Dopo la terza uscita il ragazzo non mi piace più

Inviata da Beatrice · 5 ott 2017 Terapia di coppia

Sono una ragazza, ho 18 anni e da un po' di anni a questa parte non riesco a trovare un ragazzo che mi piaccia, o meglio, che mi piaccia a lungo. In pratica funziona così, mi invaghisco di qualcuno fissandomici, mi pongo l'obiettivo di conoscerlo e quando ci riesco e magari il mio interesse viene ricambiato (magari al terzo appuntamento) non appena ricevo qualche attenzione in più provo un senso di repulsione, e così, da un momento all'altro, senza nessuna ragione evidente, non tollero più il ragazzo in questione. Così, lo respingo e non appena mi accorgo di ciò che ho perso me ne pento e l'interesse torna. Va avanti da molto tempo, mi sono pentita con molti ragazzi. È frustrante non riuscire a lasciarmi andare all'interesse reciproco. Perché, cosa c'è che non va in me?

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 8 OTT 2017

Gentile Beatrice,
sembra che abbia sviluppato un copione comportamentale, che utilizza negli approcci sentimentali e che poi inevitabilmente le impedisce di vivere e proseguire serenamente la relazione.
La consapevolezza della situazione è sicuramente un ottimo punto di partenza. Valuti la possibilità di un percorso psicologico che le permetta di comprendere i vissuti alla base di questo atteggiamento e l'individuazione di strategie finalizzate all'instaurarsi di equilibrate relazioni.
I miei migliori auguri
Dott.ssa Vanda Braga

Dott.ssa Braga Vanda Psicologo a Rezzato

1360 Risposte

1229 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

8 OTT 2017

Gentile Beatrice,
sembra che abbia sviluppato un copione comportamentale, che utilizza negli approcci sentimentali e che poi inevitabilmente le impedisce di vivere e proseguire serenamente la relazione.
La consapevolezza della situazione è sicuramente un ottimo punto di partenza. Valuti la possibilità di un percorso psicologico che le permetta di comprendere i vissuti alla base di questo atteggiamento e l'individuazione di strategie di coping, finalizzate all'instaurarsi di equilibrate relazioni.
I miei migliori auguri
Dott.ssa Vanda Braga

Dott.ssa Braga Vanda Psicologo a Rezzato

1360 Risposte

1229 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

6 OTT 2017

Cara Beatrice, di solito quando ci sono dei comportamenti che si ripetono in varie situazioni e con varie persone probabilmente si tratta di schemi di comportamento, emotivi e cognitivi che una volta consolidati, tendono a ripetersi nel tempo. fortunatamente tu te ne sei accorta abbastanza precocemente. Sei molto giovane e già questo ti può aiutare perché ti indirizza verso la strada della consapevolezza e dell'i auto-osservazione. da sola puoi sicuramente notare tutto quello che succede ma credo ci sia bisogno di un aiuto psicoterapico per poter capire quello che veramente vi è alla base e cercare di risolverlo.
Probabilmente sono degli aspetti di personalità che ti causano questi blocchi.
Saluti

Dott.ssa Virginia Valentino Psicologo a Avellino

76 Risposte

24 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

6 OTT 2017

Salve Beatrice!
Da come descrivere la situazione, sembra che lei si "spaventi" o si "preoccupi" quando il ragazzo mostra un interesse nei suoi confronti.....si allontani dalla situazione.....salvo poi pentirsi di non avere più le sue attenzioni.
Lei riferisce come questo suo comportamento vada avanti da un po.
Forse ciò può essere dovuto ad una sua insicurezza nell'impegnarsi nel proseguire un rapporto, o una conoscenza che è agli inizi.
Potrebbe giovarle fare qualche incontro con uno psicologo per capire cosa la blocca o spaventa dopo i primi 2-3 incontri con un ragazzo.
Un caro saluto.
Dott Betti Giuseppe

Dott. Giuseppe Betti Psicologo a Bologna

85 Risposte

36 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

6 OTT 2017

Salve Beatrice, nel leggere la sua mail, non ho sentito la presenza dell'aspetto emotivo. Le persone si scelgono ascoltando il cuore, o se preferisce la pancia, mentre le sue scelte mi sembrano molto razionali. Una maggiore conoscenza e consapevolezza di se, imparando a distinguere, ciò che le piace, da ciò di cui ha bisogno, potrebbe aiutarla a capire il perchè della sua incertezza. Se da sola non riesce, può chiedere il sostegno ad un professionista di zona, che potrà seguirla in questo percorso di consapevolezza. Saluti, dott.ssa Paola Liscia (ROMA)

Studio di Psicologia e Psicoterapia della D.ssa Paola Liscia Psicologo a Roma

20 Risposte

13 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

5 OTT 2017

Gentile Beatrice,
quando esce con un ragazzo che inizia a dimostrare interesse, lei si allontana ed evita la relazione.
Provi a concentrarsi sulle emozioni, sensazioni, pensieri che avverte quando succede ciò.
Forse lei ha paura della relazione o della vicinanza oppure la spaventa l'impegno che potrebbe nascere, vive i sentimenti in modo pauroso ed intenso.
Provi ad ascoltarsi con serenità.
Cari saluti
Dott.ssa Donatella Costa

Dr.ssa Donatella Costa Psicologo a Rezzato

2691 Risposte

2217 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

5 OTT 2017

cara Beatrice penso che dovresti fare caso anche alle emozioni che provi durante la fase del "corteggiamento". Il tuo sembra un comportamento di evitamento che sopraggiunge proprio quando l'altro dimostra interesse nei tuoi confronti. Allora io cercherei come prima cosa di mettere a fuoco cosa ti preoccupa, o ti spaventa dell'iniziare una relazione.
Non c'è nulla che non va in te, solo stai guardando nella direzione sbagliata... concentrati sulle tue emozioni e sui tuoi vissuti e capirai cosa ti preoccupa veramente.
Rimango a dispozione
Buona giornata
Dott.ssa Giorgia Penserini

Giorgia Penserini Psicologo a Roma

3 Risposte

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24150 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17050

psicologi

domande 24150

domande

Risposte 86900

Risposte