Famiglie allargate

Inviata da Elisa · 7 dic 2016 Terapia di coppia

Buonasera a tutti, avrei bisogno di un vostro consiglio e parer.
Mi chiamo Mario sono il papa di un bimbo di 7 anni nato da una relazione passata con una ragazza conosciuta da poco, non programmato ma per me accettato subito e volentieri nonostante la relazione con la madre sia terminata poco dopo la nascita del bimbo.
Da un po di tempo convivo con una ragazza di cui sono follemente innamorato e dalla quale aspetto un bambino, fortemente voluto.
Il problema al momento è la mia attuale compagna, che all'inizio sembrava accettare benissimo la situazione del mio primo figlio e di conseguenza i rapporti che DEVO intrattenere con la madre di questo bambino, pressochè sporadici ma necessari.
La mia compagna aveva creato un bellissimo rapporto con mio figlio, veramente meraviglioso.
Ho notato però che ultimamente lei tende ad allontanarlo, a non accettarlo più come prima, ovviamente non negando mai a me qualsiasi cosa io voglia fare con lui.
Questa cosa si è accentuata ancora di più quando abbiamo scoperto di aspettare un bambino, lei asserisce di essere completamente estranea alla mia "prima" vita e che non vuole intrattenere nessun rapporto civile ne con la madre di mio figlio ne ne vuole sentir parlare.
So che mio figlio viene prima di tutto ma al momento mi trovo fra due fuochi perchè ho un altro figlio ed è dentro di lei.
Quando siamo soli è felice contenta, quando con noi c'è anche il mio bambino lei si incupisce, sembra rintanarsi in uno mondo magari davanti la tv o dorme, cosa che prima non era mai accaduta, anzi.
Preciso che lei è una bravissima persona, matura e con un passato pesante sulle spalle, sicuramente non è una cosa voluta o fatta con le brutte intenzioni però ormai la cosa sembra non risolversi più.
Grazie a tutti

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 8 DIC 2016

Buongiorno Mario,

il rapporto tra la sua compagna e suo figlio è cambiato da quando lei è incinta? Cosa rappresenta per lei la maternità? Cosa rappresenta per la sua compagna la sua futura nuova paternità del un figlio che porta in grembo?
E' possibile che la sua compagna voglia concentrarsi sulla "nuova famiglia" e percepisca suo figlio come un estraneo, ma queste sono solo ipotesi che dovrebbero essere indagate in un contesto terapeutico. Credo che sia opportuno partire da queste domande per comprendere come si è venuto a strutturare questo allontamento dal suo figlio precedente.
Rimango a disposizione,
un caro saluto
Dott.ssa Monica Salvadore

Dott.ssa Monica Salvadore - Psicologa Psicoterapeuta Psicologo a Torino

369 Risposte

847 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

7 DIC 2016

Buona sera Mario,
da quando la sua compagna ha cambiato il rapporto con suo figlio? cos'è successo in quel periodo? per rispondere alla sua richiesta credo sarebbe necessario avere una serie di elementi che probabilmente possono rendere più chiara la situazione. Ora come ora mi verrebbe da dirle che affrontare la questione in una terapia di coppia sarebbe la situazione ottimale ma immagino che vorrebbe avere anche risposte più "immediate". Con i pochi dati a disposizione mi verrebbe da pensare che sicuramente con la gravidanza si siano andati a sollecitare alcune tematiche per la sa compagna molto delicate che hanno a che vedere probabilmente con il significato di essere mamma e con un conflitto di lealtà tra due figli... Ma le ripeto che sono solo ipotesi e credo che la cosa più opportuna sarebbe se lei riuscisse ad affrontare la cosa direttamente con la sua compagna in maniera esplicita. Una domanda molto da psicologo: ho notato che ha scritto la richiesta da un account appartenente ad una Elisa e mi chiedo se sia la sua compagna e se in tal caso scrivere dal suo account sia un modo per "farsi scoprire" così da essere obbligato a confrontarsi con lei.
Resto a disposizione.
Buona serata

Dott. Daniele Regini Psicologo a Albano Laziale

134 Risposte

76 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 23750 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16850

psicologi

domande 23750

domande

Risposte 85750

Risposte