Essere più aperto

Inviata da Matthew. 17 ago 2017 2 Risposte  · Terapia cognitivo-comportamentale

Scrivo perché ho un problema che fa della mia vita uno schifo, sono una persona chiusa timida che ha difficoltà a relazionarmi con gli altri, in una conversazione con altri sono sempre zitto non parlo mai eppure dentro di me voglio parlare voglio esprimermi ma c'è qualcosa che mi blocca non so cosa... Ultimamente la mia vita sta avendo dei cambiamenti, finalmente riesco ad esprimermi a parlare un po' di più a relazionarmi... LA CAUSA PRINCIPALE PERCHÉ HO CHIESTO AIUTO A VOI È: perché ho avuto un cambiamento radicale inspiegabile, pochi giorni fa ho conosciuto persone nuove e mi sono relazionato in un modo assurdo mai visto prima, parlo con loro tranquillamente finalmente non ho paura di nulla, mi esprimo con loro, sono molto aperto... Poi prima non riuscivo ad andare al negozio da solo o al bar invece ora vado tranquillamente senza avere nessuna paura sembra che tutto sia svanito. IL PROBLEMA PERÒ È che riesco ad essere così diverso solo con persone NUOVE persone che non conosco, e per andare in un negozio da solo riesco a farlo solo fuori dal mio paese, nel mio paese no non ci riesco, c'è qualcosa che mi blocca. Anche parlare con persone che conosco da tempo non ci riesco sono sempre uguale, io chiedo perché questo, perché questo cambiamento non posso averlo con tutti? IO VORREI ESERE COSÌ SOCIEVOLE E APERTO ANCHE CON LE PERSONE CHE CONOSCO DA TEMPO

paura , difficoltà

Miglior risposta

Gentile Matthew,
Complimenti per gli ottimi risultati raggiunti in così poco tempo!
Probabilmente con persone nuove lei si sente libero di esprimersi, e' fuori dal solito ambiente.
Non si sente giudicato ma accettato e ben accolto.
Che cosa la spaventa con le vecchie conoscenze? Quali rischi corre?
Forse è lei che giudica se stesso piuttosto che gli altri?
Roosevelt citava: "Niente e nessuno può farti sentire inferiore, a meno che tu non glielo consenta."
I miei migliori auguri
Dott.ssa Costa

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Matthew,
cominci a valutare i progressi ottenuti, ovvero l'aumentata abilità di relazionarsi e la conquista di nuovi spazi di movimento. E' possibile che con la novità, sia ambientale che relazionale, si senta libero di manifestare il suo vero sé e metta parte la sua parte introversa e timida. Sicuramente sarebbe auspicabile ottenere gli stessi risultati con le persone che conosce da tempo. Potrebbe porsi piccoli obbiettivi, ad esempio iniziare ad esprimersi con la persona con cui si sente più a suo agio, per un tempo limitato e vedere se riesce a gestire la sua ansia.
Resto a sua disposizione
Dott.ssa Vanda Braga

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

20 AGO 2017

Logo Dott.ssa Braga Vanda Dott.ssa Braga Vanda

1263 Risposte

1064 voti positivi

Domande simili:

Vedi tutte le domande
Cosa dovrei fare x farlo diventare più aperto??

4 Risposte, Ultima risposta il 22 Marzo 2013

Mia moglie mi dice di non essere più innamorata di me

1 Risposta, Ultima risposta il 19 Aprile 2018

Non riesco più ad essere me stesso

5 Risposte, Ultima risposta il 22 Marzo 2018

Manipolazione di massa- relazioni aperte ed esclusive

2 Risposte, Ultima risposta il 22 Agosto 2018

Non riesco più ad essere felice

7 Risposte, Ultima risposta il 20 Febbraio 2014

Cosa dovrei fare per essere più felice?

2 Risposte, Ultima risposta il 14 Giugno 2017

È da un po' di tempo che non riesco più a essere felice?

2 Risposte, Ultima risposta il 08 Gennaio 2017

Timidezza...vorrei essere più sciolta

3 Risposte, Ultima risposta il 24 Maggio 2016