Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

Essere amante del proprio ex marito? Non so cosa fare

Inviata da LILLI · 5 set 2015 Terapia di coppia

Sposati per 32anni. Lui non mi ama più e passa da una ragazza straniera ad un'altra. L'ultima in ordine di arrivo è una russa trentenne che rimane incinta.
Vuole il mio appoggio affettivo, non vuole chiudere definitivamente con me ed è confuso su cosa fare. Io ho 56 anni lui57..

Grazie LILLI

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Gentile Lilli, per capire meglio la situazione sarebbero necessari altri dati. Sarebbe importante che lei si interrogasse su ciò che lei vuole dal suo ex marito oggi e non accontentare solo lui perchè vuole un "appoggio affettivo". potrebbe essere utile parlare della sua storia affettiva con uno psicologo della sua zona, per approfondire meglio questo rapporto con il suo ex marito e fare chiarezza anche su ciò che riguarda lei. Ci pensi!
Cari saluti
Dott.ssa Barnaba - Taranto

Dott.ssa Barnaba Valentina - psicoterapeuta Psicologo a Taranto

94 Risposte

301 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Lilli,
la situazione che descrive è decisamente complicata e frustrante, ma dalle sue parole emerge solo quello che è il bisogno di suo marito e non il suo. è importante che torni su di sè, rifletta sui suoi vissuti, sui suoi bisogni, sulle sue necessità ed aspettative ed agisca di conseguenza.
Laddove fosse difficile farlo in autonomia prenda in considerazione la possibilità di un percorso psicologico.

Cordiali saluti,
Dott.ssa Valagussa Stefania

Dott.ssa Stefania Valagussa Psicologo a Concorezzo

251 Risposte

1032 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Carissima Lilli,
non è chiara la sua domanda?
Perché essere amante del suo ex?
Nella prima riga afferma che Suo marito non la ama più, che ora sta per diventare padre. Non le sembra che un uomo di 57 anni possa cavarsele egregiamente?
A Lei Lilli sta bene questa situazione?
Forse dovrebbe concentrarsi maggiormente sui suoi desideri più che su quelli del suo ex marito.

La risposta la deve trovare Lei. Perché non prova a rivolgersi ad un terapeuta? Un percorso individuale la aiuterà a prendere una decisione in merito.

Un caro saluto.
Dott.ssa Fornari Daniela

Dott.ssa Daniela Fornari Psicologo a Iseo

386 Risposte

425 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Lilli
con la situazione che descrivi diventare la sua amante sarebbe davvero una pazzia!!!
Ma come ti viene in mente?
Lascialo pure alle sue ragazze straniere e alle trent'enni che gli danno l'illusione di essere un "giovincello".
Tu non vuoi pensare alla tua vita ora che ti sei liberata di quest'uomo infantile e confuso???
Cari saluti
Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologa-Psicoterapeuta.

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

6849 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Lilli,
ho l'impressione che sia soprattutto lei a non voler chiudere definitivamente con suo marito dal momento che lui lo ha già fatto da quando ha iniziato a girare per straniere.
Anche se lei non ci dà altre informazioni, ad es.se con suo marito ha dei figli e che età eventualmente hanno, le suggerisco un sostegno psicologico per valutare meglio la situazione ed essere aiutata a gestirla.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno)

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6787 Risposte

18969 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

La domanda è mal posta. Se la ponga in un altro modo: quanto essere amante del proprio marito porterebbe a ledere la propria dignità e l'amor proprio? E' da questa domanda che dovrebbe partire e sono più che certa che la risposta giusta non tarderebbe neanche ad arrivare. Sono ben altri i blocchi che impediscono di trovare la risposta adeguata a una simile domanda

Dott.ssa Chiara Pica - Studio SomaticaMente Psicologo a Grosseto

317 Risposte

323 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Lilli,
ci scrive il bisogno di suo marito, dimenticandosi dei suoi bisogni.

Come si sente rispetto a quello che sta vivendo? Cosa prova per suo marito?

Si prenda il tempo per riflettere senza lasciarsi influenzare dalle richieste di suo marito. Dovesse risultarle difficile, contatti uno psicologo per un aiuto nell'elaborazione di pensieri ed emozioni.

Un saluto
Dott.ssa Francesca Fontanella

Dott.ssa Francesca Fontanella Psicologo a Rovereto

1030 Risposte

2042 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Cara Lilli,
innanzitutto è molto importante avere più dettagli sulla situazione che sta vivendo... poi, mi viene da domandarle cosa vuol dire avere il suo "appoggio affettivo"? Da quanto dice sembra che stiate ancora insieme dato che lui non vuole chiudere definitivamente con lei ma come si è evoluta la vostra storia nel tempo? La cosa più importante che mi viene da dirle per il momento è di considerare l'amore che ha per se stessa nel momento in cui prenderà una decisione.

Buona vita,
Dr.ssa Ilaria Terrone, Bari

Dott.ssa Ilaria Terrone Psicologa Bari Psicologo a Bari

160 Risposte

224 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Lilli
le informazioni che fornisce sono carenti, in particolare per quanto riguarda le modalità della separazione. Come potrà capire, uno stesso comportamento può avere diversi significati, a seconda del contesto in cui si presenta.
Se ho capito bene, lei e suo marito vi siete lasciati e lui continua a chiederle di avere rapporti sessuali.
Se è così, vi siete lasciati di comune accordo o è stato uno dei due a proporlo all'altro/a?
Poniamo che sia stata lei, Lilli, a lasciarlo: si sente in colpa? teme che lui non ce la possa fare a ricostruirsi una vita senza di lei? Accettando di andare a letto con lui non lo aiuterà.
Poniamo che sia stato lui a lasciarla: accettare le sue richieste potrebbe avere in questa cornice il significato di riconquistarlo.
Se vi siete lasciati di comune accordo, mi viene da pensare che non abbiate elaborato il lutto in maniera completa, magari vivere in due case diverse ma attraverso i rapporti sessuali rimanete in una sorta di limbo atemporale che annulla la separazione.
In entrambi i casi il sesso rischia di essere uno strumento per rimanere legati, per non affrontare un domani incerto e continuare a camminare all'ombra dell'altro/a. Non fa bene a nessuno dei due questa cosa.
A maggior ragione se una signora aspetta un figlio da suo marito, penso che il suo dovere sia di lasciare suo marito da solo con le sue responsabilità.
Assolutamente indicato per lei signora, un percorso individuale per chiarirsi le idee sulla fine del suo matrimonio e per cominciare un processo di separazione psicologica da suo marito.
Cordiali saluti
Dott.ssa Stefania D'Antuono - Venezia

Dott.ssa Anna Stefania D'antuono Psicologo a Venezia

141 Risposte

475 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20800 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16100

psicologi

domande 20800

domande

Risposte 80550

Risposte