Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Essere amante di un narcisista

Inviata da Francesca il 21 lug 2017 Terapia di coppia

Gentili Dottori, sono qui a raccontare la mia storia per cercare aiuto perché mi trovo in una situazione davvero pesante per il mio benessere psicologico. Ho 34 anni, sono sposata ed ho un figlio di 4 anni. Alcuni mesi fa conosco un uomo di 45 anni. Per motivi di lavoro lo vedo sistematicamente, circa una volta al mese. All'inizio non mi piace prorio, nè fisicamente nè come persona: molto pieno di sè sbandiera in continuazione la sua vita perfetta, il suo denaro, la sua famiglia perfetta, le sue proprietà e la sua realizzazione professionale (ha avuto una carriera brillante). Io invece sono una persona abbastanza timida, ansiosa, molto emotiva e con una personalità dipendente. Solo dopo aver capito di essere stata vittima di un narcisista patologico ho capito di rappresentare per lui una preda perfetta. Non appena inizia a conoscermi meglio infatti inizia ad apparirmi piacente, premuroso, attento e comincio ad essere attratta da lui. Dopo 6 mesi ci sveliamo l'attrazione l'una per l'altro a vicenda. Io gli dico che non ho mai tradito, lui mi dice solo una volta nella sua vita ma mai come è successo con me. Da una parte mi fa sentire "speciale", dall'altra chiarisce da subito che non vuole nè affetto nè attacamento, perché non vuole in nessun modo intaccare la sua vita perfetta. Non so proprio come ho fatto (lo paragonerei ad una droga) ma ho accettato la sua proposta di relazione puramente fisica. All'inizio mi scriveva tutti i giorni, ci vedevamo spesso ed era carino con me, mi parlava della sua vita e mi diceva che con me si apriva fin troppo, che con me parlava bene e che questo lo destabilizzava. Ma questo è durato poche settimane, poi ha iniziato a contattarmi sempre meno, ad essere più freddo, a continuare a vedermi per fare sesso ma cercando di evitare il più possibile l'intimità emotiva, ed ogni mio tentativo di avvicinamento emotivo portava lui ad un allontanamento e mi feriva con i suoi silenzi ed il suo ignorarmi sempre più. Fino a che mi ga detto che non poteva darmi ciò che volevo, non poteva e non voleva darmi affetto ed io ho provato a chiudere. Tuttavia poi sono tornata (di nuovo quella sensazione di crisi d'astinenza da lui). Poi ho scoperto che mi aveva mentito, che aveva avuto un sacco di amanti e forse ancora ne ha. Ho pianto, gli ho urlato insulti. Lui ha negato il più possibile ma poi ha confessato, ma senza alcun senso di colpa. Ho di nuovo chiuso. Non so perché ma alla fine mi sono umiliata al punto di dirgli che avrei accettato la sua proposta del sesso senza affetto pur di non rinunciare a lui ma lui mi ha chiesto di stare distanti per un po'....in pratica nonostante tutto mi ha rifiutata. Tra l'altro sospetto che ora abbia una nuova preda. Ora io sono a pezzi, ma non sentendolo da un po' mi accorgo che ogni giorno in più senza di lui sto un pochino meglio. È come se mi stessi disintossicando. Allora quello che vi chiedo sono dei consigli su come comportarmi. Ovviamente io ho cancellato il suo numero. Ma ci sono possibilità che tornerà lui da me? Questo genere di persone tornano e cercano di irretirti di nuovo anche se ti hanno scaricata loro? Io non voglio più umiliarmi più così nella vita, quindi in caso vorrei sapere cosa mi devo aspettare da questo tipo di persona e come mi posso proteggere.
Vi ringrazio di cuore.

Francesca

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Carissima, questo uomo e tali persone amano prima se stesse e gli in funzione dei loro obiettivi ( soddisfazione sessuale, controllo della situazione, dominio). Se questa persona dovesse ripresentarsi lei sia consapevole che la situazione si ripeterà e lei avrà di nuovo purtroppo l'occasione di soffrire. Decida in base al suo benessere e alla sua serenità.Spero di esserle utile.

Monticone Alessandra Psicologo a Asti

207 Risposte

76 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20250 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15850

psicologi

domande 20250

domande

Risposte 80000

Risposte