Figli nella separazione, dove dormire?

Inviata da Alberto · 12 feb 2014 Terapia familiare

Separazione, i bimbi 6 e 4 anni, è meglio che rimangano a dormire tutte le sere nella loro casa o che alternino le serate tra la loro casa e l'abitazione nuova della madre e del suo nuovo compagno?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 14 FEB 2014

In generale, ora non so a chi sono affidati, i bambini devono avere dei riferimenti costanti e stabili.
Alternare continuamente può essere comodo per voi, ma non per loro, sopratutto data l'età.
Fate in modo che in entrambe le case abbiano cose doppie, la loro tazza della colazione, le loro routine e iniziate con dare una regolarità delle visite, ad esempio durante la settimana con la madre/padre e dal venerdi alla domenica con il padre/madre, ma l'alternanza per il momento ipotizzo sia destabilizzante.
Dico ipotizzo perchè qui non è possibile fare una chiara valutazione della situazione che risulta chiaramente soggettiva.
Generalmente un bambino ha bisogno dei suoi tempi per abituarsi, di regole e routine piacevolmente prevedibili sia con la mamma che con il papà.

Un Caro Saluto
D.ssa Michelini

D.ssa Silvia Michelini Psicologo a Roma

162 Risposte

153 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

14 FEB 2014

Gentile Alberto,
non si può dare una risposta secca alla sua domanda senza comprendere le relazioni tra voi genitori, tra i figli e gli altri membri della famiglia allargata. Che tipo di affidamento avete deciso?
Riuscite a mettervi d'accordo tra voi genitori?
Che rapporti ha con la sua ex moglie?

Cordiali Saluti,
Dott. Giuseppe Del Signore - Psicologo, Psicoterapeuta Viterbo

Dott. Giuseppe Del Signore Psicologo a Viterbo

834 Risposte

779 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

14 FEB 2014

E' importante per i bambini riuscire a comprendere la nuova situazione e sentire che i genitori, se pur separati, stanno cercando di accordarsi nel migliore dei modi per il loro bene. I fattori da tenere in conto sono molti: la stabilità abitativa, la continuità con le abitudini pregresse, la vicinanza con la scuola e con la rete di amicizie, la disponibilità di tempo dei genitori, ecc. Provate a parlarne serenamente tra genitori e poi apertamente anche con i bimbi. Anche se piccoli, i bambini captano molte cose. E' quindi importante che possano capire ciò che succede e cosa li aspetterà, nel modo più chiaro possibile, sentendo che nonostante i cambiamenti i genitori continuano a voler loro bene e a pensare alla loro felicità.

Luana Ceccarini, psicologa Torino

Dott.ssa Luana Ceccarini Psicologo a Torino

3 Risposte

8 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

14 FEB 2014

Non c'è una regola fissa in questi casi. Diciamo che è opportuno che i bambini, specialmente se piccoli, subiscano meno traumi possibili e non vengano triangolati nel conflitto di coppia, qualora ci fosse. Meglio se non vengono portati di qua è di la' continuamente. Decidete con serenità quale sia la sistemazione migliore, ricordando sempre che ci si separa come coppia ma mai come genitori.
Auguri.

Dott.ssa Simona Casciaro Psicologo a Mirano

24 Risposte

15 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

13 FEB 2014

Gentile Alberto,
non c'è una ricetta unica in questi casi. L'importante nei casi di separazione, per alleviare le tensioni nei figli, è evitare la guerra tra coniugi. In presenza di un conflitto aperto la possibilità che i bambini ne rimangano coinvolti è elevato. Per quanto riguarda la domanda in questione è anche vero che prima o poi i suoi figli si dovranno abituare alla nuova casa della mamma. Non dico che il momento giusto debba essere domani o dopodomani ma....

Restiamo in ascolto

Dr Mori, Psicologo Sessuologo Psicoterapeuta Psicologo a Siena

573 Risposte

391 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

13 FEB 2014

Sempre meglio fare in modo che i bambini non siano "sballottati" da una casa all'altra. Hanno bisogno di routine certe. Diverso e' il discorso se si spostano per il weekend.
Dott.ssa Antonella Mulé, psicologa e psicoterapeuta, Savona

Dott.ssa Antonella Mulè Psicologo a Savona

17 Risposte

7 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia familiare

Vedere più psicologi specializzati in Terapia familiare

Altre domande su Terapia familiare

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 30700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 19050

psicologi

domande 30700

domande

Risposte 105250

Risposte