forse qualcuno si ricorderà di me...un matrimonio finito appena iniziato

Inviata da veneziana · 21 giu 2017 Terapia di coppia

Avevo scritto perché non sapevo più se continuare un matrimonio in cui mio marito mi da tutto ( compreso il perdono al tradimento) e che non riesco a lasciare perché, gli voglio un'infinità di bene e so che non riuscirebbe a ricostruirsi una vita e a trovare un'altra (...e'terribilmente solitario), o mollare tutto per un'altro che però mi fa sentire viva e che mi ha fatto conoscere il vero Amore con la A maiuscola che non e' minimamente simile al sentimento fraterno che provo per quello che da appena 2 anni e' mio marito ma con il quale sto insieme da ben 21 anni. Ho intrapreso un percorso con un psicologo che, per quanto competente,sta comunque risolvendo poco nella mia totale confusione e ad ogni seduta torno fuori più confusa di prima....e ormai,anche quando ho la valigia in mano e sono pronta ad andarmene mio marito riesce a farmi venire ripensamenti e sensi di colpa ( anche con affermazioni subdole, tipo " ho bisogno di una compagna presente, nel caso andassi in ospedale, come vivranno questa separazione i nostri nipoti, non ti rendi conto di quanto abbiamo condiviso e di quanto siamo legati) avrà anche ragione...ma io sono tormentata...vorrei renderlo felice e saperlo felice, ma questo equivale alla mia condanna dopo che ho conosciuto chi veramente sarei disposta ad amare per sempre perché, non so, a volte l'alchimia tra due persone e' talmente forte che sembra riescano a conoscerti di più in meno tempo. Non so più cosa pensare.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 26 GIU 2017

Gent.ma veneziana,
è normale in questi momenti provare tanta confusione. Deve prendersi il tempo necessario a fare ordine e continuare a lavorare col terapeuta, informandolo dei dubbi che nutre. Talvolta è proprio da simili confessioni al terapeuta che la terapia prende una nuova svolta.
Io le chiedo invece di riflettere perché lei continua a rimanere solo per rendere felice suo marito? E la sua felicità che fine fa?
Cordiali saluti,
Dr.ssa Heyra Del Ponte
psicoterapeuta cognitiva e cognitivo-comportamentale
Pescara

Heyra Del Ponte Psicologa Psicoterapeuta Psicologo a Pescara

69 Risposte

42 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 23050 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16650

psicologi

domande 23050

domande

Risposte 84400

Risposte