Emergenza vaginismo

Inviata da Amy. 7. 12 mag 2019 4 Risposte  · Vaginismo

Egregi dottori,
sono ragazza di 18 anni e da pochi mesi ho iniziato ad addentrarmi nel mondo sessuale.
Tuttavia, non riesco ad avere rapporti completi a causa di un dolore che reputo insopportabile al momento della penetrazione(di qualsiasi tipo).
Mi sono recata da una ginecologa e lei stessa mi ha confermato che si tratta di vaginismo. Ho letto quante più informazioni su questo disturbo ma vorrei chiedere un consiglio a persone più esperte per superare questo disagio.

ragazza , riesco , consiglio , disagio

Miglior risposta

Gentile Emy,
se il rapporto sessuale è possibile ma doloroso (dispareunia), probabilmente si tratta di una forma lieve di vaginismo.
Se poi, come sembra, le cause organiche (vaginiti) sono state escluse dalla visita ginecologica, si tratta di cause psicologiche che possono essere individuali (educazione sessuale restrittiva) o relazionali (conflitti di coppia, rapporti sessuali violenti etc.).
La cura del vaginismo non è semplice ed è basata su psicoterapia sessuologica, esercizi fisioterapici di rilassamento dei muscoli del pavimento pelvico (esercizi di Kegel) ed eventuale integrazione farmacologica.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

Gentilissima,
il vaginismo è una condizione di dolore e o fastidiosa sensazione di bruciore legato all' atto sessuale. La sensazione potrebbe essere di trovarsi di fronte ad un ' muro' che non può essere abbattuto anziché ad una porta da aprire. Conoscere come funziona il nostro apparato genitale, cosa che lei ha fatto, è fondamentale. Poi occorre iniziare una consulenza breve che la aiuterà, attraverso piccoli esercizi e strategie, a capire che quel muro si può trasformare in una ' porta' elastica, così mi hanno riferito le persone che ho trattato solo dopo cinque incontri, che accoglie senza dolore. Resto a disposizione. Sia certa che potrà tranquillamente superare un problema che crea enorme sofferenza. Effettuando anche colloqui online o in presenza.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

14 MAG 2019

Logo Dott.ssa Monticone Alessandra Dott.ssa Monticone Alessandra

165 Risposte

65 voti positivi

Gentile Amy,
la ginecologa ha già escluso le cause organiche della sua difficoltà di conseguenza la problematica è psicologica. Una consulenza presso una psicosessuologa potrebbe aiutarla allo sblocco, non attenda troppo tempo per prendersi tale spazio per se!
Cari saluti
Dr.ssa Donatella Costa

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

14 MAG 2019

Logo Dott.ssa Donatella Costa Dott.ssa Donatella Costa

2255 Risposte

1935 voti positivi

Gentile Amy, se ha già fatto una valutazione ginecologica e il medico non le ha dato indicazioni per risolvere il suo problema, le consiglio una consulenza con un esperto in sessuologia. Può trovarne anche tramite questo portale. Molti auguri.

Ti è stata utile?

Si No

Grazie per la tua valutazione!

13 MAG 2019

Logo Dott.ssa Roberta Altieri Dott.ssa Roberta Altieri

56 Risposte

44 voti positivi