Fobie da senso di colpa?

Inviata da M18 · 30 dic 2014 Fobie

Sono fidanzata e convivo, amo tantissimo il mio compagno.
Purtroppo, sono stata con un altro. Volevo provare l'ebrezza. E' successo a inizio a ottobre. E questo evento mi sta logorando. Mi sta creando un forte stress, ansia, sensi di colpa.
Adesso sono estremante pentita e ho anche dei sensi di colpa allucinanti. Se potessi tornare indietro non rifarei assolutamente quello che ho fatto. Sto troppo male.
Dopo il rapporto, pensavo addirittura di essere incinta, ma non era possibile in quanto prendo la pillola e ho avuto il ciclo.
Adesso mi è passata questa fissa ma ho l'idea di aver contratto delle malattie sessualmente trasmissibili.
So che non è possibile, anche perché non sono stata male fisicamente (solo una leggera candida che mi è passata con la pomata corretta).
La mia domanda è questa: queste fobie sono tutte dovute allo stress che mi ha causato questa esperienza?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 30 DIC 2014

Gentile Utente,
le sue preoccupazioni potrebbero essere legate all'evento da lei descritto, però non possiamo sapere se amplificate da uno stato d'ansia preesistente. Per un approfondimento sarebbe opportuno consultare un Collega di persona.

Cordiali saluti,
Dott. Giuseppe Del Signore - Psicologo, Psicoterapeuta a Viterbo e Tuscania (VT)

Dott. Giuseppe Del Signore Psicologo a Viterbo

834 Risposte

761 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

2 NOV 2015

Gentile utente,
è probabile che già caratterialmente lei sia una persona insicura e ansiosa e forse il suo tradimento è stato un modo infelice di sentirsi più "completa" e sicura come fa chi si ubriaca per acquisire la sicurezza e il coraggio che non ha.
Purtroppo ha dovuto sperimentare che questo metodo particolare di autocura non funziona e ora si ritrova a fare i conti con i sensi di colpa.
Per liberarsene credo che dovrebbe parlare di questo problema col suo compagno e, meglio, iniziare un percorso di psicoterapia per approfondire e risolvere le sue insicurezze.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7134 Risposte

20297 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

2 GEN 2015

Cara M18, si sta rimproverando molto severamente per l'esperienza che ha avuto. Anche le paure immotivate che sta vivendo sembrano un modo per "espiare" quanto successo. Siamo esseri molto complessi, spinti da desideri ed emozioni che spesso non comprendiamo. Perchè non approfitta di questo momento di crisi per provare a capire un po' meglio il malessere che sta vivendo?
Un saluto
Maria Rita Milesi
Psicologa Psicoterapeuta
Consulente in Sessuologia
Psico-Oncologa

Dr.ssa Maria Rita Milesi Psicologo a Bergamo

140 Risposte

195 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

31 DIC 2014

Cara M18
come vede ora lei "voleva provare l'ebrezza" ed eccoci qua con un sacco di sensi di colpa e con un sacco di idee brutte nella mente.
Tuttavia la vita è fatta anche di queste cose ed anche gli "errori" (sempre che errori siano) servono ad una comprensione importante.
Ora però, compresa la lezione, lei deve cercare di superare questi sensi di colpa e tutte le altre idee connesse (tipo aver contratto malattie) che propbabilmente rispecchiano un suo desiderio di Punizione per quello che ha fatto.
Penso che, alla base del suo carattere, ci sia una rigida morale (cosa che di per se è già fattore molto ansiogeno), su cui si sono ora innescati questi altri meccanismi.
Direi comunque che il tutto possa avere risvolti molto positivi se lei approfitterà di questa situazione per rivolgersi ad uno Psicoterapeuta per comprendere come mai ha voluto sfidare così la "sua rigida morale" (definizione mia) e come mai ora, ha bisogno così tanto di punirsi e torturarsi.
Con la Psicoterapia potrà comprendere molto più di se stessa di quanto non ne sappia ora.
Tantissimi Auguri
Dott.ssa Silvana ceccucci Psicoterapeuta in Ravenna

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

7044 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

30 DIC 2014

Cordiale M18,
penso che il suo gesto impulsivo ha lasciato qualche traccia in lei, per questo lo stato di preoccupazione ed attenzione su questo argomento che lei prova parte dalla sua mente.
Tutte le esperienze che facciamo nella vita hanno bisogno di essere comprese.
Le consiglio pertanto di consultare uno Psicologo per spiegarle di persona ciò che le sta accadendo.
Cordialmente,
Dr. Adriano R. Principe
Psicologia Clinica e Psicodiagnostica - Montesarchio (BN)

Dott. Adriano Raffaele Principe - Psicologo Benevento Adolescenti Psicologo a Benevento

25 Risposte

20 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Fobie

Vedere più psicologi specializzati in Fobie

Altre domande su Fobie

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24800 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24800

domande

Risposte 88400

Risposte