Forte confusione?

Inviata da Enzo. 13 feb 2018 · 2 Risposte · Orientamento professionale

Buonasera a tutti, mi chiamo Enzo, ho 22 anni, sono al secondo anno del corso di studi di Economia Aziendale e vi scrivo in quanto sto soffrendo a causa di un forte senso di disorientamento.
Sono uscito da un ITIS con una votazione di 92/100 e, affascinato dal mondo della medicina, decisi di voler frequentare o la facoltà di Medicina o quella di Fisioterapia, visto che entrambe mi ispiravano tantissimo e mi ci vedevo nei corrispettivi mestieri. Avendo provato l'accesso a tali facoltà per ben due anni senza alcun risultato, visti gli sbocchi e le materie abbastanza fattibili, a 21 anni mi iscrivo alla facoltà di economia, che appunto frequento tutt'ora. Il mio disagio nasce dal fatto che non sento mie le materie trattate in questa facoltà e le studio a stento in quanto non sono spinto da grande passione. Il primo anno, vuoi per un primo approccio allo studio, vuoi per la confusione derivante dal mondo universitario, sono riuscito a dare solo due esami su sei. Quest'anno ho fallito totalmente la mia sessione invernale: ho studiato duramente, ma i due esami che mi ero prefissato di superare non li ho passati. Domani avrei un terzo esame, però dopo l'ultimo fallimento non ho più né voglia di prepararlo né di sostenerlo.
Addirittura il primo anno facevo di tutto per non seguire alcune lezioni, come ragioneria e diritto pubblico, proprio perché le detestavo e mi sentivo come rinchiuso in una gabbia. Ora sono tentato dal riprovare il test di medicina/fisioterapia, ma il problema sorge dal momento che ormai non mi ci vedo più nemmeno in queste professioni. Sono in uno stato di totale confusione, che piano piano sta abbassando la mia autostima e sta indebolendo il mio rapporto nei confronti della vita stessa: avevo sempre sognato di andare all'università, di sapere, di studiare all'estero col programma Erasmus (le lingue sono un'altra mia passione).. ma tuto questo non si sta verificando e mi sta facendo davvero male.
Mi sento un fallito, un nullafacente e uno sconclusionato, nonostante stia lavorando durante tutti gli studi e anche durante l'estate per avere qualche soldo nella tasca per poter viaggiare ed uscire.
Non so come uscire da questa situazione, dei giorni mi dico di voler cambiare e ne sono sicuro, mentre altri no. Ho parlato anche con uno psicologo esperto in orientamento e mi ha consigliato di mollare ciò che sto facendo (visto che non mi fa stare bene) e riprovare i test.

Argomenti simili

2 Risposte

  • Miglior risposta

    Buongiorno Enzo,
    dopo il duplice insuccesso nel tentativo di accedere alle facoltà desiderate si presentano gli insuccessi nel corso di studi che sta frequentando, è comprensibile che adesso lei si senta "un fallito, un nullafacente e uno sconclusionato, nonostante stia lavorando durante tutti gli studi". Forse è proprio per via di queste convinzioni negative che le viene difficile pensare di riprovare i test, come consigliato dall'esperto in orientamento. Immagino che l'idea di un ulteriore possibile fallimento possa essere destabilizzante.
    Credo che una consulenza psicologica potrebbe aiutarla ad identificare le risorse di cui dispone, a potenziare l'autostima, a comprendere meglio quale percorso sia più consono a lei in questo momento e a sostenerla nella scelta che deciderà di fare.
    Un caro saluto.
    Alessio Cammisa

    Pubblicato il 14 Febbraio 2018

    Logo Dott. Alessio Cammisa

    34 Risposte

    46 Valutazioni positive

Spiega il tuo problema alla nostra comunità di psicologi!

Qual è la tua domanda? Psicologi esperti in materia risolveranno i tuoi dubbi.
Controlla se esistono domande simili a cui si è già risposto:
    • Scrivi correttamente: evita errori ortografici e non scrivere tutto in maiuscolo
    • Esprimiti in maniera chiara: usa un linguaggio diretto e con esempi concreti
    • Sii rispettoso: non utilizzare un linguaggio inadeguato e mantieni le buone maniere
    • Evita lo SPAM: non inserire dati di contatto (telefono, e-mail, etc.) né pubblicità

    Se desideri ricevere una consulenza clicca qui
    Come desideri inviare la tua domanda?
    Rimuovere
    Nome (sarà pubblicato)
    Indirizzo email dove desideri ricevere la risposta
    Perchè possano attenderti telefonicamente
    Per selezionare gli esperti della tua zona
    Per selezionare gli esperti gli esperti più adatti
    • 12650 Psicologi a tua disposizione
    • 13900 Domande inviate
    • 63500 Risposte date
    • Se vuoi contattarmi e non sei della mia città potremmo fare dei colloqui telefonici o via.mail. vedi te. Attendo.

      Pubblicato il 14 Febbraio 2018

      Logo Studio Dott.ssa Antonazzo Floriana Zora

      77 Risposte

      46 Valutazioni positive

    Domande simili: Vedi tutte le domande