Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

È possibile non riuscire a smettere di mangiare?

Inviata da mendicantedicielo · 17 nov 2019

Spiego il mio caso: sono una ragazza di 19anni, alta circa 1.60. Non ho mai sofferto di disturbi alimentari, ma da un anno a questa parte il rapporto con il cibo si è fatto sempre più complicato. Diciamo che, in maniera inconsapevole, un anno fa ho eliminato diversi alimenti dalla mia “dieta”, diminuito quantità... è tutto questo mi ha portata a dimagrire circa 7kg nel giro di 3mesi (forse anche 1). Ero molto felice, ma non mi rendevo conto di cosa stessi facendo. Con il passare del tempo riuscivo a mantenere la mia nuova alimentazione (basata principalmente sul non mangiare) e avevo completamente dimenticato quale fosse il sapore di alcuni cibi che prima adoravo (dolci ad esempio), perciò non avevo nemmeno “voglia” di mangiarli. Tuttavia da settembre a questa parte non ho più saputo contenermi e ogni volta che sto dentro casa non riesco più a smettere di mangiare: spesso mangio di nascosto o senza nemmeno avere fame. Non so veramente come fare per superare questo problema, che tra l’altro mi ha portata a riprendere peso, essere molto spesso stanca, svogliata, triste e non riesco nemmeno più a guardarmi allo specchio.. è diventato un pensiero fisso (sia il cibo che il peso) che non mi permette di svogere le mie attività quotidiane in serenità.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 18 NOV 2019

Gentilissima,
la perdita di controllo sul quanto, cosa e come mangiamo può essere collegata a diverse cose, come per esempio: la difficoltà a regolare le emozioni (quando si provano sensazioni di vuoto, di solitudine, di vergogna, di rabbia, di colpa, di tristezza, di ansia, di paura); la presenza di problemi in famiglia o nelle relazioni affettive; la difficoltà a sentire il senso di sazietà o di fame.
Iniziare un percorso di psicoterapia può aiutarla a capire da dove ha origine la sua difficoltà a regolare il comportamento alimentare e un lavoro sulle cause di questo problema le consentirà di ritrovare un nuovo equilibrio nel suo modo di alimentarsi.
Resto a sua disposizione,
Dott.ssa Irene Capello.

Dott.ssa Irene Capello Psicologo a Asti

14 Risposte

1 voto positivo

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

18 NOV 2019

Salve, il cibo e l'equilibrio nell'assumerlo, la percezione o dispercezione del corpo sono sicuramente temi di grande attualità; per tante persone diventano piccole o grandi ossessioni, come se nel nostro tempo il disagio psicologico spesso trovi questa via di uscita. spero che lei possa farsi aiutare da uno psicoterapeuta esperto in disturbi del comportamento alimentare. Edistono anche dei centri della Asl che hanno molta esperienza nell'affrontare problematiche di questo tipo. È difficile uscire da soli da problematiche di questo tipo, può sembrarle a volta di avere tutto sotto controllo ma così non è. Se può non lasci passare troppo tempo, vale la pena trovare soluzioni per limitare i danni e la sofferenza per lei e per i suoi cari

Dott. Lorenzo Truffi Psicologo a Perugia

25 Risposte

4 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 22450 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16350

psicologi

domande 22450

domande

Risposte 83550

Risposte