Genitori contrari

Inviata da luana rosina · 10 feb 2017 Psicologia sociale e legale

Buongiorno, Sono una ragazza di 27 anni fidanzata da 5.
Abbiamo una relazione a distanza
Lui ha ottenuto un lavoro a tempo indeterminato con il quale potremmo sposarci, fare una famiglia, un mutuo ecc. Qui invece io ho solo un lavoro stagionale che a lungo andare Non può garantirmi nulla... vivo in un paesino e la mentalità dei miei genitori è molto "paesana". Per loro dovrei vivere sempre nel loro paesino che non offre alcun lavoro! Di recente ho deciso di trasferirmi alla fine di quest'anno. Mio padre è contrario perché dice che li sarei sola (180 km ).
Questa cosa mi fa stare molto male poiché sono molto emotiva e sono cresciuta un Po succube di lui
Ho sempre fatto di tutto per farlo felice e andargli contro è dura ma non ho altra scelta.. cosa posso fare?temo che il nostro rapporto andrà in pezzi :-(

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 13 FEB 2017

Gentile Elisa,
sarebbe interessante sapere se questa relazione di 5 anni è stata sempre a distanza e se c'è stata comunque la possibilità di approfondire la reciproca conoscenza (fuori e dentro stress) nonostante il problema della distanza che può rappresentare una difficoltà in questo senso.
Premesso che alla tua età trovo giusto prendere in autonomia decisioni importanti per la tua vita e il tuo futuro, puoi spiegare con calma a tuo padre le tue ragioni se ne sei convinta.
Tuttavia, una volta trasferita, ti suggerirei di non bruciare le tappe (matrimonio, famiglia, mutuo etc.) e di cercare prima una tua sistemazione lavorativa più stabile utilizzando questo periodo di tempo come collaudo di una relazione, questa volta, a stretto contatto.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7088 Risposte

20219 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

13 FEB 2017

Se dovesse andare in pezzi significa che tuo padre è più interessato alla sua egoistica felicità che alla tua realizzazione. Alle volte crescere significa anche dover fare scelte molto coraggiose che possono portare rottura relazionale. Ma se un genitore è ragionevole prima o poi si arrende al fatto compiuto e prende atto che non ha più potere di influenzare la vita del figlio. Nella migliore delle ipotesi certamente andrà così, ovvero ti terrà il muso per un pò e poi però prenderà atto che non potrà fare altrimenti che accogliere la tua decisione

Dott.ssa Chiara Pica - Studio SomaticaMente Psicologo a Grosseto

317 Risposte

365 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

13 FEB 2017

Salve Elisa,
provi a parlarne con uno psicologo.
Anche una sola visita può esserle di aiuto in questo momento di difficoltà.
Saluti
Dott. Claudio Del Muratore - Psicologo e psicoterapeuta a Pisa

Dott. Claudio Del Muratore, psicologo e psicoterapeuta Psicologo a Pisa

42 Risposte

130 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

12 FEB 2017

Cara Elisa,

domandati prima di tutto che cosa vuoi veramente tu! Quale futuro immagini per te? Che cosa ti farebbe felice?
Quando si cresce a volte si è chiamati a fare delle scelte che possono non essere accettate dalle persone a cui si vuole bene, soprattutto i genitori; è un segno che si è diventati persone adulte, separate da loro e quindi in grado di fare scelte indipendenti da loro. Immagino che questo sia difficile soprattutto per chi, come te, è stato abituato fin da piccolo a compiacere il proprio genitore: scegliere di testa propria può sembrare un tradimento. E' invece un atto di amore per se stessi e un modo per portare la relazione con lui su un piano adulto: fin'ora hai avuto con lui il tipo di rapporto che avrebbe una bambina, di dipendenza. Ora stai provando a instaurare una relazione tra due adulti: complimenti! Sarà difficile ma è sicuramente più sana.
Resta sempre connessa con i tuoi desideri e bisogni e riuscirai a fare le scelte giuste per te. E sono convinta che il rapporto con tuo padre non andrà in pezzi ma avrà la possibilità di trasformarsi in un rapporto più soddisfacente per entrambi.

In bocca al lupo

Dott.ssa Chiara Ostini
Sesto San Giovanni

Dott.ssa Chiara Ostini Psicologo a Milano

93 Risposte

155 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

10 FEB 2017

Cara Elisa, hai un'età che chiede un passo per il tuo futuro. Certo, organizza bene ciò che vuoi fare e i tuoi spostamenti, ma poi segui la tua strada e realizza e tuoi progetti. La vita è la tua e non preoccuparti, i tuoi genitori capiranno che devi scegliere la tua strada da sola. Auguri dr. Annalisa Lo Monaco

Dott.ssa Annalisa Lo Monaco Psicologo a Roma

551 Risposte

799 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Psicologia sociale e legale

Vedere più psicologi specializzati in Psicologia sociale e legale

Altre domande su Psicologia sociale e legale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24150 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17050

psicologi

domande 24150

domande

Risposte 86900

Risposte