È sbagliato stare da soli a punto da odiare il contatto con gli altri?

Inviata da Giorgio · 21 lug 2016 Relazioni sociali

Io sto sempre da solo, mi chiudo in casa e tendo a non uscire con i miei coetanei, ho fatto un campo parrochiale un po' di tempo fa ma stare con le altre persone mi da fastidio.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 22 LUG 2016

Caro Giorgio
devi fare quel "click" che ti permette di passare dal fastidio alla curiosità, dalla noia alla gioia di stare insieme ad altri.
E' un cambiamento di prospettiva mentale e di sentire.
Condividere è costruttivo, gestire persone "fastidiose" è utile, anche da gente antipatica si impara.
La domanda è: vuoi evolverti? Vuoi imparare qualcosa di più?
Stare da solo può essere bello ma solo se alternato in equilibrio allo stare con altri.
Un caro saluto
Dott. Silvana Ceccucci psicologa psicoterapeuta

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

7327 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

23 LUG 2016

È sbagliato? Non saprei, Giorgio. Lei ci sta bene da solo? O desidererebbe avere una vita sociale più coinvolgente? (magari con persone differenti, con le quali si trova bene). Magari in questo momento per lei stare solo è il "male minore" rispetto al fastidio. Parlarne con uno psicologo potrebbe essere una buona idea per capirci un po' di più. Cordiali saluti
dr. Christian Giordano

Dott. Christian Giordano Psicologo a Roma

50 Risposte

28 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

22 LUG 2016

Non si tratta di essere sbagliati ma di capire cosa ti blocca nel piacere di condividere la vita con gli altri e cosa ti vuole raccontare il fastidio delle persone e del contatto con loro, potrebbe essere una bella esperienza provarci.

HUMAN CARE per il singolo e la famiglia Psicologo a Vasto

25 Risposte

4 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

22 LUG 2016

Ciao Giorgio,
non specifichi la tua età, ma credo che tu sia molto giovane. Il problema non è se è giusto o sbagliato stare da soli, ma quello che questo significa per te. Ognuno di noi è unico, ha esigenze soggettive, ma la capacità di relazionarsi è molto importante per il benessere psicofisico. Questo non vuol dire avere per forza tanti amici, ma essere in grado di beneficiare del contatto con gli altri. Perciò ti consiglio di riflettere su che posto ha nella tua vita la solitudine, perchè il contatto con gli altri ti disturba, se è sempre stato così o solo ultimamente, e fatti aiutare da uno specialista se ne senti il bisogno. Un caro saluto,
dott.ssa Roberta Monda

Dott.ssa Roberta Monda Psicologo a San Severo

92 Risposte

150 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Relazioni sociali

Vedere più psicologi specializzati in Relazioni sociali

Altre domande su Relazioni sociali

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 29700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18650

psicologi

domande 29700

domande

Risposte 101100

Risposte