Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

è possibile aver paura di instaurare una relazione sentimentale?

Inviata da Roberto · 6 mar 2018 Relazioni sociali

Salve, sono un ragazzo di 25 anni. La situazione che mi ha portato a scrivervi è la seguente: da poco più di un mese esco con una ragazza che mi piace molto, insieme a lei mi sento molto bene e c'è molta sintonia. Il problema è che da un momento all'altro tutto è cambiato, ho iniziato a chiedermi se lei fosse la ragazza giusta per me ed ho il pensiero costante di dover chiudere la relazione e fuggire, come se fosse l'unico modo per poter tornare ad essere sereno. Ci sono dei momenti in cui questa ansia affievolisce e sento di essere profondamente innamorato, altri in cui l'istinto a scappare si fa fortissimo ed inibisce qualsiasi sentimento nei suoi confronti. Lei mi piace molto e quindi comprendo che i momenti in cui non provo nulla non siano razionali. All'età di 19 ho avuto un'esperienza analoga, la relazione è durata poco più di tre mesi poi la stesso identico istinto. Al tempo non diedi importanza alla cosa, pensavo solo di non essere innamorato, anche se ho continuato per molto a chiedermi perchè io abbia voluto chiudere la relazione con una ragazza che sulla carta mi piaceva molto. Da quella volta i miei rapporti con l'altro sesso sono stati di puro divertimento e senza impegno. Ora però mi ritrovo a volere qualcosa di più. Anche se a distanza di anni le due situazioni sono troppo simili per non capire che c'è qualcosa che non va.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 7 MAR 2018

Buongiorno Roberto,

leggendo il suo messaggio, ho pensato: chissà se l’istinto di scappare lo vive solo nelle relazioni sentimentali o lo incontra anche in altre occasioni.

Quindi le chiedo: le capita o le è capitato di voler chiudere e scappare anche in altre situazioni? Perché? Con chi e quando riesce, invece, a rimanere?

Possano sembrare domande un po' strane, ma potrebbero offrirle qualche spunto su cui riflettere per scoprire soluzioni a questa situazione di pensiero costante.

Un caro saluto
Dott.ssa Daniela Zacchi
Garlasco (PV), Pavia e online

Dottoressa Daniela Zacchi Psicologo a Garlasco

9 Risposte

28 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

8 MAR 2018

Sei molto giovane per doverti preoccupare di nn essere innamorato... Molti giovani della tua eta' vivono esperienze prima di intraprendere relazioni stabili e durature . Io mi concentrerei sulla bellezza di questa tua stagione prendendo tutto il meglio dalle esperienze che capitano, consapevole del fatto che saranno il carburante per una relazione di coppia stabile , quando si presenterà alla tua porta.
Quando l'amore busserà lo riconoscerai..e credimi non avrai nessun dubbio.
Per ora ti saluto e se vorrai parlare ..saprai dove trovarmi .
Buon tutto..
Anna Maria Della Grotta.

D.ssa Anna Maria Della Grotta Psicologo a Roma

34 Risposte

9 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

7 MAR 2018

Caro Roberto .... meno male che la tua sensibilità ti fa rendere conto dell'analogia con la precedente situazione ... e quindi che ti va di approfondire cosa c'è nei tuoi sentimenti che ti crea tale conflittualità.
Non so dirti di preciso cosa si attiva dentro di te ... ma posso fare delle ipotesi. Ad esempio può sorgere la paura di non essere più libero e indipendente oppure quella di sentirti legato simbioticamente e sentirti fagocitato.... oppure paura delle responsabilità che un legame comporta oppure ancora sorgono insicurezze ....
Fossi in te penserei seriamente a consultare dal vivo uno psicologo con il quale esplorare le tue dinamiche interiori e non sprecare le possibilità che la vita ti offre.
Maria Rita Borrello

Punto Salute Borrello - dott.ssa Rita Borrello Psicologo a Roma

30 Risposte

8 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

7 MAR 2018

Caro Roberto, credo sia stato un passo importante quello di prendere consapevolezza di questo suo sentire. Probabilmente la paura e la voglia di scappare emergono ogniqualvolta lei si trovi impegnato in una relazione coinvolgente sul piano emotivo, mentre le “avventure “ non hanno sicuramente la stessa valenza affettiva. La invito caldamente ad intraprendere un percorso psicoterapeutico che possa aiutarla a comprendere l’origine del disagio, così da poterlo affrontare e darsi la possibilità di vivere una relazione emotivamente coinvolgente ed affettivamente importante.

Dott.ssa Alessandra Mallo Psicologo a Aprilia

19 Risposte

2 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

7 MAR 2018

Buongiorno Roberto
Dalla descrizione attenta e precisa del suo sentire parrebbe che lei abbia paura del legame che la coinvolge affettivamente ed emotivamente ad una possibile partner.
Infatti tali paure non si attivano in relazioni come le lei le definisce di puro divertimento.
Le suggerirei di contattare uno psicoterapeuta e di lavorare sulla matrice originaria di questa paura. Sono certa troverà utili strumenti per affrontarla ed avere una vita più soddisfacente.
Un caro saluto
Dott.ssa Fabiana Nicolini

Dott.ssa Fabiana Nicolini Psicologo a Bologna

124 Risposte

44 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Relazioni sociali

Vedere più psicologi specializzati in Relazioni sociali

Altre domande su Relazioni sociali

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 21700 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 16200

psicologi

domande 21700

domande

Risposte 82150

Risposte