Doppia laurea: è troppo tardi per inizare la Facoltà di Psicologia?

Inviata da Cla · 10 set 2018 Orientamento professionale

Sono una studentessa di Lingue, che a 24 anni sta per laurearsi. Non mi ritengo comunque pienamente appagata su questo fronte: ho ambizioni forse più grandi della realtà stessa, e aspettative molto alte riguardo alla mia carriera futura. Questo non lo do a vedere a chi mi sta intorno, credono che io sia una ragazza pigra e priva di aspettative. Tuttavia, ho perfettamente le idee chiare su ciò che realmente voglio fare nella mia vita: il mio sogno più grande combacia con la mia passione, lo studio della Psicologia. Una volta terminato il mio precorso di studi attuale, vorrei trovare un lavoro (anche part-time) e iniziare gli studi di Psicologia a Padova (il corso telematico, se dovessi trovare un lavoro che impiega la maggior parte del mio tempo): ciò che costantemente mi blocca è la questione dell'età. Non posso permettermi di restare con le mani in mano e dipendere dalla mia famiglia, soprattutto perché ho voglia di indipendenza, ma la paura di fallire spesso supera il mio desiderio di realizzazione. Ritengo di avere una personalità spiccata ma molto particolare: mi sento in eterno conflitto con me stessa, ma nonostante questo, so che con la forza di volontà giusta e la mia determinazione, che sono caratteristiche intrinseche in me, posso trovare quella forza motrice interiore in grado di spingermi all'attuazione dei miei obiettivi. Ciò che mi spaventa sono la paura di un fallimento e/o la sensazione di perdita del tempo. Oltre alla mia dedizione ad aiutare le persone ad affrontare la loro vita, conoscendone il loro meccanismo mentale, desidero fortemente creare la mia famiglia con il mio attuale fidanzato (ciò che io non ho mai avuto pienamente). Alterno momenti di totale apatia, a momenti di totale slancio motivazionale.

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 22 SET 2018

Gentilissima,
è importante che in questo momento lei possa conquistare un equilibrio, ovvero una solida base, che le consenta di poter agire con chiarezza e determinazione. Le sue preoccupazioni e paure sono comprensibili, ma non deve permettere che queste abbiano la meglio sulle sue volontà. Non credo che la sua età sia un limite all’intraprendere un nuovo percorso universitario, ma le ribadisco che è importante che lei possa fare questa scelta animata da una solida e stabile motivazione personale. In questa fase rivolgersi da un professionista della sua zona, anche solo per un consulto che le consenta di chiarirsi le idee, potrebbe costituire per lei una risorsa molto valida e idonea.

Cordialmente,
Dott. Colamonico Damiano

Dott. Damiano Colamonico Psicologo a Torino

643 Risposte

1134 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Orientamento professionale

Vedere più psicologi specializzati in Orientamento professionale

Altre domande su Orientamento professionale

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 27650 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 18000

psicologi

domande 27650

domande

Risposte 95350

Risposte