EX DOPO 6 ANNI

Inviata da Gaia Pacifici · 4 gen 2021

Buonasera a tutti, scrivo per avere un consiglio su una bella e intensa storia d’amore che a quanto pare non si è conclusa nel migliore dei modi.
Ho 22 anni e lui 23. Dal 2014 sono stata fidanzata con questo ragazzo, da quando avevamo 15/16 anni quindi e abitava a 30 minuti da me. Siamo stati i primi amori l’uno dell’altro.
Lui è una persona meravigliosa, responsabile, ligia al dovere, dolce, rispettoso, tanto che mia madre lo ha sempre reputato il figlio maschio che avrebbe sempre voluto.
Abbiamo vissuto degli anni magici, sebbene le discussioni non siano mai mancate, degli anni intensi, di cui 2 (2018/2020) a distanza: io ero in Abruzzo e lui nell’Esercito, prima in Trentino, poi in Liguria, infine in Piemonte.
Anzi, gli ultimi 2 anni sono stati ancora piú intensi proprio perché avevo sempre la valigia in mano pronta per partire, tra Genova, Cuneo, ci incontravamo a Milano, ecc ecc, e lui idem, tornava sempre anche lui ed era ancora piú bello vedersi dopo non essersi visti per tanto tempo..ah, il tutto mentre io studiavo, sono una studentessa universitaria, quindi tutta questa frenesia rendeva la nostra relazione ancora piú intensa, oltre che parlavamo del voler vivere insieme dopo la laurea, una famiglia, lui ne era entusiasto e io figuriamoci, tanto che infatti non vedevo l’ora di laurearmi, anche se poi per tante sofferenze mi sono lasciata un po’ andare, perchè significava trovare lavoro e realizzare i nostri progetti.
A Novembre del 2019 fa il concorso in polizia, io anche in questo caso lo raggiungo e vado a Roma qualche giorno. Lo vince, ma intanto si scatena il Covid e si è bloccato tutto.
Cosí lui è tornato in Piemonte in attesa che lo chiamassero e non ci siamo visti da Febbraio a Maggio a causa del lockdown.
A Maggio torna per poi iniziare a Giugno il corso online in polizia, quindi da casa sua, vicino a me, ma ci rivediamo e mi lascia, perché io ero diventata (lo ammetto) molto gelosa di lui e questa cosa lo ha spaventato, oltre a tante altre dinamiche, dal momento che il Covid a quanto pare ha creato molti danni soprattutto a livello relazionale.
L’estate la passiamo separati, anche se spesso ci vedevamo uscendo “per caso” in posti dove sapevamo di vederci, fino al 7 Agosto che lui mi ricerca e torniamo insieme. Tutto era tornato come prima, fin quando il 20 Ottobre ci lasciamo perché lui viene a sapere che durante l’estate, mentre avevamo perso i contatti, un ragazzo si è avvicinato a me ecco. Inizialmente mi aveva bloccato ovunque, poi pian piano mi ha risbloccato e ci siamo visti una sola volta, prima che io poi prendessi il COVID e sono stata a casa per quasi un mese e mezzo, dagli inizi di Novembre a metà Dicembre.
Nel frattempo lui si interessava, mi vedeva le storie senza seguirmi, mi scriveva per sapere come stavo e come stavano i miei, dato che papà da 2 mesi è ancora ricoverato.
Quando sono guarita ci siamo visti 3 volte: la prima per salutarci dopo tanto tempo, la seconda è venuto a casa e siamo stati in intimità e la terza, perché nonostante non fossimo insieme è venuto anche a casa a salutare mamma, perché mi ha detto che sarebbe stato lontano e la destinazione dove prestare servizio data dalla Polizia sarebbe stata la Sardegna.
Noi ci siamo visti l’ultima volta il 12 Dicembre, lui è partito, ora è lí, ma ha problemi a tornare perché ha solo 2 giorni a settimana e non fa a tempo, le ferie le vorrebbe tenere per questa estate.
Mi ha detto che mi ama, ma che per ora non se la sente di continuare, perché fra le cose che lo avevano inizialmente spinto a lasciarmi, tra cui la fiducia, ha capito che la distanza non fa piú per lui, che per ora è cosí, ma che può essere che le cose cambino appena si smuove qualcosa, che se ne riparlerà quando torna sennó pazienza. Mi scrive spesso o per sapere come sto o per gli auguri delle feste, guarda sempre le mie storie senza seguirmi, mi ha anche detto che se voglio andare a trovarlo in Sardegna appena sarà possibile basta dirglielo, mi viene a prendere e mi sto qualche giorno con lui. È geloso se qualcuno si avvicina e mi rassicura che non ha bisogno di nessuna e quando gli ho detto che mi mancava qualche giorno fa, mi ha detto “non nego che anche a me”, mi dice “vediamo se ci sarà un futuro”.
Io sono sicura di ciò che voglio, durante questi mesi ho imparato a stare da sola con me stessa, mi sono dedicata a me stessa, esco con le amiche , studio, ma il mio chiodo fisso rimane sempre lui, magari non mi dispero come prima, perché devo imparare a volermi bene senza che lo faccia necessariamente qualcun altro al mio posto, ma ho davvero capito, nonostante io da mesi faccia questo percorso interiore, che lo voglio nella mia vita, è un amore che non so spiegare. Da quello che io percepisco non mi sembrano atteggiamenti di una persona che non vuole chiudere definitivamente e non credo che voglia una semplice amicizia anche se mi aveva detto “per ora va cosí restiamo amici”, come a non chiudere il canale di comunicazione, d’altronde lo sappiamo entrambi che non si può essere amici se non magari dopo anni, soprattutto se si parla di una relazione cosí, in cui siamo cresciuti insieme e c’è stato davvero un amore profondo che non pensavo si potesse provare a soli 15 anni.
Vorrei solamente capire se la storia sembra essere chiusa definitivamente, anche se io analizzando tutto sono convinta di no o se i buoni propositi per tornare insieme ci sono, se sono semplicemente io che mi faccio prendere da dubbi inesistenti come “se si innamora di un’altra?” “se non vedendoci mi dimentica?” “se si abitua a stare da solo?” e devo mantenere la calma, se da quello che ho raccontato, anche se non stiamo piú insieme, sembra essere semplicemente una crisi passeggera che con il tempo, magari appena torna, si risolverà e devo avere pazienza e cosa devo fare non per andare avanti senza lui, bensí per chiarire e ritrovare quell’armonia che da un po’ era andata a scemare.
Mi scuso per la lunghezza del messaggio, ma è servito per spiegare al meglio possibile il nostro vissuto soprattutto dell’età un po’ piú matura e ringrazio di cuore chi saprà delucidarmi in merito!

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 28950 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18350

psicologi

domande 28950

domande

Risposte 98950

Risposte