Essere sicura di me per avere successo nella vita

Inviata da Leonie · 1 giu 2016 Autorealizzazione e orientamiento personale

Buonasera a tutti.
Sono una ragazza di 21, e premetto che quattro anni fa ho iniziato delle sedute da uno psicoterapeuta molto bravo nel suo lavoro che mi ha tirata fuori da una gravissima depressione. Ora lo vedo più raramente, perché sto meglio, ma in questo momento avrei bisogno di avere altre opinioni, oltre alle sue. Sto cercando di avere successo nella vita, poiché ho un passato di depressione e apatia dal quale voglio uscire completamente, e ancora un po persiste nelle mie giornate. Anche in amore, nonostante abbia una personalità brillante e attraente, come dicono molti, non riesco a farmi corteggiare da chi mi interessa. Ma sopra ogni cosa mi interesserebbe avere successo in ciò che adoro (viaggiare, inserirmi in agenzie di viaggio, ma e come non sapere da dove iniziare, mi sento impotente). Lo so che ciò deriva dal fatto che sono figlia unica, e mia madre a sua volta e sempre stata malata di depressione, e quindi nessuno ha mai fatto scattare in me questa "fame" di competizione, di conquista, di semplicemente "farsi vedere" dagli altri, tendo sempre a rimanere in disparte. Come posso provare a modificarmi? Cosa devo pensare quando mi sento cosi non al passo degli altri più "maliziosi" di me? Ecco, come imparare ad essere più "giocatrice" nella vita e nel lavoro?
Spesso osservo persone dello spettacolo, professori famosi, uomini e donne di successo, che dimostrano di avere carattere per ogni cosa, e forse perché da giovani hanno avuto più occasioni di "fame" e voglia di farcela, rispetto a me che sono sempre stata "comoda".
Ecco ma ora, posso modificarmi e in che modo? Come devo "educarmi" a 21 anni?

Grazie per l'attenzione se leggete questo messaggio, e buon lavoro,

Leonie

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 1 GIU 2016

Gentile Leonie,
penso che hai bisogno di un secondo step di psicoterapia presso lo stesso (o anche altro) professionista.
Tra l'altro, non dici quante sedute complessivamente hai fatto e se sono state continuative nè se sono stati associati farmaci antidepressivi.
Oggi forse hai bisogno di perfezionare i risultati ottenuti con un percorso, non necessariamente lungo, che ti aiuti a migliorare assertività e autostima.
Infine, non credo che chi è vissuto nel disagio economico sia sempre una persona più motivata a lottare per affermarsi e ritengo che questa capacità dipenda soprattutto dallo stile educativo ricevuto e dal livello di autostima acquisito.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7126 Risposte

20287 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

2 GIU 2016

Buongiorno Leonie, credo che bisognerebbe capire se la sua depressione passata sia stata "solo" sintomatica o si trattava/tratta di una vera strutturazione di personalità. Nel secondo caso, evidentemente, tutti i nuclei emotivi coerenti con quella personalità (senso di lottare da soli contro il mondo, solitudine, tristezza, abbandoni reiterati e continuamente aspettati, etc.) rimangono. La differenza è che, con un buon percorso terapeutico, anche questi nuclei possono essere gestiti meglio (dunque con minori e meno frequenti picchi emotivi che si attivano in determinate situazioni) e possono anche essere la base per condotte più generative. Spesso, ad es., alcuni self-made men, uomini che hanno costruito il proprio successo dal nulla, hanno (non "hanno avuto"...) organizzazioni depressive. Quindi, pur sentendosi soli, abbandonati e tristi, hanno utilizzato ed incanalato il senso di lotta contro tutto e contro tutti (il "nessuno mi capisce e sa cosa provo" oppure l' "anche stavolta sono rimasta delusa da tale relazione, del resto come sempre mi è capitato", etc.) verso una strategia evolutiva che ha permesso di ottenere successo (tra l'altro un'energia di questo tipo può essere molto forte), pur mantenendo gli stessi nuclei emotivi depressivi. Dunque, di per sé, l'avere o meno alcune caratteristiche di personalità non è tanto importante quanto, invece, il poter utilizzare quelle stesse caratteristiche in modo a noi funzionale (e questo, se difficilmente lo possiamo ottenere da soli, lo si può raggiungere, con un po più di facilità all'interno di un percorso terapeutico).
Se ha il dubbio che il passato terapeuta, seppur bravo, ora non la potrebbe aiutare, si rivolga senz'altro ad altro collega; evidentemente, quella relazione clinica ha dato tutto ciò che poteva e sente il bisogno di qualcos'altro.
Buona fortuna,
dott. Massimo Bedetti
Psicologo/Psicoterapeuta
Costruttivista-Postrazionalista Roma

Dott. Massimo Bedetti Psicologo/Psicoterapeuta Psicologo a Roma

723 Risposte

1074 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

1 GIU 2016

Gentile Leonie,
a parte tutte le informazioni che possono darle agenzie dedicate alla ricerca del lavoro, centri di orientamento ecc, bisogna dire che anche gli psicologi fanno attività di orientamento e di marketing.
Se pertanto non ritiene che il precedente psicoterapeuta sia formato o adatto per farle acquisire competenze in questo settore, dovrebbe cercarne un altro più idoneo che si occupi di orientamento.
Tenga comunque presente che le attività di marketing, seppure efficaci, potrebbero scontrarsi con resistenze interne della persona che soltanto un lavoro psicologico finalizzato riesce a sciogliere. In questo senso soltanto uno psicoterapeuta che lavori su obiettivi di crescita e maturazione personale potrebbe aiutarla.
cordiali saluti

Valentina Sciubba Psicologo a Roma

1054 Risposte

726 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Autorealizzazione e orientamiento personale

Vedere più psicologi specializzati in Autorealizzazione e orientamiento personale

Altre domande su Autorealizzazione e orientamiento personale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24700

domande

Risposte 88200

Risposte