Help! Ho bisogno di aiutare mia figlia a gestire le sue emozioni

Inviata da Loll89 · 3 lug 2020

Salve,sono la madre di una bimba di 18 mesi e le scrivo per riuscire ad avere delle risposte ai miei dubbi. Le premetto che é sempre stata dalla nascita una bimba definiamola "impegnativa" ..fino a 6 mesi coliche continue con pianti inconsolabili..nottate su nottate fino a qualche mese fa dovute oltre alle coliche anche a sonno irregolare per dentini o altri disturbi che onestamente forse io nn sono riuscita a capire. Quello che ora mi attanaglia é il fatto di essermi resa conto che la mia bimba come esce un po dalla sua zona di confort diventa ingestibile, piange continuamente e grida come una matta ed io nn riesco a calmarla in nessun modo. Odia il passeggino e il seggiolone in macchina..e se sono costretta a posizionarla li non mi da pace finché nn sono costretta a prenderla ..e vorrei capire perché da quando é nata non mi sono mai goduta una passeggiata con lei.Se usciamo la sera massino le 22 devo scappare a casa perché le comincia una nevrosi pazzesca...lei nn dorme se nn é la solita routine..se dorme un po di meno di pomeriggio o per forza di cose sfasi la sua routine piange per ore e nn riesco in nessun modo a distrarla. Vorrei capire perché, se io posso aiutarla a gestire le sue emozioni da sola , a farle capire che se qualcosa non va come sempre non é motivo di disperazione. Ho provato diverse volte a farla dormire in culla ma onestamente dopo 10 risvegli continui io lavorando la mattina ci rinuncio e me la metto vicino..ma come mi alzo la mattina spalanca gli occhi e si accorge subito dell assenza. Delle volte piange così all'improvviso mentre magari sta facendo qualcosa che fino al giorno prima gradiva...é sfiancante per me come situazione perché mi crea dei grossi limiti nel condurre una giornata insieme a lei in casa e soprattutto fuori. Attendo risposta grazie mille

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 7 LUG 2020

Gent.le mamma,
dalla sua lettera traspare tutta la stanchezza e pesantezza per questa situazione. Non è facile andare al lavoro quando non si è potuto riposare la notte. Probabilmente si genera un circolo vizioso per cui qualche forma di disagio non permette alla bimba di dormire serenamente (tenendo sveglia anche lei) e la mancanza di riposo sua incide negativamente sullo stato della piccola, portandovi entrambe ad una situazione di grande stanchezza. Sarebbe buono comprendere qual fattori (interni alla bambina o esterni, legati all’ambiente) la infastidiscono tanto da farla piangere continuamente ed innervosire ad ogni minima modifica delle sue abitudini. Per far questo, credo, però, sia necessario approfondire quanto accade nella vostra quotidianità, in modo da individuare le possibili cause del disagio, intervenendo direttamente su di esse. Provi a valutare l’opportunità di rivolgersi ad uno specialista che opera nella sua zona (o online), per fare un percorso che la aiuti in questo.
Cordiali saluti,
Dott.ssa Fabiana Salis

Dott.ssa Fabiana Salis Psicologo a Selargius

6 Risposte

3 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

6 LUG 2020

Gentile Signora,
La bimba comunica? Ha detto le prime parole, ha cominciato a fare i primi passi? Servirebbe raccogliere alcuni dati approfonditi per poter rispondere alle sue lecite preoccupazioni.. il pianto inconsolabile di cui parla descrive una difficoltà di adattamento in questo momento della vita della bimba... può darsi che esprima così un disagio emotivo dovuto a qualcosa che la turba a livello contestuale e relazionale. Infatti anche i bambini molto piccoli colgono messaggi impliciti, fattori di contesto, messaggi non verbali che comunicano loro stress, frustrazione e molto altro...ed è anche vero che vi sono fattori innati, temperamentali, che influiscono sulla adattabilità dei bambini alle circostanze; la sua comprensibile stanchezza nel fronteggiare le dinamiche potrebbe andare ad incrementare il problema. Le consiglierei alcuni incontri di consulenza..
Cordialmente,
Dott.ssa Comi

Dott.ssa Gabriella Comi Psicologo a Reggio Calabria

83 Risposte

29 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 27350 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17900

psicologi

domande 27350

domande

Risposte 94400

Risposte