Esperienze passate della mia compagna

Inviata da Daniele Rossi · 30 set 2016 Terapia di coppia

Buongiorno dottori,
convivo felicemente da circa 8 anni con la mia compagna. Ultimamente abbiamo affrontato dei discorsi relativi alle nostre esperienze passate e nell'affrontare questo argomento sento dentro di me che la mia ragazza non mi abbia raccontato tutto.
Secondo voi è giusto che io insista su questo argomento per scoprire se la mia ragazza mi vuole nascondere qualcosa o è meglio lasciar perdere e non riprendere più questi tipi di domande?
Vi ringrazio.
Daniele.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 1 OTT 2016

Gentile Daniele,
penso sia sconveniente, dopo 8 anni di convivenza (ma anche da subito) mettersi a fare il terzo grado per conoscere tutti i particolari della vita passata della propria compagna.
Certi racconti sul passato spesso nascono spontaneamente in un clima di confidenzialità e fiducia, senza forzature che denotano gelosia retroattiva, segno di insicurezza e rigidità.
Quindi, per rispondere alla tua domanda, ritengo che sia inopportuno e inutile insistere e mettere in difficoltà la tua compagna.
Al massimo, se mai ti può dare una qualche soddisfazione, potresti dirle soltanto (e, ripeto, senza fare forzature) che apprezzi la sua voglia di raccontarsi ma hai l'impressione che il racconto sia incompleto.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7625 Risposte

21294 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

3 OTT 2016

Se c'è qualcosa che non ti ha detto, forse non te la diràpiu'! Non forzare. State bene insieme? Guardate avanti.

Dott. Francesco Testa Psicologo a Napoli

122 Risposte

98 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

2 OTT 2016

Buonasera Daniele son rimasta meravigliata nel leggere che solo dopo 8 anni di felice convivenza lei e la sua compagna abbiate avuto un momento di "apertura" e di "confidenza" sulla tematica “storie d’amore passate”.
Solitamente questo scambio di "informazioni" ha luogo nella prima fase di conoscenza e qualora anche nel suo caso sia stato così, credo che lei abbia portato dentro di sè per lunghi 8 anni questo senso di disagio e di sospetto che si è amplificato e manifestato (coscientemente) in occasione di questo ultimo confronto.
In primis, credo che debba prendersi cura di sé stesso concentrandosi sulla sua reazione e sul motivo per cui il “non sapere tutto” la fa essere insicuro e timoroso e poi, se la convivenza è così felice, credo che lei possa serenamente parlare con la sua compagna e esprimerle le proprie paure e incertezze senza costrizioni, rabbia e minacce.
Infine spontaneamente mi vien da scriverle, caro Daniele chi di noi non ha “segreti” che porterà con sé nella tomba?!! E’ sano e giusto che sia anche così!!
Buona vita.
Dott.ssa Varvazzo Alessandra

Dott.ssa Varvazzo Alessandra Psicologo a Castellucchio

5 Risposte

8 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

2 OTT 2016

Caro Daniele..
Provero' a rispondere alla sua domanda. Tempo fa lessi una considerazione " il passato non mi preoccupa: i danni che doveva fare li ha fatti; mi preoccupa il futuro, che li deve ancora fare" credo che in questo caso sia tutto perfettamente calzante. Il suo timore del non detto quale paura sottende? Rispondere a questa domanda credo le possa dare la giusta lucidità per portare avanti discorsi costruttuvi e proficui con la sua compagna senza cadere nella trappola della paura. Una buona giornata
Dott. Teresa Mainiero

Dott.ssa Teresa Mainiero Psicologo a Roma

1 Risposta

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

2 OTT 2016

Buongiorno Daniele,
scrive che vive da 8 anni felicemente con la sua compagna e che vi siete confrontati sul passato.E' inevitabile che ciascuno di voi abbia la propria storia trascorsa, mi domando invece il motivo che la spinge a voler sapere tutto di questa persona, precedente al vostro incontro. Ciascuno di noi ha diritto ad avere delle aree "segrete" in cui voler sostare, anche qualora ci fossero state esperienze difficili da affrontare; sicuramente una grande prova di rispetto e di amore. Viva nel qui e ora e nella progettazione futura, sicuramente più arricchente per la vostra coppia.
Cordialmente Dott.ssa Brussa Paola

Dott.ssa Paola Brussa Psicologo a Milano

11 Risposte

4 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

1 OTT 2016

Gentile Daniele, è importante capire qual è l'obiettivo di questo recupero di informazioni sul passato della sua compagna, qual è lo scopo?
Quanto può esserle utile, secondo lei,insistere e obbligare la sua compagna a dire tutto di sé? Può essere più gratificante la libera e spontanea condivisione delle proprie idee e del proprio vissuto?

Cordialmente,
dott.ssa Laura Prosdocimo

Dott.ssa Laura Prosdocimo Psicologo a Pordenone

23 Risposte

14 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

1 OTT 2016

Rivangare il passato è sempre rischioso anche a livello individuale. Noi, come il tutto siamo esseri in 'divenire'e, pertanto, il girare la testa indietro, significa privare di senso il qui ed ora .. unica realtà attraverso la quale si può orientare lo sguardo verso il futuro. Sarebbe da mettere in discussione chi mette in gioco questa tendenza.
Un cordiale saluto
Dott.ssa Carla Panno
psicologa-psicoterapeuta

Dott.ssa Carla Panno Psicologo a Milano

1057 Risposte

686 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 30600 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 19050

psicologi

domande 30600

domande

Risposte 105050

Risposte