Gelosia ossessiva

Inviata da pippi · 13 apr 2015 Disturbo ossessivo compulsivo

salve ho 32 anni da due anni ho una storia con un ragazzo dieci anni più grande di me ...sono molto gelosa e ossessiva anche la notte sogno che mi tradisce..lui ha un brutto vizio guarda sempre le altre ma io mi sto distruggendo perchè non riesco a stare tranquilla anche se lui mi dice che mi ama come posso fare a vivere meglio?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 15 APR 2015

Cara Pippi
questa fastidiosa modalità del tuo ragazzo ( che vuole sentirsi sicuro di sè ma che forse non lo è poi così tanto) deve trovare in te una giusta risposta.
Finchè tu sarai e ti mostrerai terrorizzata dal di lui bisogno di nutrire il suo ego (credo per questo guardi tutte le donne) la cosa continuerà.
Quando tu invece, cambiando decisamente rotta, mostrerai di non accorgerti proprio di questa "manovra" di lui e mostrerai grande sicurezza e apprezzamento amicale di amici coetanei in tutta semplicità ... lui inizierà ad osservarti sempre con maggior interesse ("ma come non si preoccupa del mio farfalleggiare?" questa sarà la domanda che prenderà spazio nella sua mente).
Spesso la gelosia fa in modo che siamo noi stesse a metterci in ko, ma se ci valutiamo come uniche nel nostro genere e ne siamo felici...nessuna donna per bellissima e straordinaria possa sembrare ci "farà un baffo".
Ci vuole impegno per acquisire la capacità di essere sicure nell'essere se stesse... meglio applicarsi fin da giovani e non perdere tempo a piangere e disperarsi.
Messaggio ricevuto?
Un caro saluto.
Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicoterapeuta in Ravenna

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

7131 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

6 MAG 2015

La gelosia ossessiva è una patoogia che deriva dall'insicurezza dell'Io. Per uscire dalla situazione è necessario intraprendere una psicoterapia che rinforzi l'Io e permetta una gestione migliore della relazione. Marilena Mohrhoff

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

15 APR 2015

Cara Pippi,
spesso capita che si proiettino sugli altri le proprie paure, si da la colpa agli altri per non affrontare la possibilità che proprio noi per primi potremmo guardare un altro o avere pensieri verso una persona differente dal nostro partner. Prova ad osservarti e nota se capita anche a te a volte di guardare un ragazzo carino.
Alla base della gelosia ossessiva vi è l'insicurezza, la nostra, se ci si sente belli ed interessanti, anche se lui guarda un altra, che problema c'è? io so di essere il meglio per lui, adesso.
diceva qualcuno "L'amore è bello finché dura"
Buona giornata
Dottoressa Miriam Cassandra - psicologa psicoterapeuta Bari

Miriam Cassandra Psicologo a Molfetta

22 Risposte

8 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

14 APR 2015

Buon pomeriggio Pippi. La gelosia è un sentimento che si basa su come una persona considera il partner, se suo, di sua proprietà, oppure una persona che ha scelto liberamente di condividere con lei sentimenti, emozioni e una storia. La distanza in età tra lei e il suo partner potrebbe suggerire un rapporto non paritario, sul piano affettivo, tra voi due. La gelosia spesso provoca conflitti e possibili separazioni!

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

14 APR 2015

Cara Pippi,
Un po' di gelosia è normale, ma se l'idea di una possibile infedeltà diviene un pensiero ossessivo e le comporta un discreto grado di sofferenza, vuol dire che forse sta da dando un valore eccessivo all'ipotesi del tradimento. Infatti chiunque può essere spaventato dal tradimento del proprio partner, o da una possibile malattia fisica, o un incidente in auto, però solitamente siamo disposti ad accettare un discreto grado di rischio che ci porta a poter affrontare le incertezze della vita con il giusto livello di ansia. Se invece l'ansia collegata ad un possibile evento negativo risulta sproporzionato rispetto ai dati di realtà è possibile che ci siano alcune distorsioni cognitive che comportano una sofferenza eccessiva e soprattutto poco funzionale. In questo senso, se percepisse che il pensiero di un tradimento diventasse troppo intrusivo e doloroso, le consiglio di iniziare un percorso terapeutico.
Cordiali saluti,
Dott. Marzio Marino

Dott.Marzio Marino Psicologo a Bergamo

2 Risposte

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

14 APR 2015

gentile Pippi,
ritengo che il problema non sia insito nell'interesse che il suo partner manifesta nei confronti di altre donne (lo manifesta davvero?) ma nella scarsa sicurezza che lei ha nei confronti di se stessa e quindi della vostra relazione. Ritengo che un buon percorso terapeutica potrebbe aiutarla a capire perché è cosi fragile da questo punto di vista E a ristrutturare alcuni schemi e convinzioni che funzionano poco efficacemente.
Un caro saluto. C. Stampatori.

Dott.ssa Chiara Stampatori Psicologo a Borgosatollo

4 Risposte

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

14 APR 2015

Salve Pippi,
deve sapere che l'amore è un sentimento tendenzialmente positivo che trova molto spesso senso in relazioni in cui è corrisposto. Devo notare tuttavia alcuni elementi che mi saltano all'occhio nella descrizione del suo caso: in primo luogo lei definisce "ragazzo" un uomo di 42 anni...; in secondo luogo lei dice che lui guarda le altre, ma questo non significa nulla e non dovrebbe essere un problema per lei se non si accorge che quando le guarda prova un forte interesse per loro (tuttavia ciò è difficile da stabilire), guardare per gli uomini come per le donne è normale, soprattutto donne belle o uomini affascinanti, anche se è poco elegante farlo quando si è in compagnia del proprio partner; in terzo luogo lei riferisce che lui dice di amarla, ma dire ti amo serve a poco se non si dimostra con i fatti, lui lo dimostra? La risposta tocca a lei; in ultimo la cosa più importante riguarda lei e il suo modo di vivere l'amore, in quanto molte volte la gelosia dipende da nostre insicurezze che possono attivare profezie autoavveranti, per questa ragione in situazioni come la sua sarebbe auspicabile fare degli incontri con uno psicologo.

Dott. Vincenzo Zara Psicologo a Giugliano in Campania

1 Risposta

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

14 APR 2015

La gelosia ossessiva, se a volte, può essere anche provocata da atteggiamenti irrispettosi del partner o da attenzioni che rivolge ad altre, in realtà è più legata ad una scarsa considerazione di sé, ad una insufficiente autostima, ad un mancato apprezzamento di se stessi, come persona. Quindi si è portati a temere che le "altre", siano più attraenti, interessanti, più intelligenti, ecc..e che il partner ne sia necessariamente attratto. La gelosia ossessiva nesce essenzialmente dal timore, dall'angoscia di essere lasciati.

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

14 APR 2015

io credo che il problema non sia nell'atteggiamento del suo compagno ma nella sua insicurezza; io intraprenderei un percorso terapeutico che miri a risolvere i suoi conflitti personali, le sue insicurezze, ecc...... a quel punto potrebbero sparire anche i problemi di coppia!!!
Dott.ssa Verusca Gorello
Psicoterapeuta
Roma

Dott.ssa Verusca Gorello Psicologo a Roma

57 Risposte

29 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

14 APR 2015

Buon giorno Pippi,
comprendo la sua difficoltà. Vivere una vita costantemente in allerta, vigile, a controllare gli sguardi del suo compagno deve procurarle un enorme dispendio di energie oltre che essere molto difficoltoso. E' talmente impaurita che il suo compagno possa tradirla che riporta questa paura anche nei suoi stessi sogni. Immagino inoltre che questa sua insicurezza si ripercuota negativamente nel vostro rapporto di coppia, e suppongo che questo vada ad alimentare ulteriormente i suoi timori. Mi sembra quasi una spirale d'ansia che si autoalimenta.
Dirle che gli occhi esistono per guardare il mondo attorno a noi, compresi gli altri esseri umani, non credo che possa darle la rassicurazione di cui ha bisogno.
Credo che sia lei stessa l'unica persona in grado di darsi le rassicurazioni di cui ha bisogno, e probabilmente necessita dell'aiuto di uno specialista con il quale andare ad indagare da dove provengono questi suoi timori e queste sue insicurezze e come mai agiscono così prepotentemente nella sue relazione.
Spero di averle dato ciò di cui ha bisogno.
Buona giornata.
Dt. Valentina Trapanà

Dott.ssa Valentina Trapanà Psicologo a Salice Salentino

4 Risposte

4 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

13 APR 2015

Cara Pippi,
mi spiace doverglielo dire ma guardare le altre non è un brutto vizio, è la normalità! Il problema è la sua insicurezza che si esprime attraverso la gelosia e le fa vedere comportamenti normali come minacciosi.
Le rassicurazioni non sono sufficienti a risolvere la sua insicurezza perchè è profonda e quindi non comprensibile facilmente e presente da tempo. La miglior cosa da fare è rivolgersi ad uno psicoterapeuta che l'aiuti a comprendere meglio e a trovare le sue sicurezze per stare bene con se stessa e con gli altri. Auguri, dr. Katjuscia Manganiello

Dr.ssa Katjuscia Manganiello Psicologo a Pesaro

178 Risposte

179 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

13 APR 2015

Gentile pippi
la sua ossessione potrebbe riconoscere dei fattori personali predisponenti e, come lei dice, un'abitudine del suo compagno che la mette in allerta. Le segnalo che la Terapia Strategica Breve ha particolarmente studiato i disturbi ossessivi, trovando opportune strategie di trattamento che vanno comunque adattate al singolo caso. Cordiali saluti

Valentina Sciubba Psicologo a Roma

1054 Risposte

728 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Disturbo ossessivo compulsivo

Vedere più psicologi specializzati in Disturbo ossessivo compulsivo

Altre domande su Disturbo ossessivo compulsivo

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 26400 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17650

psicologi

domande 26400

domande

Risposte 92000

Risposte