Dubbi sulla Terapia

Inviata da Nicky · 7 mar 2017 Psicologia risorse umane e lavoro

Buongiorno a tutti voi.
Vi scrivo per chiedervi un piccolo parere perchè questa cosa mi sta mettendo un pò di confusione.
Da un pò di tempo sono in terapia, ed in queste ultime settimane il mio terapeuta ha cambiato studio, rispetto a dove riceveva prima, però adesso dove sta ricevendo non mi piace il posto, non mi sento a mio agio e quindi sto pensando di mollare tutto o quanto meno prendermi una pausa da tutto ciò per capire il da farsi... voi cosa mi consigliate? è giusto avere questi dubbi? oppure il posto non dovrei valutarlo, e pensare solo al terapeuta che mi ha in cura, ed a come sta procedendo il percorso? Grazie a tutti. Un saluto Nicky

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 8 MAR 2017

Gentile Nicky,
può succedere che nel corso di una psicoterapia ci si "affezioni" ad una determinata poltrona, stanza o luogo che ormai viene considerato rassicurante e familiare per cui cambiare può essere destabilizzante.
Tuttavia, uno degli obbiettivi principali di ogni psicoterapia è proprio quello di facilitare l'adattamento ai cambiamenti nella vita e quindi non solo non è opportuno interrompere la psicoterapia stessa ma è consigliabile portare anche questo tema in seduta.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7297 Risposte

20591 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

8 MAR 2017

Solo una domanda: Lei cerca un luogo confortevole o un rapporto terapeutico che l'aiuti efficacemente ?
Nel primo caso Le occorre un bravo arredatore nel secondo un bravo Psicoterapeuta.
Cordialmente. Dr. Marco Tartari, Asti

Dott. Marco Tartari Psicologo a Roatto

747 Risposte

453 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

8 MAR 2017

Buongiorno Nicky, cos'è che non le piace esattamente del posto? Cosa cambierebbe? Mi perdoni la sincerità, ma se si tratta semplicemente di un suo gusto personale e non di problematiche oggettive e serie, mi sembra un po' azzardato mollare la terapia per questo. È sicura che non ci sono altri aspetti che l'hanno portata a valutare la possibilità di interrompere il percorso?

Dott.ssa Erica Tinelli Psicologo a Orte

234 Risposte

311 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

8 MAR 2017

Buonasera Nicky, in genere, lo studio è una parte importante di tutto il setting terapeutico e deve sicuramente essere preso in considerazione. Certo che (ma non credo sia il suo caso) riferire tutti i propri problemi al cambiamento di studio, eventualmente, questo potrebbe indicare ancora la non internalizzazione del sintomo (ovvero, il cercare di trovare solo all'esterno di Sé le cause del proprio malessere). Dunque, a meno che il nuovo studio non le ricordi qualcosa di emotivamente negativo o non si sia accorta che, ad es., da quando c'è stato questo cambiamento anche il rapporto clinico ne ha risentito, le consiglio di condividere assolutamente tutto ciò che ci ha riferito (e tutto ciò che ha trattenuto dal riferirci) in quanto tutto materiale prezioso per una certa è sicura evoluzione della vostra relazione terapeutica.
Buona fortuna,
dott. Massimo Bedetti
Psicologo/Psicoterapeuta
Costruttivista-Postrazionalista Roma

Dott. Massimo Bedetti Psicologo/Psicoterapeuta Psicologo a Roma

728 Risposte

1103 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Psicologia risorse umane e lavoro

Vedere più psicologi specializzati in Psicologia risorse umane e lavoro

Altre domande su Psicologia risorse umane e lavoro

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 27300 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17900

psicologi

domande 27300

domande

Risposte 94300

Risposte