Dove andare a vivere?

Inviata da Chiara · 18 dic 2017 Orientamento professionale

Buonasera, scrivo perché vorrei avere gentilmente delle opinioni sulla mia situazione. Non riesco a decidermi su dove andare a vivere: ho 28 anni, studio e lavoro con i genitori e vorrei andare a vivere per conto mio. da un lato il mio paese, dove lavoro part time con i miei genitori, e dove ho vissuto in passato da sola ma non mi sono trovata bene; dall'altro la città dell università, che dista 30 minuti dal posto di lavoro, che è più grande e dove non ho mai provato a vivere da sola. Nell'uno o nell'altro modo dovrei viaggiare ogni giorno o per andare all università la mattina, o per andare a lavoro il pomeriggio. Il problema è che non riesco a decidermi su quale posto scegliere. La scelta più naturale sarebbe quella della città dove sta l università, ma non so perché c'è qualcosa che mi blocca.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 19 DIC 2017

Cara Chiara, comprendo la sua situazione.
Gia hai la risposta! Più fai attenzione al blocco più rimani concentrata sull'impossibilità di osservalo per quello che è...
Sai che andare a vivere nella città universitaria sarebbe proficuo per te, e la strada da intraprendere e che necessiti per vivere nuove situazioni.
A volte ci sono scelte difficili, il blocco potrebbe essere insicurezza, paura del cambiamento, di lasciare il conosciuto e il comodo in visione dell'ignoto. Ma è proprio grazie ai cambiamenti e al fare qualcosa di nuovo che si introduce cambiamento e novità nel nostro stile di vita.
Magari potrà essere difficile i primi tempi, ma ti ripagherà il tuo coraggio. Qualcosa in te anela ad un salto di vita, ascolta quella spinta e lasciati andare, lascia andare le paure, tanto sono forti tanto sarà forte il loro rischiararsi, portandoti gioie e forze ancora sconosciute.
Ti auguro il meglio!

Focus - Psicologia Olistica Psicologo a Aci Castello

3 Risposte

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

19 DIC 2017

Buongiorno Chiara,
Forse è il caso di soffermarsi su cosa la blocca e riflettere come mai, si trova ad avere difficoltà nel prendere una decisione. può richiedere una consulenza ad uno psicologo/ psicoterapeuta per farsi aiutare, per provare ad analizzare la situazione. Cordiali saluti.

Dott.ssa Gomiero Verena Elisa Psicologo a Padova

89 Risposte

21 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Orientamento professionale

Vedere più psicologi specializzati in Orientamento professionale

Altre domande su Orientamento professionale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 26400 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17600

psicologi

domande 26400

domande

Risposte 91950

Risposte