Estero, ritorno in Sicilia

Inviata da Clara Messina · 14 gen 2020 Autorealizzazione e orientamiento personale

Ciao a tutti mi presento sono Clara e ho 21 anni.
Racconto brevemente la mia storia.. provengo da una famiglia di due genitori separati e con un po' di difficoltà economiche.. quando ne ero piccola ne ho sofferto e venivo trattata in modo poco gentile da mia madre, mi dava la colpa se mio padre non mi dava il mantenimento, quindi non provengo da una famiglia con un sereno livello mentale e nemmeno un buon appoggio economico.
Negli ultimi anni di liceo, mi sono fidanzata con un ragazzo e la nostra storia è durata tre anni. Sono stati dei tre anni intensi ma belli..ma mi hanno fatto "allontanare" da mia madre.. lei era contrario a questo ragazzo e alla mia relazione perché mi vedeva diversa anche nei suoi confronti..ed è vero , non obbedivo a quello che diceva lei perché amavo ogni singolo minuto passato con questo ragazzo, facevamo fatica a mollarci e allora facevamo tardi entrambi, nonostante io avessi scuola e lui lavorasse. I miei genitori hanno avuto molti battibecchi con lui , fino ad arrivare alle mani, molte volte dormivo a casa della famiglia di lui e stavo ''bene''
Prima della maturità , avevo letto una domanda su facebook con scritto, "come avete capito di non amare più il vostro ragazzo?" E da lì mille dubbi, lo amo o no....ho passato un anno infernale che mi portava a pensare cose orribili della nostra storia.. abbiamo sofferto entrambi
E le ipotetiche cause erano che lui era aggressivo.. nei miei confronti mai, però ero arrivata al pensiero che potesse farlo anche a me.
Nonostante i miei dubbi, dopo la maturità , sono partita per la Germania per convivere insieme. Sono stata 10 mesi e ho passato questi mesi davvero pesanti e hanno chiaramente contribuito a farci stare male entrambi, nessuna voglia... nulla. Fino a quando io un giorno, spinta dai pensieri ossessivi di lasciarlo e di scappare via e spinta anche da un mio amico appena trasferito in Inghilterra, decido di mollare tutto e andare in Inghilterra. Trovo lavoro in poco tempo, la lingua la so, amicizie no se non poche, qualche relazione piccola, ma 8000 pensieri sul futuro e su come mi sento io
Mi sento spesso come se non stessi vivendo la mia età spensierata, i miei 21 anni buttati sul lavoro che neanche mi soddisfa più di tanto, penso di voler tornare a Catania a fare università, ritornare alla mia vecchia vita, ma si aggiungono le paure, lavoro , mentalità fin troppo diversa rispetto a Londra , paura che la mia indipendenza non abbia nulla a che fare con lo stare a Catania..ah, non posso stare a Catania perchè la mia famiglia non ha modo..

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 20 GEN 2020

Gentile Clara,
nel suo racconto ci sarebbero diversi punti da approfondire specialmente riguardo al rapporto con i suoi genitori e soprattutto con sua madre nei confronti della quale si coglie una qualche ambivalenza.
Gli scontri dei suoi genitori arrivati alle mani col suo ex-ragazzo evidenziano aggressività e squalifica da ambo i lati.
D'altra parte i 10 mesi di convivenza in Germania con questo ragazzo non sono serviti a rafforzare ma anzi hanno indebolito la vostra relazione per cui, al di là di un suo personale lieve tratto ossessivo, ritengo abbia fatto bene a chiudere questa relazione e cambiare aria trasferendosi a Londra ove ha trovato possibilità di lavoro e di perfezionare la lingua inglese.
Pur considerando la nostalgia per la sua città di origine ove desidererebbe frequentare l'Università, è verosimile che i suoi genitori non la aiuterebbero economicamente ed inoltre è più difficile trovare lavoro part-time.
Pertanto le suggerirei di provare a migliorare il suo status restando dove ha trovato maggiori opportunità di autorealizzazione.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7088 Risposte

20219 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

20 GEN 2020

Buongiorno Clara,
Inizio con il dirti che sono proprio d'accordo con te sul fatto che il problema (e quindi la conseguente soluzione) poco ha a che fare con il luogo in cui scegli di vivere. Mi sembra un buon collegamento quello che intuitivamente fai tra la tue difficoltà nella relazione e i rapporti in famiglia: potresti lavorare molto su questo aspetto per magari scoprire bisogni e ferite passati e come questi probabilmente condizionano le tue paure e insicurezze attuali. Sarebbe opportuno poter iniziare un percorso terapeutico in cui esplorare meglio e diventare consapevole dei tuoi desideri più autentici. Questi generalmente danno una direzione verso le decisioni più giuste per noi stessi.
Sei molto giovane e ti faresti proprio un bel regalo se ti donassi tempo per lavorare su di te.

Physis Psicologo a Latina

10 Risposte

11 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Autorealizzazione e orientamiento personale

Vedere più psicologi specializzati in Autorealizzazione e orientamiento personale

Altre domande su Autorealizzazione e orientamiento personale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24150 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17050

psicologi

domande 24150

domande

Risposte 86900

Risposte