E' sbagliato stare sempre da soli?

Inviata da matteo · 18 set 2014 Relazioni sociali

salve sono fulvio e ho 20 anni. Volevo sapere se è sbagliato o grave stare sempre da solo e non avere amici e passare le giornate al pc? Non capisco più se è normale o no perchè mi sono abituato così ed è da 1 anno e mezzo che faccio sempre così e quando vedo gente in compagnia mi sembrano loro quelli strani e penso che dovrebbero starsene tutti a casa propria da soli come faccio io. A volte poi ho paura che mi prendono in giro o mi fanno male e se vedo tanta gente cambio strada o torno indietro. Non riesco più a capire niente a volte mi sembra di essere perfetto e che dovrebbero fare tutti come me, a volte mi sembra di sbagliare tutto e vorrei essere come gli altri. Parlo solo più con la famiglia, con altra gente non riesco quasi più a parlare o parlo pianissimo che non mi sentono. Poi ho ansia per qualsiasi stupidaggine, andare dal dottore o in posta o in banca o a fare la spesa, o a fare benzina e mi viene subito il batticuore, anche se poi quasi sempre riesco a fare le cose se non mi blocco a pensare. Non son neanche capace a dire di no e a volte dico di si per far contente le persone e togliermi i problemi però poi faccio il contrario di quello che ho detto e passo per bugiardo, anche se non lo faccio apposta. Poi non riesco a prendere decisioni e chiedo ai genitori come fare tutto, anche delle stupidaggini, perchè non son capace a decidere da solo. Insomma sono un disastro totale, spero di non essere così per tutta la vita anche se non ho voglia di impegnarmi a cambiare.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 22 SET 2014

Caro Fulvio, vorresti sapere se è sbagliato o grave stare sempre solo e davanti al pc per tutto il giorno. Credo che l'unica persona che possa dare una risposta sincera a questa domanda sei proprio tu perché non ci sono cose giuste o sbagliate che vanno bene per tutti e ogni cosa dipende da come la vive chi la vive. Quanto ti senti felice e soddisfatto di come trascorri le giornate? Stare da solo, in compagnia del pc, è un modo per non stare in compagnia di altri? Oppure stare per molto tempo da solo (un anno e mezzo è abbastanza, direi) ti ha un po' fatto perdere l'abitudine a stare insieme ad altri che non siano i tuoi familiari? Certo è che dici di non voler vivere così per sempre ma anche, e soprattutto aggiungerei, che non hai voglia di impegnarti a cambiare. Un cambiamento significativo avviene quando davvero lo vogliamo e siamo ben motivati ad ottenerlo, perché solo così riusciamo ad affrontare le fatiche che il cambiamento comporta, senza scoraggiarci troppo o arrenderci. Pensa a cosa ti piacerebbe davvero cambiare, inizia con piccole, piccolissime cose facilmente realizzabili e mettile in pratica. Riuscire a modificare piccole cose della tua vita quotidiana potrebbe far sorgere in te il desiderio di cambiarne altre e magari, pian piano, potrebbe crescere la tua voglia di impegnarti in un cambiamento più profondo.

Anonimo-136199 Psicologo a Mondovì

9 Risposte

21 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

3 OTT 2015

Caro Fulvio,
mi sembra, dalle tue parole, che sei sufficientemente consapevole che il tuo isolamento non solo non ti porta niente di buono ma rischia di produrti malessere e sintomi ingravescenti.
In chiusura della tua mail, ti auguri di non rimanere così per tutta la vita ma dici che non hai voglia di impegnarti a cambiare. A parte la evidente contraddizione, il punto è che se anche ti impegnassi a cambiare potresti non riuscirci da solo e questa cosa è molto probabile.
Ti suggerisco perciò di rompere gli indugi e chiedere ai tuoi genitori di sostenerti per un percorso di psicoterapia che è l'unico modo per far emergere le tue potenzialità e farti vivere una vita più appagante.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7462 Risposte

20932 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

19 SET 2014

Buongiorno Fulvio,
stare sempre da soli non è sbagliato. Se tu hai piacere in attività solitarie è giusto che tu le coltivi, l'importante é che non tutta la tua quotidianità sia vissuta in solitudine perché, anche se al momento sembra difficile, le relazioni con gli altri, amici, conoscenti, arricchiscono le tue possibilità di crescita e di fare esperienza della vita, portandoti anche a conoscerti meglio, a capire chi sei e cosa vuoi per il tuo futuro. Quindi prova a dar fiducia alle relazioni, anche poche, e ad esprimere con i tuoi tempi ciò che vuoi esprimere, anche se non è esattamente quello che gli altri vogliono o ti chiedono.

Dott. Salvatore Morabito Psicologo a Bologna

2 Risposte

5 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

19 SET 2014

Caro Fulvio,
ti invito a riflettere su un punto. Se stare per lo più da soli è una scelta di vita che fa stare bene, non c’è motivo di cambiare, ma, se come tu ci scrivi, la speranza è di “non essere così per tutta la vita”, non pensi valga la pena accettare la sfida che il cambiamento comporta e assumersi in questo senso una responsabilità e un impegno? Se lo vorrai, uno psicologo potrà accompagnarti lungo il percorso e aiutarti a riscoprire gli aspetti positivi del tuo carattere, a valorizzarli e ad utilizzarli come risorse per affrontare la vita con serenità. Ma solo tu puoi scegliere cosa fare, perché solo tu sai davvero cosa è giusto per te. Pensaci.
Dott.ssa Silvia Roberta Villa

Dott.ssa Silvia Roberta Villa Psicologo a Torino

18 Risposte

22 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Relazioni sociali

Vedere più psicologi specializzati in Relazioni sociali

Altre domande su Relazioni sociali

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 29000 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18350

psicologi

domande 29000

domande

Risposte 99150

Risposte