Dopo 8 anni di storia sono stato lasciato, come capire?

Inviata da Luca · 14 ott 2013 Terapia di coppia

Salve, dopo 8 anni di storia sono stato lasciato, devo dire che forse i segnali c’erano prima, ma non sono riuscito ad interpretarli prima, dopo 3 anni di convivenza, a fatica accetto la scelta del paese, quello della mia ragazza e faccio fatica ad ambientarmi, dopo alcuni momenti di tensione, inizia la convivenza, io ho amici che tendo a frequentare il mercoledi’ e il venerdi’ mentre la mia ragazza, si tranquilizza troppo, e inizia a passare le serate in casa e a non frequentare amiche, passano gli anni , la convivenza procede in modo tranquilli, fino a che non entra in gioco una sua amica che si e’ appena lasciata dal ragazzo, iniziano ad uscire insieme, anche su mio consiglio e nel giro di un paio di mesi la mia ragazza subisce un cambio radicale, fino ad essere completamente “staccata”, una sera dopo avermi chiesto di uscire ad un compleanno a cui era stata invitata(senza di me) abbiamo un litigio e lei se ne scappa dalla madre,la raggiungo, discutiamo e le metto in bocca parole come: “vuoi che ci lasciamo'?”" al che inizia con i soliti discorsi dell’essere confusa che ha bisogno di tempo ecc. ecc.
da quel momento la mia ragazza (ex) e’ come se fosse sparita nel nulla, niente piu’ risposte al telefono, sms, nessun incontro chiarificatore anche se negativo, dopo una settimana di sofferenza e silenzio ho fatto il gesto di andarmi a riprendere le mie cose nell’appartamento dove vivavamo (lei non c’era) e dopo averle inviato sms con cui le dicevo che avrei preferito un chiarimento con parole dette in faccia, ma anche questa volta il nulla del nulla.

vi chiedo come e’ possibile che una persona ti annienti dall’oggi al domani in cosi’ poco tempo?, perche’ questa sparizione? (tendo a precisare che non ho forzato nel cercarla e mi sono imposto di non farlo perche’ ancora poco lucido)che comportamento e’ quello di non parlarti serenamente della situazione, ho avuto la sensazione che la mia ragazza si e’ sempre tenuta tutte le cose che non andavano dentro senza parlarmene apertamente scoppiando inesorabilmente alla fine
perche’ trovo frasi in casa “ho lasciato prima di essere lasciata?

grazie per la vostra interpretazione

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 15 OTT 2013

Caro Luca, hai proprio ragione: spesso si tende ad ignorare i primi segnali di una relazione che non funziona, si prendono sotto gamba, si pensa "vabbè passerà, è un momento", oppure semplicemente cerchiamo di non vederli perchè sappiamo bene che affrontarli vorrebbe dire rischiare di perdere degli equilibri che abbiamo faticosamente costruito, ricominciare daccapo, dover affrontare la solitudine ecc. Ma poi purtroppo, come nel suo caso, le cose trattenute per anni esplodono tutte insieme e inaspettatamente, come un vulcano che erutta dopo anni che è rimasto silente. E noi finiamo per non spiegarci come mai. nel suo caso, ad esempio, è altamente probabile che la sua ex covasse dentro di sè chissà che cosa, non si apriva, non gli parlava di cosa le si agitava dentro, ma poi ecco che esplode con azioni plateali come lo sparire dalla circolazione. Quando nei miei seminari insisto sull'importanza del dialogo in coppia non lo dico a caso. E in questi casi improvvisi si rimane con l'amletica domanda "com'è possibile", mentre invece, come le ho spiegato, diventa possibilissimo se per anni non si affrontano le nostre voci interiori e non le si condivide in coppia. Purtroppo adesso qualunque cosa lei farà per contattarla non potrà che seguire ulteriore chiusura. Adesso dovete pensare ognuno a sè stesso e affrontare ognuno i nodi irrisolti che vi portate dentro. Chissà che poi, con rinnovata consapevolezza, non possa rinascere qualcosa di più maturo e consapevole, ma per il momento lei deve badare a sè stesso e riprendere in mano le fila della sua vita, magari perchè no, con l'aiuto di uno psicologo che la possa aiutare ad affrontare questo "lutto" e fare chiarezza dentro di lei.

Dott.ssa Chiara Pica - Studio SomaticaMente Psicologo a Grosseto

317 Risposte

365 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

17 OTT 2013

Gentile Luca,
le risposte che si pone troveranno risposta nel tempo, purtroppo separarsi da chi si ama è sempre un percorso doloroso, che ci offre però la possibilità di trovare in noi stessi risorse che forse non credevamo d’avere. Cerchi uno specialista nella sua zona se fosse interessato ad un sostegno psicologico per gestire al meglio la sua situazione.
Le auguro il meglio dalla vita,
cordialmente,
Dottor Savasta,
Pistoia.

Dottor Antonino Savasta Psicologo Clinico Psicologo a Pistoia

155 Risposte

140 voti positivi

Fa terapia online

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Terapia di coppia

Vedere più psicologi specializzati in Terapia di coppia

Altre domande su Terapia di coppia

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24800 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17250

psicologi

domande 24800

domande

Risposte 88250

Risposte