E' amore? Come cambia l'amore dopo 20 anni?

Inviata da ST · 24 giu 2018 Terapia di coppia

Buongiorno,
Ho 38 anni e sono in una relazione da 21 anni (11 di matrimonio) con una mia coetanea con cui ho una figlia di 3 anni.
Abbiamo passato entrambi un brutto periodo, io estremamente stressato per il lavoro con ricadute sul sistema immunitario e insonnia, lei un lutto e problemi di salute di entrambi i suoi genitori. In questo periodo la comunicazione è crollata, la distanza cresciuta e poi la cosa è sfociata in lei che ha trovato conforto in un altro uomo.
Ho scoperto tutto 10 giorni fa e da allora ho vissuto davvero su un ottovolante emotivo che tuttavia ora sembra essersi fermato. Ho riscoperto con mia moglie l'erotismo e la passione. Abbiamo scoperto di avere fantasie analoghe che mai ci eravamo confessati e abbiamo ritrovato un'intimità mai vista prima. Il problema è che lei mi dice che si sente ancora più confusa, che non è sicura che questo "nuovo" me le piaccia davvero - benché (parole sue) la stia stordendo di sesso - e mi dice di pensare comunque spesso all'altro uomo. Io ho avuto l'ardire di dirle di immaginare di essere a letto con entrambi e dopo le ho detto che se volesse sperimentare io non mi tirerei indietro e ho concluso dicendole che poteri anche accettare che lo frequentasse saltuariamente. Ora le domande che mi si affollano in testa sono. Sono disperato e ho così paura di perdere la mia famiglia o ho davvero riscoperto una parte di me che ho tenuto sopita per tanti anni? E mia moglie, riuscirà mai a capirei se per quest'altro uomo è solo una cotta o di più senza vivere questa altra relazione? dovrei lasciarla vivere questa storia e aspettarla - anche se qui diventerebbe difficile spiegare a una bimba di 3 anni che ci separiamo per poi tornare assieme... la presenza di nostra figlia complica molto tutto... Grazie dell'aiuto.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 25 GIU 2018

Gentilissimo,
è comprensibile che questa situazione le abbia causato smarrimento e confusione. Tuttavia è importante adesso poter fare chiarezza per poter poi agire di conseguenza, in ottica del suo bene e di quello dei suoi cari. Intraprendere una terapia di coppia insieme alla sua compagna potrebbe costituire in questo momento un’importante risorsa per voi, in modo che possiate capirvi, scoprirvi a vicenda e comprendere cosa è meglio per il bene di entrambi e di vostra figlia. Se questo non fosse possibile le consiglio di rivolgersi in prima persona ad un professionista per iniziare un lavoro di consapevolezza sulla sua persona.

Cordialmente,
Dott. Colamonico Damiano

Dott. Damiano Colamonico Psicologo a Torino

643 Risposte

1135 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

26 GIU 2018

Caro ST, da come si racconta mi sembra che lei e sua moglie abbiate attraversato una serie di eventi di vita in qualche modo traumatici, e questo non ha giovato al rapporto. Adesso racconta di aver ritrovato un'intesa per lo più sessuale, che va però a confondersi con insicurezze ancora presenti, con il suo timore di perdere sua moglie, con le difficoltà di entrambi di gestire il vostro essere coppia e anche genitori. Credo che prima ancora di fare qualsiasi scelta (pausa di riflessione ecc...) sarebbe indicato intraprendere un percorso di terapia di coppia per fare chiarezza, per riscoprirvi non solo come coppia sessuale, ma come coppia affettiva e cooperatrice.
Auguri di cuore per la sua famiglia, Dott.ssa Daniela Cannistrà.

Daniela Cannistrà - Psicologa e Psicoterapeuta Psicologo a Seregno

580 Risposte

290 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

25 GIU 2018

Carissimo,
Leggo con piacere che ha provato già molte soluzioni alla sua crisi, non rimanendo arroccato, come spesso accade, sul tradimento. Credo che Lei e sua moglie abbiate bisogno di un percorso di coppia per scoprire nuovamente chi siete, dopo tanti anni vissuti insieme. Non si preoccupi di sua figlia. All bambina servono genitori sereni e felici che sapranno darle sempre amore, tutto il resto, con buona pace di tanti retrogradi, si sistemerà senza troppi problemi. Cerchi di volersi più bene, capisca cosa vuole realmente, la sua felicità sarà la felicità di sua moglie e di sua figlia. In bocca al lupo, dott. Alessandro Stirpe

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 27650 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18000

psicologi

domande 27650

domande

Risposte 95400

Risposte