Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Fidanzata in crisi totale, ha rotto senza una logica

Inviata da Gill il 28 mag 2018 Terapia di coppia

Io e la mia ragazza ci siamo conosciuti 4 anni e mezzo fa.. ci siamo innammorati subito e abbiamo vissuto una favola fino a pochi giorni fa. Ora Io 33 anni, lei 27. Io ero l'uomo della sua vita, lei la donna della mia. mai litigato seriamente..giusto qualche piccola discussione per cose futili.. Sognavamo di sposarci, i suoi genitori mi vogliono un bene dell'anima e i miei ne vogliono a lei. Una favola. Lei da parecchio desiderava una convivenza che purtroppo a causa di motivi economici non si era ancora avverato in programma. .ad agosto lei è andata una settimana con i genitori dai parenti e io sono rimasto qui.lei si rilassava dopo un anno di lavoro e io l'avrei aspettata(siamo poi andati in messico in novembre).In quel periodo facevamo le stesse cose.. senza quasi mai fare una gita o un week da qualche parte. Ha iniziato ad avere delle sensazioni contrastanti su di noi.. vedendo poi le amiche che si sistemavano ha iniziato a sentirsi in gabbia. Quando tornata sono stati pochi giorni ma difficili dove lei credeva di essersi allontanata emotivamente da me e un gg mi ha chiesto la tipica pausa, io a malincuore per il suo bene l ho lasciata andare..La sera stessa pero mi telefona piangendo. arriva da me e mi da un abbraccio cosi forte da voler dire "non ti lascio più andare via"..chiede scusa, mi dice di aiutarla e di non lasciarla.. in quanto noi dobbiamo stare sempre l'uno a fianco dell altra. Nei mesi successivi la nostra storia ritorna forte. facciamo diversi viaggetti, week.. gite.. l'ultima appena due settimane fa.. dove lei era sovrappensiero per alcuni problemi di lavoro. Ci godiamo il nostro week..insieme come sempre..innammorati. La sett dopo passa mi parla delle sue preoccupazioni sul lavoro. io cerco di tirarle su il morale di farle capire che tutto andrà bene; questa cosa pero la manda in crisi. Ne parliamo edice che la paura di rimanere a casa dal lavoro l ha mandata in crisi totale.. sente di voler stare da sola ma quando mi vede dice che non riesce a pensare ad una vita senza di me.. le manca l'aria.. ellora io le dico di non mollare; non ha dubbi se amarmi o meno.. ma è lei che deve ritrovarsi. Il giorno dopo non ci sentiamo tutto il giorno.. le scrivo la sera.. e mi dice che ha bisogno di stare da sola x ritrovare se stessa e mettere a posto le idee.. Non ci sentiamo quindi per tutta la settimana Finchè venerdi la vedo per capire a vocei motivi per cui si sente lontana da me.. Ci troviamo.. stiamo male entrambi.. apparentemente io piu di lei.. mi dice che il lavoro, altri problemi sorti in casa.. ammette il fatto che lei sbaglia a volere sempre di piu..ma dice che è il suo carattere.. non si rende conto che la vita va regolata..e che anche se io cerco di regolarla sulla gestione dei soldi mi vede lo stesso quasi forzato a fare le cose.. nonostante le abbia detto il contrario. Mettiamoci pure un odio profondo con mia sorella e il fatto che non cnviviamo ancora.. tutt questo mix di cose l ha mandata in confusione.. ore le chiedo di essere sincera.."sei ancora innamorata".. dice non lo so.. il problema sul lavoro è stata la goccia che le ha fatto crollare tutto. Era dispiaciuta per me, mi vedeva che stavo male.. che parlavo con la voce rotta dal pianto.. dicendomi che si sentira sempre in colpa.. e che magari si pentirà di questa decisione perchè non riesce ancora a realizzare..offuscata da tutti questi problemi.. ma che ora è la strada che vuole fare.. mi dice che se si pentirà sapra gia che sarà troppo tardi perchè io avro voltato pagina. Non puo un amore forte come il nostro crollare così. Non c'è nessun altra persona di mezzo.. ho paura che sia andata in crisi seriamente, sbroccando, e che davvero non stia realizzando quello che ha fatto. Allontanare quello che è o è stato il più grande amore della sua vita..parlava già al passato "ho realizzato con te i miei sogni" "la nostra storia è stata.." .. 4 anni e mezzo di amore pieno, grande, senza probemi di coppia.. non può crollare cosi in pochi giorni. Sono stato davvero male.. ora sto cercando di abituarmi anche se è dura.. nel frattempo io non voglio scriverle per non metterla in difficoltà ma lei sta avendo la forza da due settimane di avermi completamente cancellato.. è una cosa inumana dopo 4 anni e mezzo di amore fortissimo.. inizio ad avere dubbi che forse non c'è mai stato un vero amore da parte sua.. magari solo verso una vita nella sua testa programmata con solo soddisfazioni viaggi casa ecc.. Mi sto preoccupando anche per la sua salute mentale.. un amore cosi distrutto per problemi di questo genere? non si tratta di 1-2 anni.. ma piu di 4 intensissimi e senza problemi. Ho chiesto alle sue amiche di aiutarla di consigliarle di parlare con qualche psicologa.. non tanto per me, ma perchè ho paura che con i problemi seri della vita entrarà in un tunnel. La madre dice che quando prova a parlarle lei urla e piange e che in camera ha ancora tt le nostre foto. Dottori perfavore datemi qualche consiglio.. sto impazzendo.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Caro Gill, comprendo tutto il dolore che questa separazione le sta causando...da quello che scrive credo che la sua ragazza stia passando un periodo di grande crisi e confusione (che non dovrebbe essere sottovalutato, anzi dovrebbe ricorrere al sostegno di un professionista...), e che i sentimenti che ha per lei e i dubbi sulla vostra relazione siano solo la punta di un iceberg. E' inutile forzarla o starle addosso, ma provi ogni tanto a dimostrarle la sua vicinanza, a farle sentire che l'appoggia e la sostiene a prescindere da come andrà la vostra relazione. Potrebbe valutare l'idea di proporle un percorso di coppia, in modo da lavorare insieme sulla relazione e permettere alla ragazza di capire se il suo malessere è legato a questo rapporto o, come credo, anche ad altro. Non deve essere per niente facile nemmeno per lei e, se la sua ragazza non fosse disponibile per un percorso comune, potrebbe valutare l'idea di fare un lavoro psicologico individuale per trovare nuovi strumenti per elaborare questa situazione e imparare a gestire in maniera più funzionale questa eventuale separazione.
Un grosso in bocca al lupo per lei e per la sua coppia, Dott.ssa Daniela Cannistrà.

Daniela Cannistrà - Psicologa e Psicoterapeuta Psicologo a Seregno

580 Risposte

226 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19050 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15500

psicologi

domande 19050

domande

Risposte 77950

Risposte