Gelosia eccessiva o gelosia fondata su motivi validi?

Inviata da jane · 13 gen 2014 Terapia di coppia

Salve ho 31 anni e un marito di 35. Abbiamo due bimbi di tre anni e mezzo e 9 mesi. Siamo insieme da 5 anni. Dopo la nascita del primo figlio abbiamo avuto una prima crisi. Mio marito non mi cercava più sessualmente e ho scoperto che ogni mattina prima di andare a lavoro visitava un sito porno con signorine in webcam che davano spettacoli. Questa cosa mi ha ferito nel profondo.. talmente tanto da farmi sentire inadeguata e da farmi ricorrere alla chirurgia plastica per riaccettarmi e migliorare la mia autostima. Lui mi promise che non lo avrebbe più fatto ma l' anno dopo ho scoperto che mandava messaggi di nascosto a una ragazza... scriveva il messaggio e lo cancellava subito. . Ora a distanza di 2 anni ho scoperto che cerca in internet nomi di molte donne che conosce e tra cui (parecchie volte) quelli delle ex. Ora sono profondamente delusa e ferita.. non ho più fiducia in lui e non credo più nemmeno che mi ami. Se ami una donna non la prendi in giro, non fai ciò che la fa soffrire e soprattutto non hai bisogno di cercarne altre. Sbaglio? Come ne esco?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 15 GEN 2014

Gentile signora jane,
sembra che la sua relazione sia giunta ad un "punto morto": la virtualità di internet ha preso il posto della realtà della coppia definitivamente? Se il suo scopo, signora Jane, è salvare una relazione di coppia che dura da 5 anni dai consigli on line dei colleghi psicologi penso sia il caso di passare prima possibile presso gli studi professionali reali di sessuologi clinici seri e preparati che possano capire ed interpretare che cosa sta succedendo alla sua vita coniugale, individuare le cause che hanno portato ad una deviazione di percorso non voluta e infine trovare assieme dei correttivi per riprendersi, se non altro la serenità iniziale di coppia.
Il suo partner esita? Inizi a presentarsi lei presso un capace professionista alemno per capire se si può fare qualcosa di utile e che cosa.
paolo zucconi, sessuologo clinico e psicoterapeuta di orientamento e formazione comportamentale, in friuli venezia giulia

Dr. Paolo G. Zucconi (sessuologia clinica & Psicoterapia) Psicologo a Udine

1087 Risposte

1570 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

14 GEN 2014

Gent.le Jane,
da ciò che scrive, comprendo che ne ha parlato con suo marito delle "scoperte" che ha fatto nel corso del tempo, per aver strappato una promessa.
Ho l'impressione, però, che ne abbiate discusso poco e che Lei serbi sofferenza e delusione tra sè e sè, se la Sua domanda è "come ne esco".
Sarebbe più costruttivo se invece la domanda fosse "come ne usciamo".
Le difficoltà, anche se imbarazzanti, vanno condivise.
Credo vi sarebbe utile un percorso di coppia.
Se non possibile, anche se auspicabile, potrebbe iniziare Lei un Suo percorso , per chiarirsi cosa si attende da questa relazione.
I miei migliori auguri

Dott.ssa Elisa Fagotto Psicologo a Portogruaro

334 Risposte

187 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

14 GEN 2014

Salve jane, dipende cosa vuole fare lei. Cosa intende dire per "uscirne"? Credo che prima di tutto sia importante che lei chiarisca con se stessa cosa vuole. Da li possono venire fuori delle decisioni e delle scelte che possano essere congruenti con come si sente.

Dott. Paolo Molino Psicologo a Firenze

4 Risposte

3 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

14 GEN 2014

Gentile utente,
comprendo la sua delusione. Credo allo stesso tempo che non ci siano situazioni semplici da suggerire per poter rimettere insieme un rapporto, che è stato caratterizzato da profonde delusioni, probabilmente reciproche.
Forse dovrebbe chiedersi che cosa la lega ancora a quest'uomo.

Restiamo in ascolto

Dr Mori, Psicologo Sessuologo Psicoterapeuta Psicologo a Siena

573 Risposte

380 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

14 GEN 2014

Da quello che scrive credo che sia capitata sul sito giusto: la situazione è piuttosto chiara e credo che ora più che mai lei necessiti di um supporto psicologico per superare nrl miglior modo un momento così critico.
Darle indicazioni su due piedi risulta impossibile. L'unica raccomandazione è quella di tutelare per quanto possibile i vostri figli.
Cordialmente
SC

Dott. Simone Cucchetti Psicologo a Inveruno

29 Risposte

14 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

14 GEN 2014

Gentile Utente,
credo sia importante distinguere tra chi visita siti pornografici e chi cerca attivamente un partner sessuale, perché nel primo caso siamo nella sfera dell'immaginario (masturbazione), mentre nel secondo caso potrebbe esserci una "massa in atto".
Cerchi di fare chiarezza con suo marito e valutate insieme la possibilità di fare una consulenza psicologica di coppia.

Cordiali saluti,
Dott. Giuseppe Del Signore - Psicologo, Psicoterapeuta Viterbo

Dott. Giuseppe Del Signore Psicologo a Viterbo

834 Risposte

758 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 23750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16850

psicologi

domande 23750

domande

Risposte 85750

Risposte