Fobia sociale e fidanzamento

Inviata da Lorena · 15 feb 2016 Fobie

Buongiorno, sono una ragazza di 34 anni. Sto con un ragazzo di 30 da ormai 5anni. Soffro di fobia sociale e ho sofferto di disturbi alimentari, il tutto diagnosticato da medici; credo che non uscirò mai da tutto ciò, considerato che ho passato un sacco di anni a curarmi in tutti i modi. Non lavoro e non ho più amici, ho "solo" la mia famiglia e il mio ragazzo. Solo che da qualche anno mi viene spesso il pensiero di lasciarlo a causa della mia fobia sociale. Non voglio sposarmi né avere figli né incontrare tutti quei suoi parenti (lontani per fortuna). In più adesso mi pesano di più i suoi difetti, o forse lui è davvero un po peggiorato (anch'io sono peggiorata). Insomma, è un bravo ragazzo e anch'io lo sono, ma siamo molto diversi, io campagnola e lui cittadino , lui pigro e io attiva, ecc. Ultimamente poi lui non ha mai voglia di fare l'amore mentre io ne ho fin troppa, dato che non ho molte altre gioie nella vita. E' il mio primo ed unico ragazzo e spesso mi domando come sarebbe la vita se stessi con un altro, ma poi, considerando che ho 34 anni e la mia fobia sociale mi fa chiudere sempre di più, credo che dovrei tenermi quello che ho senza lamentarmi e cercare di migliorarmi. Lui è molto legato a me e non mi lascerebbe mai, ma vuole metter su famiglia e non so davvero come accontentarlo, quindi prima o poi la crisi si farà sentire. Per ora l'unica a starci male sono io, lui sembra non preoccuparsene e comunque non parla molto con me delle sue cose. Mi sento così bloccata e ferma nello stesso punto da anni, che non so più cosa pensare del mio futuro, quindi non so neanche se può esserci spazio per lui con tutto il suo mondo. E pensare che alle elementari, quando stavo ancora bene, ero piena di fidanzatini, credevo in me e mi facevo valere... adesso mi ritrovo piena di problemi e sto bene solo quando lui mi abbraccia e ci stringiamo per un po, visto che neanche di notte ho tregua dalle mie ansie e angosce. Vorrei qualche parere per favore. E colgo l'occasione per dire ai molti ignoranti in materia che certi problemi psicologici (ad esempio i disturbi alimentari) non dipendono né dalla volontà né dall'intelligenza né dal capriccio di chi li subisce, ma sono semplicemente malattie con cui ci si ritrova a fare i conti e che vanno curate il prima possibile, come qualsiasi altra malattia. Grazie

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 11 FEB 2018

In effetti i problemi psicologici, come dice lei, vanno curati al piu presto. Quindi perché non rivolgersi al professionista più vicino? Di che città è lei? Magari le posso consigliare qualcuno.

Anonimo-169958 Psicologo a Bari

128 Risposte

67 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

17 FEB 2016

Cara Lorena,
Lei ha proprio ragione: le malattie psicologiche, quali i disturbi alimentari, l'ansia e la depressione, sono vere e proprie malattie che le persone non scelgono di avere e tantomeno non possono scegliere di "farsele passare".
Per questo motivo, dati i suoi sentimenti, le sue difficoltà e i pensieri che la turbano, posso solo dirle che è bene che lei riprenda (se l'ha interrotto) un percorso psicoterapeutico, che le sia da sostegno nella sua vita quotidiana, che appare molto inficiata da questi pensieri negativi che la affliggono. Penso che continuare a pensarci su da sola, a ruminare sul passato, presente e futuro non le sia di giovamento. Sono convinta che potrà trovare nella sua zona uno specialista, che si occupi magari anche di disturbi alimentari, che l'aiuterà.
In bocca al lupo
Dott.ssa Angela Beatrice Marino
Psicologa

Dott.ssa Angela Beatrice Marino Psicologo a Arese

49 Risposte

44 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Fobie

Vedere più psicologi specializzati in Fobie

Altre domande su Fobie

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 30600 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 19050

psicologi

domande 30600

domande

Risposte 105050

Risposte