Ex pazzo che mi insegue

Inviata da Susi il 17 lug 2017 Violenza di genere

Buongiorno,
ho un problema con il mio ex: mi continua a tormentare mandandomi messaggi, e se mi incrocia per strada mi segue inveendomi contro. É una persona malata: ha un disturbo schizoaffettivo con sindrome schizofrenica cronica; quest'uomo non ha un lavoro, e vive come un barbone. Lo so che sono stata una cogliona e mettermi insieme a una persona così, ma ora vorrei uscire dall'incubo. Quando stavamo insieme, mi ha fatto venire vari tracolli psicologici: diceva che ero brutta; che avevo i denti neri; e sessualmente mi maltrattava dicendo che facevo schifo. Se litigavamo, mi seguiva per strada inveendomi contro dandomi della stronza. La cosa assurda è che è lui che mi ha lasciata! Seppur sono una ragazza intelligente che lavora e si sta laureando in medicina, psicologicamente sono molto fragile, e non riuscivo a staccarmi da questa persona perché con gli uomini facevo pena visto che sono strana; e le altre donne mi deridevano perché single e vergine. Quando mi ha lasciata, ho riscoperto la libertà!!! Felicissima!! Finalmente stavo bene, e non mi sentivo più brutta. Ora a ricominciato a seguirmi; a fermare i miei parenti; e a inviarmi messaggi in cui dice che gli devo soldi e di ridarglieli. Io però non gli devo soldi; e non voglio più avere a che fare con questa persona. Voglio che muoia. I miei familiari sottovalutato la questione, dicendo che non mi farà nulla; ma io vedendo tutti i fatti di cronaca con ex che uccidono, ho paura. Non voglio essere uccisa. Sono stufa di essere seguita e di ricevere questi messaggi. Cosa posso fare? É in curo in un cps, e più volte hanno cercato di ricoverarlo.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Susy,
è comprensibile che lei si rimproveri e si preoccupo per questa situazione di vero e proprio stalking.
Se questi comportamenti del suo ex persistono, le suggerisco di procedere con una querela oppure di rivolgersi al Centro Anti-violenza più vicino alla sua zona di residenza.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6467 Risposte

18117 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Susi,
io le consiglio di fare denuncia contro il suo ex. Magari potrebbe rivolgersi ad un centro antiviolenza che saprà indirizzarla legalmente sul da farsi, oltre a darle un sostegno psicologico, importante per lei in questo momento.
Cari saluti
Dott.ssa Carla Francesca Carcione

Dott.ssa Carla Francesca Carcione Psicologo a Capo d'Orlando

263 Risposte

410 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Susy,
Il suo ex mette in atto atteggiamenti di stalking, non sottovaluti questi comportamenti.
Tra l'altro la patologia del ragazzo complica il tutto, potrebbe essere non prevedibile.
Se la situazione persiste cerchi aiuto, non resti sola.
Resto a disposizione
Dott.ssa Donatella Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2420 Risposte

2048 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Salve Susy,
Per iniziare potrebbe contattare i suoi familiari o il medico/psichiatra che lo segue al cps, così da segnalare questi comportamenti persecutori e valutare contromisure.

Se la situazione persiste può rivolgersi ad un centro antiviolenza per donne e loro potranno aiutarla a capire come muoversi e fare la scelta per lei più sicura. Anche se non c'è stata violenza fisica, le ricordo che controllare gli altri o perseguitarli o minacciarli è un comportamento violento e va preso sempre sul serio.

Disponibile per eventuali dubbi o indicazioni,
Buona giornata.

Camilla Marzocchi
Bologna BO

Dott.ssa Camilla Marzocchi Psicologo a Bologna

341 Risposte

165 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Susy,
non penso che la situazione sia sottovalutare. Il suo ex fidanzato ha familiari che lo potrebbero aiutare, supportandolo con il percorso al CPS o in altro modo, lasciando lei più tranquilla? Se lui continua a manifestare questi atteggiamenti da stalker, penso che lei dovrebbe tutelarsi avvertendo le autorità competenti.
I miei migliori auguri
Dott.ssa Vanda Braga

Dott.ssa Braga Vanda Psicologo a Rezzato

1280 Risposte

1088 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Violenza di genere

Vedere più psicologi specializzati in Violenza di genere

Altre domande su Violenza di genere

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 19700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15300

psicologi

domande 19700

domande

Risposte 77250

Risposte