Doc ossessivo

Inviata da giulia ferranti · 25 nov 2019 Disturbo ossessivo compulsivo

Buongiorno , sono di Reggio Emilia e ho 29 anni.
È da 3 mesi che non vivo più , un pensiero mi ha rovinato la vita. Premetto che ora sono in cura da uno psicologo , proprio perché presa dalla disperazione ho avuto bisogno di chiedere aiuto. Nella mia vita ho sempre fatto tutto da sola, ho cercato sempre di arrangiarmi .
Il trauma è iniziato a fine luglio , quando durante un incontro di lavoro ho provato una sensazione piacevole per una ragazza che era lì , ho sentito che mi stesse capendo.
Da lì l’incubo , mille dubbi , ansie, attacchi di panico . Ho passato un mese a non uscire più di casa , ho smesso di vedere le mie amiche di sempre , di guardare la tele per paura di provare una sensazione simile . I sensi di colpa nei confronti del mio fidanzato sono aumentati è da lì è calato anche il desiderio sessuale per paura di non provare più le stesse cose .
Il disagio mi ha paralizzato a letto qualche volta . Immagino scene assurde e questo mi porta ad avere attacchi di panico ricorrenti fino a sentirmi svenire . Nel frattempo la mia mente continua a farmi stare male a volte vorrei sbattere la testa contro un muro . Ho pensato diverse volte al suicidio . Ho pensato di prendere un sacco di psicofarmaci , di buttarmi giù dalla finestra . Questo senso di paura mi sta facendo morire dentro. Gli ultimi due anni sono stati terribili , ho avuto una relazione dove ci sono stati momenti di rabbia e ci siamo picchiati tante volte , ha tirato fuori il lato peggiore di me. Dopo due mesi ho perso il lavoro , mi sono sentita morire , era il lavoro della mia vita è sono stata trattata come un ladro. Nel frattempo ho conosciuto il mio attuale fidanzato, l’unica gioia che ho. Ho trovato un nuovo lavoro, l’inizio di un nuovo incubo . Ho passato mesi di angoscia , di ansia , ho iniziato a stare male la domencia pomeriggio , in ufficio avevo continui conati di vomito. Mi sarei voluta licenziare ma nel momento in cui ne ho parlato con i miei genitori come sempre mi hanno detto che dovevo resistere e io n volevo . Mi sono sentita lasciata sola, le mie amiche sono scomparse . Mi sentito totalmente sola e delusa da chi avevo attorno. Mi sono caricata di tanto dolore, nel mentre sono subentrati i problemi economici del mio fidanzato e lì i sensi di colpa mi sono aumentati , lui ha cambiato lavoro per causa mia che volevo una vita più normale . Il problema del cibo è tornato a farsi vivo , di girono non mangiavo e la notte divoravo di tutto fino a stare male.mi sono sempre sentita brutta a grassa . Sempre . Il confronto è il senso di sentirmi inadeguata è sempre stato dietro l’angolo. Avevo l’ossessione che il mio fidanzato mi tradisse , ogni notte per un anno ho sognato che tornava con la sua ex . Insomma questi sono stati gli ultimi due anni . Ed ora mi ritrovo a non riuscire più a lottare . I pensieri mi travolgono e mi fanno stare male. Mi manca stare bene con il mio ragazzo . Mi sento così in colpa con lui. Io non voglio perderlo. E non voglio essere ciò che non sono . Aiuto
Non distinguo più la realtà dai pensieri .

Risposta inviata

A breve convalideremo la tua risposta e la pubblicheremo

C’è stato un errore

Per favore, provaci di nuovo più tardi.

Miglior risposta 25 NOV 2019

Gentile Giulia,
i problemi che la affliggono sono parecchi e di tipo diverso. Infatti, oltre ai pensieri ossessivi riguardanti la paura dell'omosessualità, sono citati comportamenti aggressivi, difficoltà relazionali specie sul posto di lavoro, autosvalutazione, pensieri depressivi e suicidari, disturbi del comportamento alimentare.
Per tutti questi motivi, il suggerimento è di portare avanti il persorso di psicoterapia che ha appena iniziato sapendo che è necessaria almeno la durata di un anno con regolari sedute a cadenza settimanale.
Cordiali saluti.
Dr. Gennaro Fiore
medico-chirurgo, psicologo clinico, psicoterapeuta a Quadrivio di Campagna (Salerno).

Dott. Gennaro Fiore Psicologo a Quadrivio

7088 Risposte

20217 voti positivi

Contatta

Ti è stata utile?

Grazie per la tua valutazione!

Psicologi specializzati in Disturbo ossessivo compulsivo

Vedere più psicologi specializzati in Disturbo ossessivo compulsivo

Altre domande su Disturbo ossessivo compulsivo

Spiega il tuo caso ai nostri psicologi

Invia la tua richiesta in forma anonima e riceverai orientamento psicologico in 48h.

50 È necessario scrivere 24150 caratteri in più

La tua domanda e le relative risposte verranno pubblicate sul portale. Questo servizio è gratuito e non sostituisce una seduta psicologica.

Manderemo la tua domanda ai nostri esperti nel tema che si offriranno di occuparsi del tuo caso.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Il prezzo delle sedute non è gratuito e sarà soggetto alle tariffe dei professionisti.

Introduci un nickname per mantenere l'anonimato

La tua domanda è in fase di revisione

Ti avvisaremo per e-mail non appena verrà pubblicata

Questa domanda esiste già

Per favore, cerca tra le domande esistenti per conoscere la risposta

psicologi 17050

psicologi

domande 24150

domande

Risposte 86850

Risposte