Accesso Psicologi Registra il tuo centro gratis

E' normale sentirsi peggio ad un certo punto della psicoterapia?

Inviata da Ty il 16 ott 2019 Depressione

Salve, mi chiamo Annalisa e ho 23 anni.
A Febbraio scorso mi rivolsi ad una psicoterapeuta, che trovò i me problematiche di depressione e ansia.
Ho proseguito la terapia cognitivo-comportale con lei, trovandone anche dei benefici, soprattutto nel rapporto (tossico) con la mia famiglia.
Negli ultimi due mesi, tuttavia, ho notato un peggioramento dell'umore: piango spesso, mi sento bloccata, persa, senza idea di cosa fare nella vita e senza il coraggio di fare qualsiasi cosa nel frattempo, come un lavoro o del volontariato, che mi faccia uscire di casa.
L'atteggiamento della mia psicologa mi confonde: da un lato dice che vede in me le capacità per uscire da questa situazione e che crede in me, dall'altro mi dice che non ha la sensazione che io ci stia "provando abbastanza", e sembra ignorarmi quando le dico che non mi muovo perché non sono sicura di dove andare, che non so se quello per cui sono laureata è ancora il lavoro che voglio fare, e che la mia famiglia mi ostacola in tutto quello che faccio, e quando non lo fanno loro mi auto-saboto io..
Quando le dico questo, non fa che spronarmi a cercare il lavoro che le ho detto non sono sicura di volere, a uscire di casa e fare cose...come se non avessi affatto parlato.
E' normale sentirmi così giù a questo punto del percorso? Come dovrei interpretare il comportamento della psicologa, ha forse ragione a dire che non ci provo abbastanza?


Spero di non essere stata troppo vaga,
grazie in anticipo,
A.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta

Buonasera Annalisa, credo innanzitutto che sia utile parlare direttamente con la tua psicologa di questa situazione in cui ti trovi e del disorientamento che ti provocano le sue risposte: credo che lei ti sappia spiegare e dare la giusta motivazione.
Dal mio punto di vista, credo che lei voglia aiutarti ad uscire dalla situazione di blocco che stai sperimentando partendo dalla ricerca del lavoro. Infatti, anche se non sei sicura che sia quello giusto, finchè non provi non lo potrai sapere e nel frattempo rimani ferma nella tua posizione aspettando "il momento giusto". Invece, partendo dalla ricerca del lavoro, inizi a mettere in campo le tue risorse, a giocare le tue carte e nel frattempo capisci anche se è effettivamente ciò che vuoi fare oppure no. Diciamo che è un punto di partenza, anche se ancora non sai se quella sarà effettivamente la tua strada... che, spesso, si trova proprio per tentativi ed errori.

In bocca al lupo!
Dottoressa Silia Lafortezza (Milano | Buccinasco)

Dott.ssa Silia Lafortezza Psicologo a Buccinasco

59 Risposte

162 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Gentile Annalisa,
occorre partire dal presupposto che in psicoterapia il cambiamento e quindi il rimodellamento e la ristrutturazione della personalità è un processo possibile ma lungo e faticoso che passa attraverso l'esecuzione degli homework assegnati dal terapista e la volontà del paziente di affrontare le difficoltà che lo spaventano.
E' anche normale che quando il paziente si sforza in questo senso ma non vede subito risultati positivi tende a scoraggiarsi ed ha la falsa impressione che la psicoterapia non funzioni e non serva a niente.
Invece non è così e la sua psicoterapeuta ha perfettamente ragione per cui lei dovrebbe farsi coraggio e andare avanti.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

6571 Risposte

18390 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Depressione

Vedere più psicologi specializzati in Depressione

Altre domande su Depressione

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 20100 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 15450

psicologi

domande 20100

domande

Risposte 77900

Risposte