Gelosia e rabbia

Inviata da Sammy · 17 mag 2016 Terapia di coppia

Buongiorno,

ho 44 anni, sono un uomo che “soffre” un po' di problemi di gelosia.
Non ho un comportamento ossessivo di controllo nei confronti della mia compagna o coercitivo nei suoi confronti ma vivo malissimo ogni occasione in cui lei si relaziona con altri uomini per lavoro o semplicemente tra amici.
In un certo senso è come se vedessi in lei sempre un’attenzione nei confronti di altri e mi innervosisce molto che altri uomini la guardino e le diano relazione. Lei ha un comportamento normale, una normalissima vita di relazione, sono io che vedo cose che obiettivamente non hanno motivo di scatenare certi atteggiamenti in me.
Spesso non manifesto alcun atteggiamento ma varie volte invece mi escono battute velenose nei suoi confronti o accese discussioni verbali dove mi esce fuori rabbia perché mi sento preso in giro….questo è un problema per me perché non mi fa vivere bene il rapporto e condiziona lei perché è molto infastidita da questi miei atteggiamenti quando non riesco a contenerli.
Naturalmente il primo che soffre sono io perché vorrei riuscire a essere più sereno e non vedere “pericoli” ad ogni angolo o in ogni uomo con cui lei parli o con cui possa avere a che fare nella vita di tutti i giorni.
Ho provato in ogni modo da solo a far leva sulla fiducia che provo nei suoi confronti ma non riesco a liberarmene. Questa “gelosia” che provo è un leit-motiv da un pò di tempo nella mia vita, visto che ha contraddistinto anche altre storie prima di questa.
Ho deciso di rivolgermi ad uno psicoterapeuta, visto che mi sono stancato di questa situazione e voglio risolverla una volta per tutte ma non so proprio a chi potrei rivolgermi. Dopo qualche ricerca sul Web, ho scoperto che esistono svariati approcci psicoterapeutici e non saprei quale potrebbe essere il più adatto a risolvere con successo una problematica come la mia. Se lo individuassi magari potrei scegliere un professionista che utilizza quell'approccio nel suo modo di fare terapia. Magari sto sbagliando ragionamento, per questo sono qui per chiedervi consiglio.
Ringraziandovi, rimango in attesa di vostri consigli.

Saluti,

Sammy

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 20 MAG 2016

Buongiorno gentile Sammy,
la sua decisione di intraprendere una psicoterapia è saggia ed è un'ottima opportunità per mettersi in discussione e per elaborare cosa si nasconde dietro la gelosia così come la vive lei. Il suggerimento che sento di darle è di affidarsi al suo istinto nella scelta del professionista in quanto la cosa più importante, prima ancora dell'impostazione teorica, è come si sente lei con il terapeuta, se si sente compreso, non giudicato, accolto nella sua domanda, se sente in sostanza un feeling emotivo che possa spingerlo ad aprirsi nel suo disagio. Può provare con dei colloqui preliminari con due o tre professionisti e vedere anche che tipo di restituzioni riceve e se queste lo convincono. Molti danno il primo colloquiio gratuito.
Cordiali saluti
Dr.ssa Anna Mostacci Psicologa Psicoterapeuta Roma

Dr.ssa Anna Mostacci Psicologa Psicoterapeuta Psicologo a Roma

1714 Risposte

2831 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24700

domande

Risposte 88200

Risposte