emozioni da transfert?

Inviata da bea · 14 ott 2019

L’eros è la potenza primordiale che domina l’uomo,
conducendolo dove vuole,
anche in rovina a volte.
Ha una forza indomabile, irresistibile, legata al desiderio che oltrepassa la volontà individuale di uomini e Dei …
Eros ...
Eros come sogno, come desiderio, come fantasia segreta.
Eros come istinto, lontana dalla logica, dalla razionalità…
Basta che due schiene si sfiorino, per un momento o un attimo,
e a volte basta una mano, che si appoggia involontariamente sulla tua,
un odore strano, una bocca socchiusa…
una scollatura…un bottone sbagliato…
tutto questo è l’ Eros.
Prende forma, si impadronisce di te, ti incendia, e sei pronto a pensare cose inimmaginabili…
sono piccoli film, fotografie, che ti rimangono stampate nella mente,
come fossero ricordi realmente vissuti…
Sapete qual è il luogo in cui vengono fatti più sogni erotici?
I semafori.
Pare che la durata del semaforo rosso sia equivalente alla durata media di un pensiero erotico…
alle volte c’è chi esagera.
Ecco perché, quando scatta il verde, c’è sempre qualcuno che rimane piantato lì,e bisogna suonare…
Rimetti i piedi a terra, sognatore distratto
Però state tranquilli, perché c’è sempre un altro incrocio,
e un altro semaforo pronto a farsi rosso…solo per voi.
Alcune persone sono portatori sani di Eros.
Qualcuno ce l’ha, qualcuno no.
Certa gente ha negli occhi Eros allo stato puro.
Si nasconde lì ed è da lì che lancia i suoi messaggi
sono costretta ad allenare la mia memoria per delle piccole lesioni celebrali, e tutte le volte che mi ripeto mentalmente questo monologo ho sempre in mente l'immagine del mio psicoterapeuta...
vorrei andarmene via, ma ogni volta , appena si avvicina il giorno, l'ora, il momento esatto in cui suono al citofono non aspetto altro che riprovare quelle sensazioni, quelle emozioni almeno per un' ora mi fanno sentire viva e venir voglia di vivere, ho paura della potenza di questo transfert

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 15 OTT 2019

Buongiorno,
credo che la strada più sana sia parlarne con il suo terapeuta, non perché possa realizzare questo desiderio, ma perché questo desiderio ha un significato e un ruolo nella vostra relazione terapeutica, parlarne la aiuterà ad acquisire nuove consapevolezze.
In bocca al lupo
Dott.ssa Monia Crimaldi
Psicologa psicoterapeuta
Palermo

Dott.ssa Monia Crimaldi Psicologo a Palermo

164 Risposte

250 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24200 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17050

psicologi

domande 24200

domande

Risposte 86900

Risposte