Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

È possibile che un uomo davvero non si senta pronto a una relazione?

Inviata da Carlotta · 17 dic 2014 Terapia di coppia

Salve,
Sono una ragazza di trentun anni e da circa otto mesi mi frequento con un uomo di quaranta. Lui molto affascinante e circondato da donne sin da subito si dimostra molto interessato a me portandomi fuori cucinando cene romantiche e tutto quello che ci si aspetta da un uomo interessato sentimentalmente. Abbiamo amici in comune e in occasioni di feste non mi stacca gli occhi di dosso e mi tratta come se fossi la sua fidanzata. Unico problema non abbiamo mai avuto alcun tipo di rapporto intimo, baci e abbracci ma tutto finisce lì. Quando più volte gli ho chiesto il perché di questo comportamento mi risponde di non sentirsi pronto per una relazione anzi di volere del tempo per se stesso dopo aver chiuso circa un anno da una relazione lunga. Sentendomi spesso presa in giro più volte mi sono distaccata anche per periodi lunghi da lui, non rispondendogli più al telefono e chiedendogli di lasciarmi stare ma in un modo o nell'altro riesce sempre a tornare. Io credo di provare dei sentimenti per quest uomo e questo comportamento inizia a farmi male avrei bisogno del vostro aiuto distaccato per capire come comportarmi visto che non riesco a capire questa relazione. Grazie mille

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 22 DIC 2014

Salve Carlotta, la invito a riflettere su quali siano i suoi bisogni, desideri e se questo uomo li soddisfa. Lui dice di "non sentirsi pronto per una relazione anzi di volere tempo per se stesso" anche se "si dimostra molto interessato a me". Lei dice di voler essere "lasciata stare" ma poi lui "riesce a tornare" probabilmente anche perchè lei, provando dei sentimenti, glielo permette. Capisco possa essere difficile, ma è importante che sia chiara e coerente o il rischio è di rimanere in una sorta di limbo incomprensibile.
Un saluto.
Dott.ssa Annalisa De Filippo - Psicologa Psicoterapeuta

Dott.ssa Annalisa De Filippo - Psicologa Psicoterapeuta Psicologo a Sesto San Giovanni

58 Risposte

373 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

22 DIC 2014

Salve signora Carlotta, inizialmente il fatto che un uomo voglia prima instaurare un rappoto di conoscenza prima di una relazione vera e propria può essere un dato positivo, probabilmente come ha detto lui ancora non si sente pronto a lasciarsi andare.
Certo se questo "periodo"si protrae in eccesso è indice di qualcosa altro, le cose devono venire spontaneamente, se non accadono probabilmente non c'è un vero interesse a farle accadere..mi riferisco ad un contatto di tipo fisico.
Credo che questo uomo abbia altre ragioni ed altri problemi più profondi , sta cercando di mettersi alla prova ma non riesce a sbloccarsi, continua a sperimentare con lei i suoi continui fallimenti, e lei deve allontanarsi da questo ingranaggio.
Deve riuscire a troncare in modo più netto, perchè assecondandolo non cambierà mai nulla, magari una scossa....potrebbe almeno costringerlo adesserepiù sincero con lei
Auguri, e non si accontenti; ogni donna merita molto di più.

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

22 DIC 2014

Gentile Carlotta, cercare di capire il comportamento di quest'uomo penso sia un'operazione impossibile e forse inutile. Potrebbe essere invece più proficuo che lei provi a riflettere su di sè, cosa nel suo intimo la spinge a investire emotivamente su un uomo che da tempo dà segnali ambigui, che è circondato da donne, che non sembra disponibile ad avere una relazione.
Saluti
Maria Rita Milesi
Psicologa Psicoterapeuta a Bergamo e a Milano

Dr.ssa Maria Rita Milesi Psicologo a Bergamo

140 Risposte

192 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

22 DIC 2014

Gentile Carlotta,
sembrerà banale, ma in questa situazione (nella quale si rende impossibile entrare nella testa dell'uomo con cui si frequenta per comprendere a pieno i motivi per i quali si comporta come descrive) l'unica strategia da tentare è la Comunicazione. Ha mai provato a dedicar-si e a dedicar-vi del tempo per porre lui delle domande e tentare di sentire quanto ha da dirle? Sebbene immagini che già lo abbia fatto è evidente che non ha ancora ottenuto le risposte di cui ha bisogno e che merita. Proprio perché è fortemente legata, nonostante tutto, a quest'uomo, forse dovrebbe dimostrare l'apertura alla comprensione che mostra qui di avere a favore di una chiarificazione fra di voi.
Le auguro ogni bene,
Un saluto
Dr.ssa Panerai

Dr.ssa Martina Panerai, Psicologa, Sessuologa Psicologo a Velletri

87 Risposte

85 voti positivi

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

22 DIC 2014

Salve Carlotta,
Immagino che questa storia le stia portando confusione in quanto, di norma, le cose non vanno in questo modo tra un uomo ed una donna. Dunque, ipotizzo come, in un certo senso, possa sentirsi rifiutata da un uomo che con gli occhi la desidera ardentemente. Quello che posso dirle é che bisognerebbe sempre tenere presente che ognuno di noi ha una 'mappa' e dei propri significati. Dunque, accettare l'altro può voler dire anche comprendere quello che per noi è inusuale. Lei, inoltre, associa il fatto che non abbiate avuto un rapporto intimo al fatto di non sentirsi pronto per una relazione ma non è detto che sia così, di solito é bene parlarne e cercare di comprendere cosa voglia dire per l'altro quello che per noi vuol dire esattamente altro. Dopo questa prima fase di chiarificazione, lei giustamente potrà fare delle scelte. Comprendo bene, infatti, quanto possa essere frustrante non sentirsi completamente dentro ad un rapporto, sentirsi quasi come di aver indossato un abbigliamento poco comodo. Il disagio che ne deriva è certamente spiacevole e sarebbe bene rifletterci su, comprendere quanto è se per lei sia sopportabile una tale situazione.
Le auguro di trovare un po' di serenità per meglio affrontare la cosa.
Un caro saluto,
Dott.ssa Alessandra Scaccia Psicologa (Frosinone-Lazio)

Dott.ssa Alessandra Scaccia Psicologo a Frosinone

11 Risposte

21 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

22 DIC 2014

cara Carlotta,
faccio a te la stessa domanda invitandoti a rifletterci: "tu ti senti pronta per una relazione"?

cordialmente
dott. Alessandro Bertocchi

Dott. Alessandro Bertocchi Psicologo a Bentivoglio

93 Risposte

143 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

22 DIC 2014

Gentile Carlotta
si legge nella sua lettera la costernazione nel trovarsi, inaspettatamente, di fronte un uomo che, a differenza di tutti gli altri, rifiuta di essere coinvolto sessualmente nonostante l'interesse che prova per lei.
Indubbiamente è una persona che incuriosisce e fa sorgere molti interrogativi; pure affascina e, come lei dice " circondato da donne".
Quindi cosa sarà? E' un uomo che appare aperto ma sotto sotto molto chiuso? E' un uomo in fondo che soffre di inibizioni? Ci sono problemi nascosti che non ci è dato conoscere? Tutto è possibile...
A me piace pensare che sia un tipo di "uomo nuovo" che si sente libero di gestire la sua sessualità coi suoi tempi... sarà possibile?!
Cordiali saluti
Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicoterapeuta in Ravenna

Dott.ssa Silvana Ceccucci Psicologo a Ravenna

3084 Risposte

6897 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

22 DIC 2014

Buongiorno a te carissima,
riuscire a comprendere la motivazione di lui nei tuoi confronti, è impossibile in quanto la presente richiesta non è la sua.La domanda piuttosto, va rovesciata a te : "Cosa rappresenta per te la sua persona?" Presumo che tu abbia avuto qualche altra esperienza significativa e sarebbe necessario che ne parlassi, per dare una adeguata collocazione nel tuo mondo interno a quella attuale. Non sembri soddisfatta, per un motivo o per l'altro ed in aggiunta ti trovi di fronte ad uno che non sa ancora quale direzione prendere a 40 anni!! Quando prendi distanza da lui, sarà sicuramente più per insoddisfazione che per strategia, ma per come vanno le cose, l'unico risultato non può essere che stress. Chiediti per quanto tempo la tua 'batteria' rimarrà sufficientemente carica, forse non ti sarà difficile darti una immediata risposta e...ricorda che è la prima è quella che vale. Resto a tua disposizione per ulteriori comunicazioni. Ciao
Dottssa Carla Panno
psicologa-psicoterapeuta

Dott.ssa Carla Panno Psicologo a Milano

1057 Risposte

633 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

22 DIC 2014

Gentile Carlotta,
occorrerebbe capire con calma i termini della situazione, il carattere di quest'uomo, le sue debolezze, i possibili motivi delle sue ambiguità ecc. per poter anche trovare e promuovere in lei i comportamenti più idonei affinchè questa situazione disagevole si risolva.
Ciò è abbastanza facilmente realizzabile utilizzando le tecniche della psicoterapia della Gestalt che inoltre sono anche in grado di migliorare la comunicazione e perciò di modificare le relazioni interpersonali.
Le consiglio pertanto di consultare uno psicologo psicoterapeuta, preferibilmente di questo indirizzo o in alternativa di altri, tenendo comunque sempre l'attenzione su gli aspetti della comunicazione.
Cordiali saluti

Valentina Sciubba Psicologo a Roma

1054 Risposte

716 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 21700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16200

psicologi

domande 21700

domande

Risposte 82200

Risposte