Effetti

Inviata da Stardust · 20 mag 2021

Salve, spero di riavvolgere il nastro insieme e voi e capire se il mio è transfert o altro. Ho fatto terapia (cognitivo comportamentale) per circa 6 mesi con uno psicoterapeuta, spinta dalla volontà di risolvere dei problemi di insonnia e somatizzazioni. Siamo attivati a capire che alla base c'era un lutto che non avevo elaborato con annessi sensi di colpa che mi portavano ansia. Ho risolto questi problemi grazie al suo aiuto, direi che sia stato sempre professionale e gentile, anche se fin dai primi incontri si capiva che c'era una certa "simpatia" reciproca. Siamo coetanei e con molte cose in comune, forse è normale. Comunque, le cose sono cambiate verso la fine della terapia quando ha iniziato ad esprimere giudizi sul mio rapporto di coppia (motivo per il quale non ero andata lì), paragonandolo alla sua relazione traballante. Inizialmente pensavo fosse una tecnica (l'apertura di sé) ma con il tempo la cosa mi ha molto infastidita, tanto da chiudere l'ultima seduta con una discussione. Sinteticamente gli ho detto che lo vedevo troppo schierato dalla mia parte (mi diceva sempre che sono una bellissima persona e che i problemi con il partner o con la mia famiglia dipendevano unicamente dagli altri). Anche in questo caso ho pensato che facesse parte della terapia (non ho grande fiducia in me stessa e probabilmente voleva infondermi dell'autostima) ma alle mie critiche ha reagito male dicendo che lo psicologo non da giudizi e non si schiera. Mi ricordo questa frase: "cosa devono farti per farti arrabbiare"? Alla fine ci siamo salutati educatamente ma non l'ho mai più sentito. Il problema è che mi manca e che confronto le azioni del mio partner con il modello comportamentale che lui direttamente o indirettamente mi proponeva. Questi confronti tra quello che avrebbe fatto lui e quello che fa il mio compagno nelle varie situazioni della vita mi rendono perennemente insoddisfatta. Paradossalmente ora ho problemi con lui, cosa che prima della psicoterapia non avevo o che, comunque, riuscivo a gestire. Cosa fare? Riparlarne con lui o stare alla larga? Premetto che non mi ha mai cercata dal termine della terapia e che mi sembrava sollevato all'idea che me ne andassi anche se non ho mai avuto atteggiamenti pressanti o invadenti nei suoi confronti (su sua autorizzazione potevo mandare degli SMS sei momenti di sconforto e ne mandavo uno una volta a settimana). Grazie a chi risponderà.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 22 MAG 2021

Salve,
dal suo racconto, che andrebbe comunque approfondito, pare che ci sia sta stato un transfert da parte sua e un controtransfert del suo terapeuta non elaborati. Resto a disposizione mi trova on-line.
Un cordiale saluto,
Dott.ssa Silvana Censale

Dott.ssa Silvana Censale Psicologo a Prato

114 Risposte

49 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

21 MAG 2021

Carissima, penso semplicemente che lei ha problemi con il suo partner, che in terapia erano usciti fuori, se no perché ne avreste parlato , in fin dei conti? Dunque ora ripensa a ciò che le ha detto il suo terapeuta, ma forse per lei è difficile da metabolizzare. Le suggerirei di ascoltare il suo cuore e non le parole di altri. Cosa vorrebbe da questa relazione con il suo partner, come ci sta insieme? Poi se non si fida cerchi un altro terapeuta. La fiducia in terapia è essenziale. Cari saluti. Dottoressa Barbara De Luca.

Dott.ssa Barbara De Luca Psicologo a Catanzaro

653 Risposte

313 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

21 MAG 2021

Ciao
In questa situazione che te posso dire devi cercare di parlarne un altra volta con professionista per poter risolvere questa problema,oppure andare da un altra professionista che ti puo aiutare.
Tutto dipende da te.
Il mio augurio e di trovare a piu presto risposta.
Se desideri parlare con me, cotatti li trovi su sito.
Saluti

Dott.ssa Ileana Sighiartau Psicologo a Domodossola

6 Risposte

2 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 29050 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18350

psicologi

domande 29050

domande

Risposte 99350

Risposte