E' possibile riconquistare mia moglie ?

Inviata da simone filippi · 20 nov 2013 Terapia di coppia

Buongiorno, Dopo un periodo di crisi (in cui io ho avuto crisi di ansia) mia moglie, dicendo che non mi ama più, ha chiesto la separazione. Abbiamo due figli e vorrei provare di tutto per salvare il nostro matrimonio (e la nostra vita di coppia). All'inizio ho avuto reazioni negative, fino a pensare anche al suicidio. Mia moglie è inamovibile e sono convinto che non abbia un'altra persona mi dice solo che è cambiata. Ho delle possibilità ?
Grazie e saluti.
Simone

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 21 NOV 2013

Egregio signor Simone,
la percentuale (eventuale) di possibilità conoscendo poco della sua storia riesce difficile esprimerla in via virtuale. Con maggiori informazioni allora penso sia possibile esprimere un possibile giudizio di fattibilità che comunque sarà certamente in grado di esprimere un collega durante un incontro reale.
dr paolo zucconi, sessuologo clinico e psicoterapeuta comportamentale a Udine

Dr. Paolo G. Zucconi (sessuologia clinica & Psicoterapia) Psicologo a Udine

1087 Risposte

1587 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

22 NOV 2013

Gentile Sign.,
Se sua moglie ha già chiesto la separazione propendo per l'ipotesi che ci siano poche possibilità. E' alla conclusione di un periodo di crisi/cambiamento e il matrimonio le sta stretto. Possibile che prima non abbia dato segnali di malessere? Lei non li ha còlti?
Sì, anch'io propendo per una consulenza di coppia (la consulenza può essere anche unica, se sua moglie non desidera collaborare), anche in considerazione che continuerete per molti anni ancora ad essere "genitori insieme".
Dott. Brunialti

Dott.ssa Carla Maria Brunialti Psicologo a Rovereto

215 Risposte

745 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

21 NOV 2013

Gentile Simone, purtroppo per fare una coppia si deve essere in due. In casi come questo in cui uno dei membri è fortemente convinto di quello che vuole è assai difficile coinvolgerlo in una terapia di coppia. Può certamente chiedere il perchè di tutto questo, ma immagino già che lei lo abbia fatto e di risposte ce ne sono state ben poche. Quello che può fare è cercare di farsi aiutare lei a vivere al meglio possibile questo momento, evitando di covare e alimentare pensieri depressivi, di fallimento personale e avvitamento su sè stesso

Dott.ssa Chiara Pica - Studio SomaticaMente Psicologo a Grosseto

317 Risposte

378 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

21 NOV 2013

Gentile utente,
è veramente difficile poter dare una risposta esauriente, visto anche le poche informazioni che ci fornisce. La separazione è un evento che di per sé può essere equiparato ad un lutto. L'individuo perde la quotidianità, la relazione, i progetti futuri. E' comune che questa scateni delle reazioni depressive. E' difficile poter affermare: "mia moglie mi ha lasciato per la mia crisi di ansia". Forse il vostro rapporto non funzionava su altri livelli.
Ha mai pensato di rivolgersi ad uno psicologo di persona?

Restiamo in ascolto

Dr Mori, Psicologo Sessuologo Psicoterapeuta Psicologo a Siena

573 Risposte

384 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

21 NOV 2013

Buongiorno gentile Simone,
proponga a sua moglie una psicoterapia di coppia dove poter esternare il suo dolore e i suoi dubbi e imparare a comunicare in modo efficace ascoltando anche lei. Con l'aiuto di un esperto potreste avere tutti e due l'occasione di rivalutare la scelta del matrimonio.
Cordialmente.

Dr.ssa Anna Mostacci Psicologa Psicoterapeuta Psicologo a Roma

1714 Risposte

2839 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

21 NOV 2013

Gentile Simone,
non possiamo sapere se ha delle "possibilità", non conosciamo ne lei ne sua moglie. In questi casi potrebbe essere utile una consulenza di coppia proprio per chiarire le vostre posizioni e comprendere dove si è innescata la vostra crisi.

Cordiali saluti,
Dott. Giuseppe Del Signore - Psicologo Viterbo

Dott. Giuseppe Del Signore Psicologo a Viterbo

834 Risposte

766 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 27300 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17850

psicologi

domande 27300

domande

Risposte 94200

Risposte