Freddezza perenne o nuovo inizio...

Inviata da francesco1982 · 29 ott 2015 Terapia di coppia

salve dottori, cercherò di esser il più concreto e riassuntivo possibile.
Per ovvie ragioni.la mia storia, come del resto le altre, è nata e morta li..con una persona a sua detta narcisista,ed in cura da una dozzina di anni per uno e più motivi a livello psicologico. La storia ,dopo che mi sono documentato sul web,è caratterizzata in effetti dal classico comportamento del narcisista,con anche il tradimento suo.da conviventi,passiamo la fase di separati in casa in attesa di sistemazioni logistiche, che io con grandi sforzi trovo trasferendomi in altro appartamento,ma per un anno la storia si trasforma in un rapporto di sesso, passione,sfrenata tra noi ..creando una sorta di nuovo legame quasi da amanti con nuove emozioni..vivendocele alla grande, senza rancori ne remore, bensì osando..ma al momento in cui torna a farsi sentire colui che porto al tradimento, e dato che noi non eravamo non altro che pseudo amanti il rapporto si rinclina..ma senza un distacco totale..come se lei, fosse dipendente affettiva da me...torna a farsi viva.quando,mi chiede di volerci riprovare.Non mi fidavo piu,ed indagando ho scoperto che lei aveva gia una nuova conoscenza, tra l altro col fratello di un suo ex...(lei nega) quasi per non farmi allontanare...,tralasciando le motivazioni o pseudo chiavi di lettura del soggetto in se per se. La mia unica paura non è quella di averla persa, ne quella di non aver osato..perche per la prima volta non ho alcun tipo di rimorso ne rimpianto..ma mi chiedo, dopo una relazione stravagante,forse tinta di ferite che a distanza di tempo pur rimarginate rimarranno, come potrò mai ripartire a 35 anni non schiavo di questo passato?Due anni di convivenza ed uno di strano rapporto, tre totali..,considerando che le prede chiamiamole cosi dei narcisisti possono anche esser soggetti al Trauma da narcisista..,piu la scoperta di tradimenti,di bugie,e poi l illusione di riprovarci ma esser stati per ennesima volta screditati e messi al secondo posto..,poi l avvento del suo nuovo fidanzamento nel momento in cui lei mi aveva chiesto di riprovarci, potranno raffreddare il mio calore di uomo?
Sono molto introspettivo e questo alle volte rappresenta una lama a doppio taglio..in questo caso mi ha aiutato molto a lottare, e cercar di venirne fuori..ma ho come l impressione che tutte le donne che ho, che conosca, che mi viva ancora non mi diano nient'altro se non una parentesi di mezzora...,darò tempo al tempo cercando di non cader nella trappola dell accontentarsi solo per comodità,per Eta,o per aver la presenza al fianco stile manichino di qualcuno..ma penso,ed arrivo al dunque...non è che sbaglio io a far parlare solo il cuore?non sarebbe forse piu facile come ha fatto lei,e come ha fatto l altra mia ex,o altre mie svariate conoscenze di accontentarsi e di intraprendere la strada piu comoda? non sono e spero di non diventarlo mai cosi...pero ai miei occhi oggi sembrano piu "felici" loro...che io che se non sento il cuore batter forte non riesco a vivermi la coppia e ad intraprender fidanzamenti. sintetizzando......non è che la mia retrospettività abnorme mi sta conducendo ad un cambiamento a livello di affronto della realtà di coppia futura influenzandone negativamente la scelta appunto? grazie

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 29 OTT 2015

Gentile Francesco,
lei sta cercando di farsi passare per una specie di vittima-preda di una narcisista dichiarata, con tanto di trauma a seguito ma sinceramente non è molto credibile.
Infatti, se ho capito bene, dopo essere stato tradito ed essersi trasferito in un altro appartamento, lei ha accettato per un altro anno con la stessa persona una storia di sesso e di passione sfrenata essendo quindi consapevole e perciò consenziente di questa strana modalità relazionale con la sopracitata narcisista fedigrafa.
Poi , dopo che costei le ha chiesto di riprovare a stare insieme per probabile dipendenza affettiva, ha scoperto un altro tradimento che negava e, dopo essere riuscito a venirne fuori, sembra ancora stare a rimpiangerla col cuore trafitto chiedendosi, deluso ma un pò invidioso per la sua felicità, se non sia meglio diventare come lei e come altre sue svariate conoscenze.
Gentile Francesco, anche se lei ci vuole convincere e si vuole convincere che non diventerà mai così, per quello che si capisce, non deve fare nessuno sforzo perchè anche lei è già così!!
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7134 Risposte

20297 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24850 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24850

domande

Risposte 88500

Risposte