che nonostante abbia sempre avuto tanto voglia di avere una persona accanto che mi amasse non potevo andare avanti perchè non ne ero mai stata innamorata); è dall'età di 17 anni che non trovo più una persona che mi piaccia davvero, l'unica storia che ho avuto è stata quella ma è finita appunto perchè a me non piaceva davvero; ho sempre avuto amiche che invece di farmi star bene sono sempre state false ed egoiste; mi sono laureata nello stesso momento in cui mi sono lasciata e i miei non mi capivano, tanto che mia madre continuava a farmi stare male, mi dava contro sempre su tutto. Tutti questi problemi immagino abbiano particolarmente influito sulla mia condizione psicologica, tanto che piano piano sono arrivata ad oggi che non riesco più a dormire bene: mi addormento, ma quando mi sveglio sono molto stanca, ho le borse agli occhi, mi sveglio sempre dopo 5 massimo 6 ore e poi o non riesco a riaddormentarmi o mi giro e mi rigiro e dormo con una qualità di sonno pessima. Per di più i vicini hanno comprato dei cani che lasciano sempre fuori ed abbaiano a partire dalle 7 della mattina alle 23 della sera. Vi scrivo per chiedervi dei consigli su cosa fare per stare meglio, prima di fissare un appuntamento da uno specialista dopo che mi sarò laureata (luglio 2014), sempre sperando che i miei siano d'accordo a mandarmici. Vi chiedo dei consigli su cosa fare nel frattempo per stare meglio senza psicofarmaci e poi su quale metodologia psicologia secondo voi potrebbe fare più al caso mio in modo da scegliere lo psicologo possibilmente più adatto alla mia situazione.
Vi ringrazio davvero tanto e sono sicura che il vostro aiuto, anche se piccolo, avrà un'enorme importanza per me.

°G°

ps. tenete presente che sono sempre stata una ragazza solare, ottimista, che non si è mai tirata indietro dall'affrontare qualsiasi problema.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Buongiorno. Il mio consiglio è innanzi tutto di parlarne col tuo medico di fiducia e poi di fissare un appuntamento almeno per un colloquio di consulenza con uno psicologo psicoterapeuta, in previsione di un futuro percorso di psicoterapia. Fare attività fisica potrebbe aiutarti a scaricare la tensione. Dovresti andare a letto solo nell'orario in cui hai effettivamente sonno e quando non riesci a dormire sarebbe meglio non stare a rigirarti nel letto ma alzarti e fare qualcosa. Penso che il tipo di psicoterapia più adatto alla tua situazione sia la psicoterapia sistemico relazionale in quanto dalle cose che scrivi mi pare che il tuo malessere sia strettamente connesso alle relazioni che stai vivendo ora e che hai vissuto nel passato.
Un saluto Lucia Firinu

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Salve G, da quello che racconta mi pare di capire che ci sono delle situazioni personali che ha necessità di affrontare e risolvere, il suo stato di insoddisfazione e ansia generale si ripercuote sul sonno e durante il giorno probabilmente risente di questa mancanza di riposo. Inoltre è in un periodo particolare: la laurea, le scelte future, la vita relazionale ecc.. Sicuramente necessita di un supporto, personalmente mi occupo di psicoterapia cognitivo-comportamentale per cui mi sento di suggerirgliela in quanto affronta molto bene i disturbi d'ansia, depressione ecc...Per quel che riguarda i suoi genitori può fare capire l'oro che affrontare i problemi in tempo
è sempre e a lei serve in questo momento e dunque non è per sempre.
in bocca a lupo per tutto
saluti Dott, ssa Maria Antonella Schiavone

Dott.ssa Maria Antonella Schiavone Psicologo a Jesi

95 Risposte

63 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile G. effettivamente come le hanno consigliato i colleghi lo sport può aiutarla.Viene spesso sottovalutato nella prevenzione e a volte nell'aiuto alla cura del disagio psicologico. Occorre però la consapevolezza di averne bisogno, comprendere quale sport è più adatto a lei e se ha in se le energie motivazionali e fisiche per iniziarlo con dedizione e coerenza. Le consiglio di rivolgersi a uno psicoterapeuta della sua zona e con lui cercare modi migliori per esprimere il proprio disagio dalla apatia,dal malumore, astenia e isolamento.
Non mi sento di consigliarle una strada psicologica rispetto un'altra in quanto è la relazione ad essere terapeutica.Quindi lei potrebbe trovarsi bene con un sistemico come con un cognitivo-comportamentale o un analista psicodinamico ecc...
Quello che potrei consigliarle invece è se è preferibile uno psicoterapeuta uomo o donna.Ma occorrerebbero maggiori elementi della sua vita

Rimango a sua disposizione per eventuali chiarimenti
Dott.re Lorenzetto Claudio
Psicologo psicoterapeuta

Dott.re Lorenzetto Claudio Psicologo a Ferrara

205 Risposte

67 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Buongiorno G, avvertendo la situazione di stress che stai vivendo, causato dalla spirale negativa in cui sei entrata, ritengo piuttosto urgente la necessità che tu ti rivolga ad un Collega della tua zona ,esperto in Tecniche di Distensione Psicofisica. Si tratta di riequilibrare il rapporto mente/corpo ed i tuoi, nel loro ruolo genitoriale dovrebbero darti una mano. Contemporaneamente, parlane col tuo medico di fiducia , cercando la sua alleanza.Rimango a tua disposizione per ulteriori comunicazioni. Ciao. Dott.ssa Carla Panno

Dott.ssa Carla Panno Psicologo a Milano

1057 Risposte

618 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Ciao G, premesso che queste indicazioni sono solo una modalità per tamponare la situazione, ti posso consigliare di fare una regolare attività fisica che produce endorfine e aiuta a mantenere più alto il tono dell'umore; potresti inoltre provare qualche attività in cui insegnano il rilassamento come per esempio lo yoga, ma non utilizzarla con l'obiettivo di dormire, semplicemente prova e vedere se il tuo corpo riesce a rilassarsi. Infine potresti utilizzare la melatonina, che regolarizza il ritmo sonno veglia e non ha effetti collaterali. Rimane comunque indispensabile rivolgersi ad uno specialista perché probabilmente le difficoltà di sonno sono il sintomo di un disturbo più profondo di ansia o stress ed è importante imparare a gestirli in una modalità più funzionale. Ti suggerisco un terapeuta cognitivo comportamentale che utilizzi la mindfulness. Un grande augurio per la tua laurea e per il futuro.
Dott.ssa Elisa Zocchi

Dott.ssa Elisa Zocchi Psicologo a Samarate

109 Risposte

98 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile ragazza,
il sonno è molto importante per cui le consiglio assolutamente di cercare dei rimedi e delle cure. Oltre ai consigli sull'igiene del sonno che penso può trovare su internet, potrebbe anche aiutarsi con tisane o eventualmente farmaci per i quali deve consultare ovviamente il medico.
Anche la psicologia può fare molto: in maniera aspecifica, insegnando il rilassamento, o in un modo più ndividualizzato con una psicoterapia che vada a individuare i fattori psicologici che ostacolano il sonno e li neutralizzi. Ovviamente questa seconda modalità necessita di trattamento personalizzato. Tenga presente che le Terapie Brevi hanno durata e conseguente impegno economico limitati. Cordiali saluti

Valentina Sciubba Psicologo a Roma

1054 Risposte

702 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Depressione

Vedere più psicologi specializzati in Depressione

Altre domande su Depressione

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20100 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15450

psicologi

domande 20100

domande

Risposte 77900

Risposte