Frequentazione di 3 mesi con un ragazzo particolare

Inviata da DeniseLima · 11 mar 2021

Salve dottori,
vorrei chiedervi un parere riguardo un ragazzo che frequento da poco più di tre mesi, io ho 20 anni e lui 24.
L’ho conosciuto tre mesi fa, ma già lo conoscevo di vista, e abbiamo iniziato a frequentarci dopo un mese dalla rottura voluta da me col mio ex.
Il ragazzo in questione si è mostrato interessato da subito, la nostra frequentazione è esclusiva, ci siamo visti una quindicina di volte prettamente a casa mia (mia madre presente ma mai con noi ovviamente), abbiamo cucinato insieme o lui offriva qualcosa da asporto, è rimasto a dormire due volte con me ultimamente (sempre con mia madre in casa) e anche quando non ci vediamo, ci sentiamo regolarmente tutti i giorni, amici e parenti sanno di me.
Io credo che lui sia serio con me, non lo vedo un ragazzo che “si butta” se la ragazza in questione non gli piaccia parecchio.
Mi ha detto più volte che ci siamo “conosciuti” in un periodo in cui lui non aveva voglia di nuove frequentazioni e che stava bene da solo, ma che per durare vuol dire che sono una ragazza non banale.
Insomma io credo che più con i gesti che con le parole lui si stia dimostrando discretamente interessato.
Ora la questione è duplice: lui non ha una relazione dal 2015 e credo sia un po’ reticente (è serio nell’approccio ma credo che abbia paura di un fidanzamento perché non sa cosa aspettarsi dato che non l’ha praticamente mai provato), non so come rassicurarlo.
Inoltre in tre mesi lui non ha voluto avere rapporti sessuali.
Posto che io per prima sono una che aspetta per certe cose, mi fa strano che un ragazzo, di 24 anni poi è sicuramente non alle prime esperienze, si rifiuti di avere dei rapporti nonostante abbiamo dormito nello stesso letto per ben due volte e nonostante il fatto che ogni volta che ci vediamo siamo a casa mia quindi l’occasione si presenta sempre.
Ho provato a chiedergli come mai (dato che ha anche erezioni e dato che sono certa di piacergli) e lui mi ha detto che vuole essere sicuro di me, per poi chiedermi come mai non lo apprezzassi come gesto.
Io credo che se non gli interessassi e piacessi ad un certo livello, prima di tutto non perderebbe tempo a scrivermi sempre e vedermi, poi sicuramente non credo verrebbe a dormire a casa mia con mia madre presente.
Non so, non riesco a capire come mai faccia così e non so nemmeno come comportarmi con un ragazzo che, non essendo mai stato fidanzato, è reticente a riguardo.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 12 MAR 2021

Gentile Denise,
la relazione di coppia è un'enigma complesso in cui si intrecciano due mondi che possono essere anche molto diversi tra loro. L'attrazione, lo star bene insieme, è un inizio importante da cui partire per conoscersi, provare ad incastrare i pezzi del puzzle e smussare quelli che non combaciano.
Ognuno di noi si crea aspettative sull'altro, pensieri su ciò che pensa, idee su ciò che prova. E questo è reciproco, con il rischio di dare per scontate emozioni e riflessioni che invece meritano un approfondimento.
Il ragazzo che frequenta le ha detto che si aspettava lei apprezzasse il suo gesto. Come vede il non detto può creare incomprensioni che col tempo provocano altri dubbi e altre paure.
Parlatevi su quali sono i vostri desideri, su cosa intende lui con "essere sicuro" e su come invece lei ha bisogno di alcune dimostrazioni fisiche e affettive.
Costruite degli spazi di dialogo perchè è proprio attraverso questi che è possibile dissipare ogni dubbio.

Resto a sua disposizione
Dott.ssa Morena Galassi

Dott.ssa Morena A. Galassi Psicologo a Torino

40 Risposte

48 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 29650 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18600

psicologi

domande 29650

domande

Risposte 100800

Risposte